testata inforMARE
02 February 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
00:00 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVII - Numero 15 NOVEMBRE 2019

LEASING

I COSTI OCCULTI DI UN NOLEGGIO DI CONTENITORI

In tempi passati le società di noleggio di container avevano dato impulso ai propri profitti con 'uscite plateali' e rimozioni di merci pericolose che i clienti raramente si erano presi la briga di contestare.

Ma ora i margini sono molto più ristretti ed i portatori di interessi nella filiera distributiva possono a malapena permettersi di ricevere un conto per i costi straordinari non preventivati a bilancio per il noleggio di contenitori.

Il seguente articolo informativo di presentazione dell'assicuratore xChange segnala il rischio che "il danno al contenitore possa lasciare i caricatori in una scomoda posizione finanziaria".

* * *

L'assicurazione dei contenitori: può un'ammaccatura sul vostro container procurare un buco nelle vostre tasche?

Il contenitore è stato un'invenzione rivoluzionaria del 21° secolo.

La "containerizzazione" è cresciuta stabilmente negli ultimi decenni.

I container raggiungono ogni angolo del mondo con l'aiuto delle navi, dei camion e dei rimorchi.

Con tutte queste movimentazioni, il contenitore è esposto ad un sacco di rischi.

Il trasporto marittimo può risultare imprevedibile.

Il cattivo stivaggio, il brutto tempo, la vigilanza impropria e molte altre cause possono comportare un danno al container.

Tale danno potrebbe lasciare i caricatori in una scomoda posizione finanziaria.

I danni al container potrebbero consistere in rottura delle porte, ammaccature, danni da calore, caduta in mare e così via.

Potrebbero esserci momenti in cui è difficile trovare l'origine del danno per vedere chi è il responsabile ai fini della compensazione del danno.

Molti caricatori trascurano l'assicurazione dei contenitori perché vogliono risparmiare sui costi o non vogliono perdere tempo con essa.

Uno spedizioniere di merci senza assicurazione potrebbe dover pagare l'intero valore del container e del carico in caso di perdita totale.

Si tratta di un'enorme svantaggio finanziario nonché seccatura.

Ed è qui che l'assicurazione del contenitore garantisce la sicurezza ai proprietari ed agli utenti dell'equipaggiamento mediante la copertura di un'ampia varietà di rischi.

Sovente l'assicurazione del contenitore può essere facilmente confusa con l'assicurazione del carico.

Mentre quest'ultima protegge il carico all'interno, la prima protegge l'equipaggiamento.

Differenti tipologie di assicurazione del contenitore

Esistono nel mercato molti broker assicurativi del contenitore che offrono l'assicurazione ai proprietari, ai noleggiatori ed agli operatori di container.

Talvolta, i broker assicurativi offrono l'assicurazione del contenitore assieme all'assicurazione del carico.

Le tipologie dell'assicurazione del contenitore variano da broker a broker e a seconda del tipo di danni che si vorrebbero evitare.

In genere, la maggior parte delle assicurazioni coprono i seguenti aspetti:
  • perdita materiale e perdita totale;
  • costi di recupero e manutenzione - copertura completa dell'equipaggiamento (FEC);
  • riparazione dei danni e unità perdute;
  • responsabilità dei terzi (ad esempio del telaio);
  • copertura del valore residuo dell'equipaggiamento.
L'assicurazione del contenitore potrebbe non coprire certe condizioni (e questo può variare):
  • sparizioni misteriose;
  • insolvenza;
  • guasto meccanico/elettrico;
  • errori nella progettazione/produzione;
  • deprezzamento, abitudini contraddittorie di manutenzione.
Quando i contenitori vengono restituiti al proprietario, essi vengono ispezionati per verificarne i danni.

Se si constata la presenza di danni, il proprietario effettua una stima dei costi per la determinazione dei danni e la invia all'utente del container.

L'utente provvede ad un'altra ispezione per verificare nuovamente l'addebito e avvia negoziati in caso di disaccordo.

Gli addebiti vengono quindi regolati per mezzo di broker assicurativi.

Quando l'assicurazione non è una parte contrattuale, l'utente di trova di fronte all'inconveniente di dover pagare di tasca sua.

L'assicurazione del contenitore alla xChange

La Container xChange con l'ausilio della ATS Insurance offre ai clienti l'assicurazione del contenitore.

I fornitori di container possono scegliere di includere l'assicurazione nell'ambito dell'uso del contenitore in ogni transazione che fanno oppure su base caso per caso.

L'assicurazione del contenitore viene sempre pagata dall'utente del container.

Alla Container xChange i clienti possono usufruire di 2 tipologie di assicurazione del contenitore.

L'Assicurazione Base copre il container in relazione ad una perdita totale come la perdita in mare, le sparizioni misteriose o i danni estesi che non possono essere determinati.

L'assicurazione è valida per movimentazioni di sola andata fino a 60 giorni dalla raccolta.

Essa si rinnova automaticamente dopo i 60 giorni a meno che non venga riferito che il contenitore è stato restituito vuoto.

L'Assicurazione Superiore copre tutti i tipi di danni materiali in cui può incorrere un contenitore compresa la perdita totale e ha una fascia di prezzo leggermente più alta.

I danni materiali possono verificarsi a causa di un'oscillazione della nave, da un uso scorretto dei sollevatori delle gru, dal calore, da un deragliamento del treno e così via.

L'Assicurazione Superiore copre ogni costo che sia superiore al Piano di Protezione dai Danni.

L'assicurazione è valida per movimentazioni di sola andata fino a 60 giorni dalla raccolta.

Essa si rinnova su base giornaliera a meno che non venga riferito che il contenitore è stato restituito vuoto.

Oltre alle assicurazioni, c'è anche il Piano di Protezione dai Danni che contribuisce a compensare la regolare manutenzione e riparazione dopo l'uso del contenitore.

Il Piano di Protezione dai Danni è pagato dal fornitore del container.

Qualsiasi costo che sia superiore al Piano di Protezione dai Danni è coperto dall'assicurazione.

Il Piano di Protezione dai Danni è utile quando non si vuole effettuare una valutazione dei danni ogni volta che il contenitore viene restituito per fine noleggio.

Esso provvede a tutti i costi di riparazione se essi ricadono nell'ammontare negoziato ai sensi del Piano.


L'Assicurazione Base per un contenitore da 20 piedi per carichi secchi costa 2,5 dollari, mentre l'Assicurazione Superiore costa 12 dollari; il prezzo varia a seconda delle dimensioni e del tipo di container come mostra la tabella sopra riportata.
(da: theloadstar.com/xchange.com, 28 ottobre 2018)



Last year, naval traffic in the Bosphorus Strait decreased by -8.8%
Ankara
Last year ship traffic in the Strait of Bosphorus è decreased by -8.8%
In the last quarter of 2022, the reduction was -5.1%
MSC will include the Port of Livorno in the West Med-Middle East / India service
Geneva
The link has weekly frequency
UPS records a decline in turnover after 40 consecutive quarters of growth
Atlanta
UPS records a decline in turnover after 40 consecutive quarters of growth
In 2022, revenue surpassed 100 billion for the first time.
In 2022 the revenues of the Wärtsilä Group increased by 22%
Helsinki
The value of new commits has grown by 6%
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
In 2023, more than 400mila crucierists were expected in Sardinians compared to 221mila last year.
Cagliari
To date, 191 airports are planned at the ports of Cagliari, Olbia, Porto Torres, Gulf Aranci, Oristano and Arbatax.
New appeal of Grimaldi Euromed against the ok to the Moby's pre-emptive plan
Milan
It was approved by the General Court in Milan last November 24
Artificial intelligence and autonomous navigation
Tokyo
They are the fields of activity in which the Japanese NYK and Ghelia will cooperate
The Romanian port of Constance has handled a record annual traffic
Constancy
The Romanian port of Constance has handled a record annual traffic
The containers were equal to 772,046 teu (+ 22.2%)
Confitweapon's satisfaction with the EU parliamentary committee's approval of the provisions on naval credit
Rome
For many years, it has been for many years to strive to ensure that, for bank regulatory purposes, the naval credit is gradually assimilated to infrastructure.
Investing in the Blue Economy to create jobs, raise income levels, and reduce emissions
Losanne
This suggests a scientific study published in "Frontiers in Marine Science"
Inaugurated in Arenzano the new School of High Training for Doctors of Bordo
Arenzano
Messina (Assshipowners) : It is a concrete response to the real and compelling need to ensure the health and safety of those navigating
Last year, freight traffic in South Korean ports decreased by -2.3%
Seoul
The containers were equal to 28.8 million teu (-4.1%)
Initiative to activate Livorno an ITS path dedicated to logistics and transport
Livorno
To Noghere a new productive cluster integrated at the port of Trieste
Trieste
The Port System Authority of the Eastern Adriatic Sea has purchased an area of 350,000 square meters
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
TAS Offshore in talks to build 27 tugboats
(The Star Online)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile