ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 November 2021 The on-line newspaper devoted to the world of transports 16:30 GMT+1



FEMAR CONFERENCE
Future Educational Challenges for Maritime Information Society
Il ruolo della formazione e delle tecnologie dell'informazione
per lo sviluppo dell'economia marittima
    COMMISSIONE EUROPEA
REGIONE LIGURIA
MARIS
In collaborazione con
AMRIE e con il Forum MARIS di Genova


TAVOLA ROTONDA



PIER FRANCESCO GUARGUAGLINI

Amministratore Delegato Fincantieri

Parlerò in questo mio intervento della formazione dal punto di vista della società manifatturiera; prima però di entrare nel merito del tema "la formazione nel settore cantieristico" è opportuno evidenziare il fatto che la formazione in azienda si propone di fornire risposte alle precise esigenze in termini di comportamenti organizzativi e competenze professionali.

Alla luce di ciò è importante, pertanto, richiamare gli aspetti più significativi che caratterizzano il Settore delle Costruzioni Navali ed in particolare la realtà della Società Fincantieri.

Le aziende delle costruzioni navali, con il loro indotto, operano in un mercato globale che può essere, scomposto in tre segmenti principali:

  • Il segmento dei prodotti a tecnologia consolidata (navi da trasporto convenzionali) tutto centrato sul basso costo del prodotto;
  • Il segmento dei prodotti mercantili a tecnologia più avanzata ed a più elevato valore aggiunto, comprendente navi da crociera, traghetti veloci, gasiere, chimichiere, ecc.
  • Il terzo, molto specifico, comprende le costruzioni militari caratterizzate dalla qualità delle prestazioni e dalle tecnologie avanzate dei sistemi d'arma.

Fincantieri con le proprie 11 unità operative ed i propri diecimila dipendenti è attiva negli ultimi due settori. In questi segmenti il prodotto nave può essere considerato pertanto un sistema composto da: piattaforma, carico pagante ed impiantistica. Le tre attività hanno caratteristiche diverse e necessitano, all'interno del cantiere, di capacità professionali diverse.

Tenuto conto del mercato altamente competitivo in cui noi operiamo, per raggiungere e mantenere tale competitività, si deve sia poter contare su un sistema produttivo ad elevato livello di integrazione che richiede competenze diffuse di project management, di processi di comunicazione efficaci ed efficienti, di capacità negoziali per definire obiettivi condivisi e standard di qualità comuni, sia mettere in atto un processo di miglioramento continuo del know-how tecnico-professionale delle risorse umane e delle aziende dell'indotto impegnate nei processi di sviluppo del prodotto nave.

L'applicazione di tali linee comporta un'organizzazione in cui:

  • i livelli gerarchici diminuiscono, si sviluppa l'autocontrollo, aumenta la velocità di decisione (struttura corta);
  • le attività vengono aggregate ed integrate in base a flussi e si creano nuove professionalità a spettro più largo ed orientata al processo (struttura integrata);
  • vengono eliminati gli sprechi, individuati nelle attività che non generano valore aggiunto (struttura leggera).

Per creare professionalità atte a tale contesto gli interventi formativi si propongono di:

  • diffondere le competenze necessarie ad incrementare le capacità aziendali del creare valore;
  • consolidare l'approccio applicativo del project management nella gestione delle commesse aziendali;
  • sviluppare una cultura di base solida sulla quale far crescere nuove competenze e professionalità in linea con gli obiettivi di un miglioramento delle capacità individuali;
  • favorire l'evoluzione in senso critico e delle capacità di analisi delle situazioni a livello individuale e di gruppo, in modo tale da poter contare su risorse in grado di interpretare il proprio ruolo in termini dinamici e flessibili, di adeguare le competenze tecnico-professionali al nuovo modello produttivo, a nuovi prodotti e alle nuove tecnologie introdotte in azienda;
  • infine attuare piani di assunzione articolati su un percorso di inserimento che prevede, nella fase di preassunzione, una formazione di base e una formazione indirizzata alle specificità dell'area di inserimento.

Le principali iniziative di formazione atte a sostenere il cambiamento, nell'ambito del progetto "sfida per il successo", in fase di realizzazione, interessano diverse aree e tipologie di risorse.

Nell'area del management è necessario:

  • rafforzare la conoscenza e l'applicazione delle modalità di gestione e gli strumenti operativi messi a punto dalle nuove strutture organizzative, per una efficace gestione degli obiettivi di commessa;
  • diffondere l'approccio metodologico alla Work Breakdown Structure (WBS) finalizzata a definire una diversa descrizione stabile del prodotto nave e le modalità di passaggio dall'attuale repertorio alla WBS;
  • sviluppare la conoscenza e le modalità applicative sin dalla prima fase della definizione dell'offerta, del Risk Management e della Programmazione integrata di commessa;
  • analizzare le potenzialità e le caratteristiche del sistema Entreprise Resouce Planning, di prossima applicazione, per definire i requisiti del Modello di Pianificazione e di Controllo dei Piani Economici dell'area di PM;
  • estendere la condivisione delle nuove procedure aziendali definite nel rispetto delle norme del Sistema Qualità.

Sempre nell'area del management aziendale l'azienda organizza e sviluppa da anni un intervento formativo indirizzato ai laureati di recente inserimento; l'attività assume i connotati di un corso di base di formazione ad indirizzo manageriale con i seguenti obiettivi: sviluppare la conoscenza sul sistema aziendale sia a livello generale che di Fincantieri, favorire l'integrazione aziendale, incrementare le capacità relazionali e tecnico-gestionali dei partecipanti.

Questo corso si articola in sei moduli per complessive 18 giornate di formazione, in ciascun modulo sono previste le testimonianze di Fincantieri per porre in correlazione gli aspetti generali con la situazione aziendale specifica.

Per quanto riguarda l'area tecnico professionale Fincantieri svolge interventi formativi, corsi e seminari indirizzati a consolidare le competenze individuali e d'azienda per poter diffondere e consolidare una professionalità integrata in un'ottica di processo superando il concetto di mestiere o di equilibrio professionale.

Devono inoltre far acquisire conoscenze sulle nuove tecnologie produttive e sui nuovi materiali, incrementare le conoscenze e le capacità operative per un utilizzo dei sistemi CAD a supporto delle attività di progettazione, migliorare le conoscenze delle normative e dei regolamenti per la progettazione e la costruzione navale, consolidare il sistema di certificazione di qualità ISO 9000, e infine sviluppare il know-how specialistico di progettazione navale.

Per l'area delle nuove risorse da inserire in azienda, si parla di processi formativi sviluppati in fase di assunzione.

Fincantieri ha istituito un corso per tecnici che si sviluppa su tre fasi: la prima che riguarda la formazione propedeutica che si propone di richiamare le conoscenze tecnico-scientifiche di base e fornire conoscenze organizzative utili per comprendere la specificità dei processi e dei prodotti aziendali, una fase successiva chiamata "di formazione finalizzata" che si propone di approfondire gli aspetti tecnico-gestionali del processo di sviluppo del prodotto nave, ed infine uno stage che si propone di offrire una prima conoscenza diretta dei flussi e delle tipologie di attività che caratterizzano i processi aziendali.

Esiste poi un corso per operai navali di montaggio e allestimento scafi basato su due fasi: la prima è finalizzata a far acquisire le conoscenze tecniche e le abilità operative di base per approfondire gli aspetti organizzativi gestionali più significativi, e di far conseguire inoltre agli allievi una sufficiente autonomia operativa nelle aree produttive di destinazione; la seconda fase è invece uno stage presso l'area di inserimento per consentire di maturare un'esperienza diretta sulle modalità produttive e organizzative del processo di produzione.

Questi programmi, che vedono impegnata l'azienda per sviluppare le competenze delle proprie risorse possono essere a vari indirizzi per i necessari interventi di adeguamento e di sviluppo delle competenze delle risorse umane dell'azienda e dell'indotto.

Inoltre, le iniziative ad indirizzo manageriale rivolte a giovani laureati ad alto potenziale potrebbero offrire maggiore valore aggiunto nel caso in cui fossero sviluppate in partnership da più aziende del settore, anche a livello europeo, con la collaborazione delle Università, utilizzando le opportune offerte dell'Unione Europea per la valorizzazione dei lavoratori.

Programmi di attività di formazione condivisi permetterebbero altresì di sviluppare sinergie utili per dare maggior impulso all'utilizzo delle potenzialità proprie dell'Information Technology come supporto didattico nei processi di formazione continua.



The core function of the training developed by companies is to meet the request of specific competencies, both professional and managerial.

For Fincantieri, which builds ships with an high technological added value, such as holiday cruises and military ships, is strategically important to improve the skills of its human resources in order to maintain the competitively. Changeover also affects the productive sector where: autonomy of decision is fostered and developed, new integrated competencies emerge, wastes are avoided.

Fincantieri is still developing training and educational courses in order to create know-how, these initiatives are focused on new appointed graduates, young technicians and workers. It should take the opportunity to develop these courses in co-operation with other European maritime companies and with the support of Universities, utilising the opportunities offered by the European Union to valorise the labour forces; this would mean to share training activities programmes and consequently to develop useful synergies.


Programma conferenza





Search for hotel
Destination
Check-in date
Check-out date



Index Home Page Forum

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail