testata inforMARE
Cerca
23 giugno 2024 - Anno XXVIII
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
07:06 GMT+2
LinnkedInTwitterFacebook
FORUM dello Shipping
e della Logistica


The Chemical Carrier Market in 2001

 
After experiencing a morose period over the last four or five years, characterised by very low freight rates and an important surplus of supply over demand, the chemical carrier market started moving up during the fourth quarter of 2000. This tendency continued at the start of the year 2001 practically without interruption until the month of September. The tragic events of September 11th in the United States brought about an abrupt halt to spot activity throughout all markets and at the end of the year, as we write, no recovery has really manifested itself. Nonetheless, it should be noted that all through the year and even after the events of September, term contracts have remained extremely active and have allowed owners a comfortable level of employment for their vessels.

The year 2001 has also given rise to an overall improvement of the financial standings of the main owners and operators, which is a significant achievement. It has been quite a time since such a situation has occurred.

The financial results posted by the main operators over the first six months of the year give an idea of the magnitude on the increase in freight rates as compared to 2000. Stolt-Nielsen showed a 64 % improvement on turnover over the first two quarters and Odfjell-Seachem 40 % over the same period.

The general improvement this year in the chemical sector can be explained by both structural and temporary reasons.

From a purely structural point of view, whereas the market over the last few years was suffering from a chronic imbalance due to the important surplus tonnage, the year 2001 gave place to a more balanced situation often in favour of owners with demand in certain markets being in excess of vessel availability.

Freight rates have logically benefited from this better balance. The rise registered already in the first quarter, carried on right up to the end of the second quarter, then marked a pause during the summer months. The slowing down of the world economy, particularly in America which plays such a prominent role, made itself felt at the middle of the year, and the resulting drop in demand mainly for voyages from the US Gulf, led to a substantial drop in spot rates at this time. These lower levels have spread throughout all markets following the events of September 11th. However, the overall balance in supply and demand which exists and seems not to be under threat for the next three years means that the petrochemical sector, in contrast to others such as the dry bulk, containers and tankers which have all seen plunging rates, has freight levels which have levelled out but without any appreciable drop.

Another structural change which has contributed to the general improvement of the market has been the rationalisation within the chemical carriers, put in place by owners several years ago in order to reduce costs and to adapt to the new regulations and ever more stringent requirements in terms of security and efficiency. Mention should be made of the agreement between Stolt-Nielsen and Tokyo Marine on the routes to the Far East done in order to reduce the competition and the risks of port delays.

Other factors but of a temporary nature also contributed to the positive improvement of financial results for owners this year. On the one hand the continuous drop in crude oil prices which have gone from $24 per barrel at the beginning of the year to finish at $18 at the end, has resulted in lower bunker prices and thus lower operating costs. On the other hand, the strong dollar in relation to European currencies has helped European owners and has also had a beneficial effect on their financial results.

Clearly at year's end, uncertainties as to the future of the chemical carrier sector exist. These uncertainties lie mainly in the increases for insurance premiums to be applied for next year on hull & machinery, the P&I Clubs or risk premiums paid out to the crews, but above all on the timing and the extent of the recovery in the world economy.



Freight rates
The North European market maintained a good level of freight rates with a steady increase right up till the third quarter, thanks to the solid covering on term business and a well-sustained spot market. At the end of the year, a significant drop in rates came with the slow-down in spot activity, but generally it was a good year for owners with rates rising by some 10 / 20 %.

Inter-Mediterranean activity has become a two-tiered market distinguished by some charterers requiring only quality ships, with the result that good modern vessels have obtained substantially higher levels.

The North European short-sea traffic, movements to and from the Mediterranean, have experienced significant fluctuations in the volumes and freight rates, with notably a strong demand in the first quarter in the northbound voyages and then in the second quarter on the southbound voyages. Rates increased by as much as 20 % in the peak period and by some 10 % on average over the year, which has resulted for 3,000 ton chemical lots in freights at around $30 per ton for cargoes into the Med and some $27 / 28 per ton on the Med / North Europe leg.

On movements from US to Europe, the market has remained quiet up until September, despite certain occasional variations. Since the events of September 11th, spot activity has slowed down considerably, in particular for "trading" cargoes. The contract nominations however have been kept at a high level throughout the year, even despite a slight reduction since the month of September.

In the beginning of the year freight rates for easy chemical lots of 3,000 tons between Houston and Rotterdam stayed at the levels that they experienced at the end of 2000, namely in a bracket between $37 / 39 per ton. At the end of the first quarter, rates dropped down to $35 per ton and steadied out at this level until the middle of the summer.

The drop registered at this time worsened with the slowing down of the American economy and the events in New York in September, to achieve a level of about $33 per ton at the end of the year.

On movements from Europe to US, the market continued to rise during the first quarter with a peak coming in March / April 2001. Big parcel lots of oil products and MTBE started seeing lower rates as from May onwards and this tendency carried on up until the end of the year. Cargoes of chemical products however have remained at healthy levels both in terms of volume and rates right through the year.

For 5,000 / 7,000 ton lots of easy chemicals from Rotterdam to Houston, freight rates went from $29 per ton at the start of the year up to $39 per ton in March / April and have settled down since May to a level of $32 / 35 per ton.

Traffic from Europe into the main ports of S.E. Asia has been on the increase and freight rates have also risen considerably over the year, with a high at the end of the summer. Four main owners share this market, covering for the most part contracts in the hands of industrialists.

On the spot market rates for lots of 1,000 tons requiring stainless steel tanks have increased by some 20 %, for example out of Rotterdam into Singapore, Korea, and Taiwan the market has gone from $55 per ton to $65 per ton.

Nonetheless it should also be noted that at year's end the fall-off in activity linked to a policy of wait-and-see, in particular by China and her Asian interests, preferring to hold off for the cost of raw materials to drop further before restocking. The events of September 11th as well as the over-optimism in the demand forecast have also provoked a lack of confidence with exporters of chemical products.

This slow-down has brought with it a drop in the market which is now back to the freight rates that were seen at the end of last year.
 

chemical tanker spot rates

The fleet
A slower rate of increase in the chemical carriers fleet which began during the past two years has continued in 2001. It results from the dramatic drop in new orders placed by the main operators since 1999, pursued in 2000 and maintained this year. The important fleet modernisation programme undertaken in the years 1995-1998 had as consequence a plethora of new tonnage coming into service during the years 1997-1999. The protracted depression in chemical carriers resulting from the Asian crisis of 1997 combined with the excess tonnage, seems at last to have caused owners to be more prudent when investing. The declining rate in the increase of the fleet is however offset by the very low level of scrapping. The drop in the number of vessels on order would have been even more significant without the delay in delivery dates of a number of ships in certain shipyards, which are experiencing technical problems in completing orders.
 

chemical carrier orderbook (dwt)

chemical carrier orderbook (number)

Since the beginning of the year, 22 vessels for 406,000 dwt have come into service, compared to 78 vessels for more than 1 million dwt delivered in 1998, or 44 chemical carriers for 800,000 dwt delivered last year. The average size of these ships is 18,500 dwt. To this total however, three vessels of 59,000 tons should be added which are due for delivery by the end of the year but will probably slip into 2002 for two of them. The orderbook for the end of 2001 amounts to 39 ships for 960,000 dwt. The majority of orders do not extend beyond 2003. New orders placed this year have gone mainly to the Japanese who have offered relatively prompt deliveries: 22 vessels for 448,000 dwt are foreseen to come into service in 2002, and nine vessels for 267,000 dwt in 2003, the balance being the delayed orders placed in Poland for the account of Odfjell-Seachem. This year none of the main chemical carrier operators have placed orders and essentially new orders have come from Japanese operators such as Iino Kaiun who have invested in new ships to replace older units.

The level of scrapping has remained extremely low. It is unfortunately a recurring theme in this sector which is preventing a steady elimination of the oldest units. Since January 2001 only six vessels for 32,720 dwt have been sent to the scrapyards. These figures are to be compared with last year's eight ships for 93,000 dwt and in 1999 with only three for 7,200 dwt.

As we mentioned last year, in addition to vessels dedicated to transporting chemicals, there is a growing number of coated product tankers, classified IMO II or III, which can be added and whose orders have virtually exploded since the 'Erika' incident of 1999. In the 25,000 / 50,000 dwt size category, no less than 220 vessels for 9 million dwt are on order and 35 for 1.3 million dwt have been delivered since January. These ships can potentially compete with the stainless ships for transporting easy chemicals. Nonetheless, one can say that the chemical carrier fleet is in the process of getting into better shape.
 

* * *

Globally despite the rather pessimistic economic forecasts for 2002, the chemical carrier sector seems well placed to face the difficulties that lie ahead in the coming months. According to the experts, the slowing down of the economy should produce a pause in the trend towards higher freight rates in this sector for next year, and consequently give reduced returns in the short term for the main operators.

The downturn in the economy will probably bring about certain changes in the flow of traffic, but on the whole demand is healthy and should even see a slight increase of 4 % for next year, above the increase in supply which is planned to be about 2 % in 2002.

We do not foresee an important risk of over-capacity of tonnage over the next few years, except in the case of a collapse in the product tanker market which could then hypothetically look for work within the chemical carrier trade. On balance we believe that freight rates should stabilise over the coming months before starting to pick up again with the predicted, or at least hoped for, recovery of the world economy in the second half of 2002.
 

chemical - Pointe du Croisic Pointe du Croisic
6,500 dwt, blt 2001 by Kleven Flor', owned by Navale Fran'aise
The second-hand market for small product tankers and chemical carriers
The lack of interest posted by the large chemical charterers and even more markedly the oil Majors for single-hulled vessels has been the most notable aspect of the year 2001. It helped push up the value of the rare double-hulled vessels being offered second-hand. We can give as examples the 'Sioux' built in 1981 (6,400 dwt, coated / coiled) which went for the sum of $3 million, the 'Bacalan' (11,500 dwt, built in Finland in 1982, coated / coiled / ice class) sold for $8 million and the 'Trelsi' built in 1991 (15,000 dwt, 17,000 cbm, coated / coiled) sold for $16.5 million.

2001 was thus a year, which was orientated principally towards newbuilding of small product tankers (between 5,000 and 15,000 tons). Turkish shipyards were able to offer numerous resales available for fairly prompt delivery, amongst which were the 'Pyla', the 'Clipper Legend' and the 'Clipper Leader' (10,000 dwt, 12,000 cbm) and the 'Sukran C' (4,700 dwt).

Nonetheless, the number of second-hand sales was considerably higher, which goes to show that it is always possible to find buyers who are looking for valuable employment of ships, be it even single-hull, as long as the price is right. We can illustrate this with the sale to Aksay of two chemical carriers the 'San Mateo' and the 'San Pedro' (11,300 dwt, stainless steel and zinc coated, built in 1988) for $10 million en bloc.

In general it can be said that 2001 is in the post-'Erika' era characterised by a marked acceleration of the fleet's renewal with a confirmed preference by charterers for the 10,000 / 15 000 tons size category.

If we were to judge the chemical carrier market solely within its own confines and criteria, we could conclude that the offer and demand of tonnage is in better balance than two years ago. This is borne out by a firming up of freight rates since the end of 2000. However, we should also take into account the growing number of product tankers which are also suitable for chemical cargoes (as can be witnessed by the numerous product/chemical carriers of 35 / 45,000 tons, ordered in Korea or Croatia this year). The decline in rates, which we are experiencing currently in the sector of product tankers, could weigh indirectly on that of the chemical traffic which is exposed to these ships. We expect in consequence that ships above 20,000 tons in the oil market and the easy chemical sector will play an increasingly reciprocal role as a balancing factor in the coming years, even if in general the chemical carrier market will remain less volatile than that of the products which is more exposed to the spot market.

For vessels under this size category, the prospects are good given the distance still to be covered before a renewal of the fleet meets the growing requirements of the oil charterers and the lack of flexibility of demand in this segment of the market. Once again the proverb of Florian will prove to be true, namely that "To live happily, be discreet".
 



Shipping and Shipbuilding Markets in 2001

I N D E X

›››Archivio
DALLA PRIMA PAGINA
Il segretario americano alla Marina entusiasta per l'acquisizione di Philly Shipyard da parte di Hanwha
Il segretario americano alla Marina entusiasta per l'acquisizione di Philly Shipyard da parte di Hanwha
Washington
È il primo costruttore navale coreano a sbarcare sulle coste americane e - ha specificato - sono certo che non sarà l'ultimo
Grimaldi (ALIS): intervenire sulla direttiva europea ETS affinché non si crei una distorsione della concorrenza modale e una distorsione geografica
Roma
Ci auguriamo - ha specificato - che venga presa in considerazione la proposta dell'ICS di istituire un fondo di ricerca e sviluppo
Hanwha entra nel mercato dell'U.S. Jones Act comprando il costruttore navale americano Philly Shipyard
Seul/Filadelfia
Accordo del valore di 100 milioni di dollari
Viking ordina a Fincantieri la costruzione di due navi da crociera di 54mila tsl
Trieste
Potranno ospitare 998 passeggeri e saranno consegnate tra il 2028 e il 2029
Torna in crescita il traffico delle merci nei porti francesi
Torna in crescita il traffico delle merci nei porti francesi
Parigi
Rialzo dei volumi di carichi movimentati in tutti i principali scali nei primi tre mesi del 2024
Filt Cgil e Fit Cisl hanno indetto uno sciopero nei porti il 4 e 5 luglio
Roma
C'è - sottolineano - l'assoluto bisogno di giungere al più presto al rinnovo del Ccnl
Ok al riequilibrio funzionale della concessione di Venezia Terminal Passeggeri la cui durata è stata prorogata di dieci anni
Venezia
Impegno a investire oltre 19 milioni di euro. Porto di Chioggia, approvata la concessione a SO.RI.MA. (F2I Holding Portuale)
A maggio il traffico delle merci nel porto di Genova è calato del -0,6% e in quello di Savona-Vado è cresciuto del +9,6%
Genova/La Spezia
La Regione Liguria ha approvato il Piano di Sviluppo Strategico relativo alla ZLS “Porto e Retroporto della Spezia”
Sette giorni di mobilitazione nei porti italiani all'inizio del prossimo mese
Roma
Uiltrasporti, irresponsabile l'atteggiamento delle parti datoriali nella trattativa per il rinnovo del Ccnl dei porti
I sindacati sollecitano un incontro sulla congestion fee chiesta dagli autotrasportatori che operano con il porto di Genova
Genova
Via libera definitivo in India al progetto per la costruzione di un grande porto container a Vadhavan
Via libera definitivo in India al progetto per la costruzione di un grande porto container a Vadhavan
New Delhi
Avrà una capacità annua pari a 23,2 milioni di teu
L'UIRR è insoddisfatta della posizione del Consiglio dell'UE sulla proposta di regolamento sulla capacità dell'infrastruttura ferroviaria
Bruxelles
L'associazione continua ad invocare un approccio più coordinato a livello internazionale
Russo (Conftrasporto): l'autonomia differenziata rischia di minare la competitività del sistema economico nazionale
Nei primi cinque mesi del 2024 il traffico delle merci nel porto di Trieste è aumentato del +5,6%
Trieste
Incremento generato dalle rinfuse liquide (+11,6%). In calo le merci varie (-3,4%) e le rinfuse secche (-78,5%)
Proroga dell'indennità di mancato avviamento per i portuali degli scali di Gioia Tauro e Taranto
Roma/Gioia Tauro/Taranto
L'Ima confermata confermata per altri nove mesi
Grimaldi: il crescente protezionismo, ma anche l'EU ETS e il CBAM dell'Europa, creano ostacoli al commercio mondiale
Grimaldi: il crescente protezionismo, ma anche l'EU ETS e il CBAM dell'Europa, creano ostacoli al commercio mondiale
Montreal
Il fallimento di istituzioni globali come la WTO - ha denunciato il presidente dell'ICS - aggrava ulteriormente questo problema
Lo scorso mese il porto di Barcellona ha movimentato 343mila container (+13,7%)
Barcellona
Sempre elevata la crescita dei container trasbordati (+24,3%)
Avviati nel porto di Salerno i lavori per il ripristino dell'operatività al traffico ro-ro della Banchina Rossa
Porto di Ancona, posto di controllo frontaliero autorizzato ai controlli sui prodotti di origine non animale
Ancona
Garofalo: nuove opportunità di crescita legate al traffico di questi prodotti
Lo scorso mese il traffico containerizzato nel porto di Hong Kong è calato del -3,1%
Hong Kong
Nei primi cinque mesi del 2024 la flessione è stata del -4,6%
Ok di Bruxelles ai 570 milioni di euro destinati dall'Italia ad incentivare l'uso dei cold ironing nei porti
Bruxelles
Deceduto il generale Claudio Graziano, presidente del gruppo Fincantieri
Roma/Trieste
Dal 2015 al 2018 era stato capo di Stato maggiore della Difesa
Un consorzio guidato da STAR Capital acquisirà V.Group
Londra
La transazione sarà portata a termine all'inizio del prossimo autunno
Invariato l'indice di connessione dell'Italia alla rete mondiale di servizi marittimi containerizzati
Invariato l'indice di connessione dell'Italia alla rete mondiale di servizi marittimi containerizzati
Ginevra
Per i primi tre porti nazionali risulta in crescita a Genova (+5,5%) e La Spezia (+12,8%) e in calo a Gioia Tauro (-4,4%)
Offerta di GIH per acquisire l'intero capitale di Global Ports Holding e attuare il delisting della società
Istanbul
Nei primi tre mesi di quest'anno i ricavi della società terminalista sono cresciuti del +6,8%
Faraone nominato segretario generale ff dell'AdSP dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio
Gioia Tauro
Subentra ad Alessandro Guerri
Appello di Federagenti alla Meloni per un ordine nuovo nel Mediterraneo
Roma
Santi: è il momento di “dare le carte”
Il governo sudcoreano decide di assicurare capacità di stiva per i container a sostegno dell'export
Seul
Adottate anche misure per contrastare l'aumento del valore dei noli marittimi
Approvato in via definitiva il nuovo regolamento UE per lo sviluppo della rete transeuropea dei trasporti TEN-T
Bruxelles
Network core da completarsi entro il 2030, l'extended core entro il 2040 e il comprehensive network entro il 2050
Istituita la commissione ispettiva ministeriale che analizzerà le procedure di rilascio delle concessioni nei porti di Genova e Savona
Ingenti danni alla rinfusiera Tutor attaccata dagli Houthi nel Mar Rosso
Tampa/Southampton
Colpita da un'imbarcazione drone e dal lancio di droni e missili balistici
Compagnie de Transports au Maroc completa l'acquisizione del 51% del capitale di Africa Morocco Links
Casablanca
La quota è stata ceduta da Bank of Africa per 307 milioni di dirham
Nel 2023 il traffico ferroviario all'Interporto di Nola ha registrato un incremento del +7,4%
Nola
Trend positivo analogo nel primo trimestre di quest'anno
Avviso di consultazione per la progettazione, realizzazione e gestione del nuovo terminal passeggeri di Ancona
Ancona
Inaugurato il nuovo terminal crociere del porto di Tarragona
Tarragona
Sarà gestito dal Global Ports Holding. Quest'anno è atteso un traffico di 122mila passeggeri
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nei porti italiani è diminuito del -2,7%
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nei porti italiani è diminuito del -2,7%
Roma
In ripresa i container (+4,5%) e i rotabili (+5,9%). Calo delle rinfuse liquide (-2,8%) e delle merci convenzionali (-4,6%) e una riduzione assai accentuata delle rinfuse secche (-29,8%)
Ad aprile il traffico marittimo nel canale di Suez è diminuito del -51,1%
Ad aprile il traffico marittimo nel canale di Suez è diminuito del -51,1%
Il Cairo
Nel primo quadrimestre del 2024 la riduzione è stata del -45,1%
Accordo Daimler Truck - Kawasaki Heavy Industries per i camion ad idrogeno liquido
Accordo Daimler Truck - Kawasaki Heavy Industries per i camion ad idrogeno liquido
Tokyo/Leinfelden-Echterdingen
Intesa per progettare l'intera supply chain della fornitura
Due giorni di scioperi non hanno avvicinato le parti che trattano il rinnovo del contratto dei lavoratori portuali tedeschi
Berlino
Ulbrich (ver.di): necessario un significativo aumento dei salari per poter compensare l'aumento del costo della vita
Nel 2023, su 250 milioni di container spediti per via marittima, solo 221 sono stati persi in mare
Washington/Singapore/Bruxelles/Londra
Il 33% dei contenitori è stato recuperato
CMA CGM attiverà un servizio stagionale sulla rotta Asia-Nord Europa/Med
Marsiglia
Previsto l'impiego di sette navi da 7.000 teu nell'ambito di due rotazioni
Le imprese portuali tedesche chiedono all'UE di concentrarsi sulla competitività dei porti europei
Amburgo
Meyer Turku consegna la nuova nave da crociera Mein Schiff 7 alla TUI Cruises
Turku
Ha una stazza lorda di 111.500 tonnellate
Progetto per la realizzazione di un porto crociere a Bajamar (Messico)
Londra
Murano Global Investments annuncia la sigla di un accordo non vincolante con un operatore crocieristico
Nuovi attacchi alle navi nella regione del Golfo di Aden
Tampa/Southampton
Colpita la portacontainer "MSC Tavvishi" della Mediterranean Shipping Company
Evergreen investe circa 500 milioni di dollari in nuove portacontainer e nuovi container
Taipei
La statunitense Federal Maritime Commission avvia una consultazione pubblica sulla Gemini Cooperation
Washington
Sulle rotte con gli USA l'accordo tra Maersk e Hapag-Lloyd impiegherà sino a 184 navi
Ok all'offerta di Navantia, Fincantieri, Naval Group, Naviris e Hydrus per la nuova corvetta europea
Trieste
È stata presentata nell'ambito del secondo bando del Fondo Europeo per la Difesa
Vado Gateway esulta per la leadership italiana nel rapporto “Container Port Performance Index” della World Bank
Vado Ligure
Accordo per l'ampliamento del container terminal russo ULCT nel Golfo di Finlandia
San Pietroburgo
Verrà quintuplicata la capacità di traffico annua
Gara per la realizzazione del nuovo terminal crociere Donato Bramante del porto di Civitavecchia
La Spezia
Al via anche la gara per l'ampliamento del La Spezia Container Terminal
Per elettrificare le banchine dei porti spagnoli è necessario quintuplicare il fabbisogno energetico degli scali
Valencia
Chiuso un ponte nel porto di Charleston per il passaggio di una portacontainer fuori controllo
Chiuso un ponte nel porto di Charleston per il passaggio di una portacontainer fuori controllo
Charleston
L'equipaggio è riuscito a riacquisire il governo della nave
Ad aprile il traffico delle merci nel porto di Ravenna è diminuito del -7,9%
Ravenna
Nel primo quadrimestre del 2024 la flessione è stata del -6,7%
Boluda Towage finalizza l'acquisizione della francese Les Abeilles
Valencia
È stata ceduta dal gruppo Econocom
CMA CGM ristruttura servizi nel Mediterraneo
Marsiglia
Variazioni alle linee Euronaf e TMX 2 che scalano diversi porti italiani
L'unico retroporto del porto di La Spezia è quello di Santo Stefano Magra
La Spezia
Lo sottolineano spedizionieri, agenti marittimi e doganalisti spezzini che dicono no all'ipotesi di altri corridoi
Guerrieri (AdSP Livorno): il terminal TDT deve mantenere la propria vocazione merceologica
Livorno
Ci aspettiamo da Grimaldi - ha specificato - piani di sviluppo per favorire una reale crescita dei traffici containerizzati
Emanuele Grimaldi è stato rieletto presidente dell'International Chamber of Shipping
Emanuele Grimaldi è stato rieletto presidente dell'International Chamber of Shipping
Montreal
Confermato per un altro mandato di due anni
Lorenzo Giacobbe è il nuovo presidente del Gruppo Giovani di Assagenti
Genova
Sarà affiancato dai vicepresidenti Pietro Abbona e Andrea Pompei
I porti di Trieste e Monfalcone si alleano con quelli di Cartagena, Riga e North Sea Port
Trieste
Rapporto sul lavoro nei porti liguri
Genova
È stato realizzato dalla Fondazione Accademia Italiana della Marina Mercantile
Trasporto intermodale di prefabbricati in calcestruzzo dalla Toscana alla Sardegna
Arezzo
Collaborazione tra il gruppo Baraclit, il Polo Logistica del gruppo FS e il gruppo Grendi
Prosegue la crescita del traffico containerizzato di transhipment nei porti di Algeciras e Valencia
Algeciras/Valencia
A maggio nei due scali i contenitori in trasbordo sono aumentati del +8,4% e +12,0%
Kombiverkehr, nel 2025 raddoppieranno in Germania i costi per l'uso delle linee ferroviarie per il trasporto delle merci
Francoforte sul Meno
Krebs: nella peggiore delle ipotesi fermeremo i trasporti
Salgono a 88 le aziende associate ad Assiterminal
Genova
Adesione di sette nuove aziende
Fratelli Cosulich ha acquisito la genovese Schiavetti Enzo
Genova
Opera nel settore della produzione e vendita di prodotti hardware per l'industria navale e nautica
Probabile affondamento della rinfusiera Tutor attaccata dagli Houthi
Portsmouth
Segnalato l'avvistamento in mare di detriti e di chiazze di idrocarburi
Il Consiglio UE concorda la sua posizione sul nuovo regolamento sull'Agenzia Europea per la Sicurezza Marittima
Bruxelles
Adottato anche l'approccio generale sul regolamento sull'uso della capacità dell'infrastruttura ferroviaria
Anche il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso dalla Società Petrolifera Gioia Tauro
Gioia Tauro
L'ente portuale aveva rigettato le istanze di concessione presentate dalla società
Mitsubishi Shipbuilding costruirà le prime due navi ro-ro giapponesi a metanolo
Tokyo
Avranno una capacità di circa 2.300 autoveicoli
MSC ristruttura i collegamenti tra il Mediterraneo occidentale e il Canada
Ginevra
Fusione di due servizi
Nuovo servizio Mediterraneo - East Coast USA della MSC
Ginevra
Avrà frequenza settimanale
Il 24 giugno verrà attivato il Port Community System dei porti della Campania
Napoli
La piattaforma digitale sarà dotata di ulteriori strumenti entro il 2026
Nel 2023 il traffico delle merci nei porti greci è cresciuto del +1,0%
Il Pireo
Passeggeri in crescita del +6,4%
Lo scorso mese il traffico dei container nel porto di Long Beach è diminuito del -8,2%
Long Beach
Nei primi cinque mesi del 2024 è stato registrato un aumento del +10,0%
Nel 2023 il fatturato della MIS - Magli Intermodal Service è cresciuto del +28,5%
Acquanegra Cremonese
Movimentate 2,3 milioni di tonnellate di carichi
Spediporto, contingentare gli arrivi nel porto di Genova ad un numero di automezzi che possano effettivamente essere serviti
Prosegue la crescita dei prezzi delle nuove costruzioni navali
Copenaghen
Si riduce la consistenza del portafoglio ordini di portacontainer
A maggio il traffico dei container nel porto di Los Angeles è calato del -3,4%
Los Angeles
Attesa la ripresa della crescita in estate
Il 25 giugno a Genova si terrà l'assemblea di Assagenti
Genova
Evento dal titolo “Mari inquieti. Rotte e conflitti: l'incognita dei traffici”
Arrivati al 60% i lavori di consolidamento della prima vasca di colmata della Darsena Europa
Livorno
Il completamento è previsto entro fine anno
Piacenza ha rassegnato le dimissioni da commissario straordinario dell'AdSP del Mar Ligure Occidentale
Genova/Roma
Gli subentra l'ammiraglio Massimo Seno
I mezzi della Guardia Costiera di Trieste hanno soccorso una motonave dell'APT Gorizia
Trieste
Tratte in salvo le 76 persone a bordo
The Italian Sea Group ha portato a termine la cessione del cantiere nautico di Viareggio
Marina di Carrara
È stato venduto a Next Yacht Group per 21 milioni di euro
Eni ha ceduto il 10% del capitale sociale di Saipem
San Donato Milanese
Il controvalore è stato di circa 393 milioni di euro
Ripristinata la piena navigabilità nel canale d'accesso al porto di Baltimora
Baltimora
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Assoporti e SRM pubblicano un nuovo aggiornamento del rapporto “Port Infographics”
Roma
Focus sui traffici marittimi e le flotte, sui carburanti alternativi e sull'occupazione delle donne nei porti
Rinnovato il consiglio di amministrazione di Stazioni Marittime
Genova
Indicazione della conferma di Edoardo Monzani al ruolo di presidente
A maggio i ricavi di Yang Ming e Wan Hai Lines sono cresciuti del +46,2% e +40,1%
Keelung/Taipei
Nei primi cinque mesi del 2024 registrati incrementi del +27,0% e +17,5%
Porto di Genova, Spediporto e Fedespedi chiedono agli autotrasportatori di congelare la congestion fee
Genova
DFDS venderà le proprie mini crociere alla Gotlandsbolaget
Copenaghen/Visby
La cessione includerà le navi “Crown Seaways” e “Pearl Seaways” costruite nel 1994 e 1989
Secondo report del Centro Studi Fedespedi sulla crisi di Suez
Milano
Nel Mediterraneo, avvantaggiati i porti più vicini a Gibilterra
Finsea rinnova la propria brand identity
Genova
La struttura del gruppo suddivisa in tre principali unità di business: Finsea - Shipping agency, Finsea - Land transport e Finsea - Global logistics
Accelleron ha siglato un accordo quinquennale con Grandi Navi Veloci
Baden/Genova
Manutenzione e assistenza agli oltre 100 turbosoffianti installati sulle 28 navi della flotta
A maggio il traffico dei container nel porto di Singapore è ammontato a 3,5 milioni di teu (+3,6%)
Singapore
Nei primi cinque mesi del 2024 sono stati movimentati 16,9 milioni di teu (+7,7%)
Il 17 luglio a Roma si terrà l'assemblea dell'Associazione Italiana Terminalisti Portuali
Genova
Sarà preceduta il 16 da un evento privato tra networking e arte
Lo scorso mese il fatturato di Evergreen è cresciuto del +40,3%
Taipei
Nei primi cinque mesi del 2024 l'incremento è stato del +36,2%
La spagnola Pérez y Cía. ha comprato la connazionale EUCONSA
Madrid
È specializzata nel trasporto intermodale alla rinfusa di prodotti chimici e petrolchimici
Canale di Suez, prosecuzione della politica di sconti applicati alle navi in transito
Ismailia
Il traffico marittimo è tuttora più che dimezzato rispetto allo scorso anno
Convegno sulla sicurezza e ottimizzazione del flusso di passeggeri nei porti e alle frontiere
Roma
Organizzato dalla Fondazione ICSA, si terrà il 12 giugno a Roma
È proseguito ad aprile il rilevante aumento del traffico dei container nel porto di Barcellona
Barcellona
Il solo traffico di transhipment è cresciuto del +73,9%
Piero Lazzeri è stato riconfermato presidente di Sanilog
Roma
Walter Barbieri è stato nominato vicepresidente del fondo per il prossimo triennio
La tedesca L.I.T. compra la società italiana Autotrasporti Pedot
Brake
L'azienda di Lavis (Trento) è stata fondata nel 1939
Nel primo trimestre di quest'anno il traffico delle merci nei porti tunisini è calato del -8,3%
La Goulette
In diminuzione sia gli sbarchi (-6,1%) che gli imbarchi (-11,5%)
La danese Scan Global Logistics ha comprato la Foppiani Shipping & Logistics
Copenaghen
L'azienda, con sede a Prato, occupa più di 160 persone
Nuovo servizio Egitto - Grecia - Algeria di Tarros e Diamond Line
La Spezia
Avrà frequenza settimanale e sarà inaugurato il 28 giugno
Porto di Gioia Tauro, ok del CSLP agli interventi per il traffico delle navi ro-ro e ro-pax
Gioia Tauro
Approvato l'adeguamento tecnico funzionale al PRP
Uiltrasporti, verso mobilitazione dei portuali italiani dal 17 al 23 giugno
Roma
Recupero del potere d'acquisto, sicurezza e maggiori tutele sono le richieste
Michail Stahlhut (Hupac) è il nuovo presidente della UIRR
Bruxelles
Jürgen Albersmann (Contargo) nominato vicepresidente
Terminali Italia passa al Polo Logistica del gruppo FS
Roma
Mercitalia Logistics è diventata socio unico dell'azienda
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
MEETINGS
Il 25 giugno a Genova si terrà l'assemblea di Assagenti
Genova
Evento dal titolo “Mari inquieti. Rotte e conflitti: l'incognita dei traffici”
Convegno sulla sicurezza e ottimizzazione del flusso di passeggeri nei porti e alle frontiere
Roma
Organizzato dalla Fondazione ICSA, si terrà il 12 giugno a Roma
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
How multinational shipping lines frustrates growth of African counterparts
(Vanguard)
Deutsche Bahn Schenker takes CVC, Maersk, DSV and Bahri into final round, sources sa
(Reuters)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Mario Mattioli
Roma, 27 ottobre 2023
››› Archivio
Dal 2026 diventerà obbligatoria la segnalazione dei container persi in mare
Dal 2026 diventerà obbligatoria la segnalazione dei container persi in mare
Washington/Singapore/Bruxelles/Londra
Kjaer (WSC): progresso significativo nella sicurezza della navigazione e nella salvaguardia dell'ambiente
L'emiratense ADNOC Logistics and Services compra Navig8
Abu Dhabi
Transazione del valore di circa 1,4-1,5 miliardi di dollari
Parte dell'area ex Tubimar del porto di Ancona sarà riservata allo sviluppo della cantieristica nautica
Ancona
Approvato un atto di indirizzo
Domani La Méridionale inaugurerà il servizio traghetto Livorno-Île-Rousse
Marsiglia
Previste tre partenze settimanali
Il primo luglio Maersk introdurrà una Fossil Fuel Fee
Copenaghen
Il nuovo soprannolo sostituirà gradualmente il Bunker Adjustment Factor e il Low Sulphur Surcharge
Fit Cisl, necessario garantire la piena operatività del Comitato di gestione dell'AdSP della Liguria Occidentale
Genova
Bilog, le imprese affiancano l'AdSP della Liguria Orientale e il Comune di Piacenza
La Spezia
Vittorio Torbianelli è stato nominato commissario straordinario dell'AdSP del Mare Adriatico Orientale
Roma
Fratelli Cosulich, nuova nave cisterna bunker chimica IMO2
Genova
È la prima della flotta pronta a trasportare metanolo
COSCO realizzerà l'upgrade a dual-fuel di quattro nuove portacontainer da oltre 16.000 teu
Shanghai
Rinnovato il Cda di Interporto Padova
Padova
Luciano Greco è il nuovo presidente
Le imprese dell'autotrasporto che operano con il porto di Genova introducono una “congestion fee”
Genova
A Venezia è stata istituita l'Accademia della Logistica e del Mare
Venezia
È frutto della collaborazione tra ITS Marco Polo Academy, Vemars e CFLI
Siglato il contratto per l'elettrificazione delle banchine del porto di Termoli
Bari
In programma opere del valore complessivo di circa 4,5 milioni di euro
Flessione delle performance finanziarie trimestrali di Danaos e MPCC
Atene/Oslo
Le due società hanno flotte rispettivamente di 69 e 56 navi portacontenitori
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf Archivio storico
Mobile