testata inforMARE
08 February 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
21:46 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 LUGLIO 2019

LOGISTICA

RAPPORTO DELLA DHL SOTTOLINEA "I DOLORI DI CRESCITA" DELLE FILIERE DISTRIBUTIVE DEL COMMERCIO ELETTRONICO

Secondo quanto si legge nell'ultimo rapporto della DHL Supply Chain, le imprese devono risolvere con urgenza le problematiche in ordine alla propria filiera distributiva di commercio elettronico al fine di "sbloccare il pieno valore dei questo potente canale" ed i 3PL sono in buona posizione per aiutare le imprese a rispondere all'ambiente in rapido mutamento.

Il rapporto, intitolato "The e-commerce supply chain: Overcoming growing pains", conclude che, malgrado abbiano compreso l'importanza decisiva del commercio elettronico riguardo alla fidelizzazione ed alla soddisfazione del cliente, la maggior parte delle ditte non sono riuscite ad attuare pienamente una strategia di commercio elettronico.

Le risultanze sono state ricavate da un'indagine a livello global presso quasi 900 responsabili delle decisioni diffusi in tutti i principali settori industriali, fra cui la vendita al dettaglio, i beni di consumo, le bioscienze, l'alta tecnologia, l'automobilistico, l'ingegneria ed il manifatturiero.

Esse rivelano che il 70% delle imprese B2C ed il 60% di quelle B2B stanno ancora lavorando alla piena attuazione della propria strategia, anche se il 70% di coloro che hanno risposto valutano il commercio elettronico come "molto importante" o "estremamente importante" per le proprie attività in termini di volumi e ricavi.

Il rapporto ha inoltre smascherato le principali barriere alla piena attuazione della strategia, che comprende le aspettative in costante mutamento dei clienti, il ritmo delle consegne e le limitazioni delle infrastrutture esistenti.

Nabil Malouli, responsabile prodotto di commercio elettronico globale alla DHL Supply Chain, afferma: "È facile intuire l'importanza di considerare un servizio alla clientela di qualità nel contesto di una strategia di commercio elettronico, ma poiché le aspettative dei clienti si evolvono e mutano costantemente le imprese sono sotto pressione per stare al passo riguardo alla realizzazione delle proprie offerte di commercio elettronico - e delle nuove filiere distributive che esse richiedono - cosa che comporta problematiche in ordine alla piena attuazione.

Occorre che le filiere distributive stiano al passo e rispondano ai nuovi modelli aziendali, alle aspettative di servizio ed alle esigenze tecnologiche dei clienti allo scopo di acquisirne di nuovi e trattenere quelli esistenti".

La domanda in evoluzione del commercio elettronico significa che nei prossimi 3-5 anni oltre il 50% delle aziende apporterà qualche forma di cambiamento alla propria strategia distributiva, nota il rapporto.

Al fine di affrontare questa pressione, molte società stanno optando di associarsi con 3PL (fornitori di servizi logistici integrati) per aumentare le proprie risorse e capacità aziendali interne, cosa che consente loro di ingrandirsi rapidamente ed efficacemente per capitalizzare le opportunità del commercio elettronico, si legge nel rapporto.

Aggiunge Malouli: "Quello che occorre alle imprese nel percorso del commercio elettronico dipende da dove esse provengono: sono tutte di posti diversi in termini di attuazione della propria strategia di commercio elettronico, il che significa che esse avranno strategie ed aspettative diverse riguardo a come andare avanti con le proprie filiere distributive.

Molte società optano di associarsi ad un 3PL per farsi aiutare a rispondere a questo ambiente in mutamento, aasicurandosi nel contempo di avere le competenze e la flessibilità per venire incontro alle mutevoli aspettative della clientela".
(da: lloydsloadinglist.com, 9 luglio 2019)



Agreement between Italian Academy of the Mercantile Navy and the AdSP Ligure Eastern
The Spezia
It provides for the study and analysis of the training needs of workers at the port terminals of Spezia and Marina di Carrara
CMA CGM would be to acquire ride-hailing company La Méridionale
Marseille
Talks in progress with the STEF Group
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Tunis
Jordi Torrent has been appointed as the secretary-general of the association
Positive components of income generated by 'white certificates' may be subject to tonnage tax
Rome
The Internal Revenue Agency said it was responding to an instance by the Grimaldi Group.
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
Singapore
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
The decline in activity occurred in the second half of 2022
Awarded the proposal of project financing for the nautical to be discharged in the port of Cagliari
Cagliari
Work will be carried out in three years
CMA CGM and Port Authority of Barcelona have been allowed to acquire the Puerto Seco Azuqueca
Madrid
Green light of the Spanish antitrust watchman
The third race for maritime links with the smaller Sardas will also be deserted.
Cagliari
Trade unions urge to review the tender ban, particularly under the economic profile
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
In the port of Civitavecchia, an illicit trafficking of direct waste in Africa has been stopped
Cyvitavecchia
Seized three batches of merchandise for an overall weight of 32 tons
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Time
The aim is to increase traffic to and from Europe through the port of Trieste
Last year, freight traffic in Spanish ports grew by 3.5% percent.
Madrid
Last year, freight traffic in Spanish ports è grew by 3.5% percent
Reduction of containerized transit traffic. In the fourth quarter, there was a decline of -1.1% percent.
DP World has been awarded the race to make a container terminal in the port of Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World-Aker Solutions to modernize FPSO units
Marfret boosts frequency of direct line service Italy-Egypt
Genoa
Enter a second ship
Cargotec and Konecranes record new annual and quarterly revenue records
Helsinki / Hyvinkää
In 2022 the value of new orders acquired by the two groups increased by 9.8% and 23.7% respectively
In 2022 the value of new orders acquired by ABB grew by 6.7%
Zurich
Results of trading activity recorded a trimming quarter after quarter
Last year, naval traffic in the Bosphorus Strait decreased by -8.8%
Ankara
Last year ship traffic in the Strait of Bosphorus è decreased by -8.8%
In the last quarter of 2022, the reduction was -5.1%
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile