testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:03 GMT+2



13 settembre 2022

I lavoratori portuali di Felixstowe torneranno a scioperare

Bocciato l'accordo salariale proposto unilateralmente dalla Felixstowe Dock and Railway Co. del gruppo CK Hutchison

La protesta dei lavoratori portuali del Regno Unito per l'adeguamento del livello dei salari ritenuto insufficiente rischia di subire un'escalation. Dopo lo sciopero attuato a fine agosto a Felixstowe e dopo l'astensione dal lavoro in programma nel porto di Liverpool dal 19 settembre al 3 ottobre prossimi, altre otto giornate di sciopero nel porto di Felixstowe sono state proclamate oggi dal sindacato Unite in considerazione della bocciatura da parte dei lavoratori portuali dell'accordo salariale proposto dalla Felixstowe Dock and Railway Company, la società che possiede e gestisce il porto di Felixstowe e che fa parte del gruppo CK Hutchison attivo nel settore portuale principalmente attraverso la filiale Hutchison Port Holdings.

Il sindacato ha denunciato che l'impresa ha interrotto unilateralmente le trattative sul rinnovo salariare dopo essersi rifiutata di migliorare la propria offerta, comunicando invece l'imposizione di un aumento del +7% del salario, aumento - ha sottolineato Unite - che in realtà rappresenta un considerevole taglio della paga in considerazione dell'attuale tasso di inflazione reale che è del +12,3%. Il sindacato ha precisato che l'82% dei lavoratori ha votato per respingere l'offerta.

Da qui la decisione di proclamare un nuovo sciopero che si svolgerà dal 26 al 5 ottobre prossimi. «L'ultima tornata di scioperi - ha evidenziato Bobby Morton, responsabile di Unite per il settore portuale - è interamente addebitabile alla Felixtowe, società che, piuttosto che cercare di negoziare un accordo per risolvere la controversia, ha provato invece ad imporre un accordo retributivo. Ulteriori iniziative di sciopero causeranno inevitabilmente ritardi e interruzioni nella supply chain del Regno Unito, ma ciò è interamente imputabile all'azienda».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail