testata inforMARE

25 settembre 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:00 GMT+2



9 settembre 2022

Un altro “incaglio” sulla via della realizzazione della nuova diga del porto di Genova

L'Autorità di Sistema Portuale decide di nominare un nuovo collegio di esperti stante un potenziale rischio di conflitto di interessi da parte di uno degli attuali componenti

Un nuovo stop all'avanzare del progetto per la realizzazione della nuova diga foranea del porto di Genova è giunto oggi con l'annuncio da Palazzo San Giorgio della decisione di nominare un nuovo collegio di esperti per la valutazione delle due proposte tecnico-economiche presentate. Dopo che la gara per l'esecuzione della prima fase del progetto era andata deserta a causa del mancato interesse alla realizzazione dell'opera alle condizioni proposte dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, risultato inatteso a cui l'ente aveva deciso di rimediare ricorrendo ad una procedura negoziata ( del 30 giugno e dell'1 luglio 2022), e dopo la nomina del collegio di esperti per esaminare le due proposte pervenute a seguito di tale procedura ( del 27 e 29 luglio 2022), stamani l'authority portuale ha comunicato che, «all'esito delle verifiche effettuate da parte degli uffici dell'Autorità di Sistema è emerso un potenziale rischio di conflitto di interessi da parte di uno dei componenti del collegio degli esperti individuato per la valutazione delle proposte tecniche presentate dagli operatori economici. Al fine di scongiurare ogni possibile percezione, anche potenziale, rispetto alla trasparenza e imparzialità dell'operato dell'amministrazione - ha spiegato l'ente - l'Autorità di Sistema Portuale provvederà a nominare a stretto giro un nuovo collegio di esperti per la valutazione delle due proposte tecnico economiche presentate, prevedendo l'aggiudicazione entro un mese».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail