testata inforMARE

20 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:41 GMT+2



10 maggio 2022

Nel primo trimestre il traffico delle merci nel porto di Ancona è aumentato del +21,7%

Ripresa del +24% dei passeggeri

L'Autorità Portuale del Mare Adriatico Centrale ha reso noto che nel primo trimestre di quest'anno il traffico delle merci nei porti di Ancona e Ortona ha registrato una crescita a doppia cifra rispetto al primo trimestre dell'anno pre-pandemia del 2019, con un +12% per il porto di Ancona e un +26% per lo scalo di Ortona.

In particolare, nei primi tre mesi di quest'anno ad Ancona il traffico merci complessivo si è attestato a 2,71 milioni di tonnellate, con un aumento del +21,7% sul primo trimestre del 2021 quando le merci movimentate furono 2,23 milioni di tonnellate. Nello scalo dorico è risultato positivo l'andamento di ogni tipologia di merce: sono ammontate a 869mila le tonnellate di prodotti petroliferi movimentati dalla raffineria di Falconara Marittima (+25,6%); le rinfuse solide sono cresciute del +134,3% passando da 65mila a 152mila tonnellate, con un aumento legato soprattutto alla movimentazione di prodotti cerealicoli e di metalli, destinati quest'ultimi alla manifattura delle Marche e del Centro Italia. Positivo anche il traffico container pari a 42.107 teu (+19,7%). Le merci trasportate nei Tir hanno totalizzato 1,38 milioni di tonnellate (+14,3%) confermando il ruolo del porto di Ancona nelle autostrade del mare grazie al potenziamento delle linee per i porti greci di Patrasso e Igoumenitsa e al buon andamento del traffico merci sulla linea per l'Albania.

Inoltre l'ente portuale ha specificato che ad Ancona il traffico passeggeri, nel confronto fra il primo trimestre 2021-2022, ha mostrato un rialzo del +24% arrivando a 76.659 persone imbarcate e sbarcate, cifra che rimane tuttavia inferiore al primo trimestre del 2019 quando i passeggeri furono 96.800.

Quanto al porto di Ortona, nel primo trimestre del 2022 il traffico delle merci è stato di 320mila tonnellate, con una crescita del +13,3% sullo stesso trimestre dello scorso anno, con le merci liquide stabili (83mila tonnellate) mentre sono aumentate le rinfuse secche (238mila tonnellate, +20,4%) trainate dai prodotti metalliferi e dai cereali.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail