ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 maggio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:33 GMT+2



12 aprile 2021

Inaugurato il collegamento ferroviario diretto tra le banchine del porto di Marina di Carrara e la rete nazionale

Sommariva: la ripresa di piena efficienza della ferrovia, per un porto, è la garanzia di una prospettiva futura

Oggi nel porto di Marina di Carrara è stato inaugurato un nuovo fascio di binari che arriva direttamente alla banchina Fiorillo e che consentirà di comporre i treni sottobordo le navi, con notevoli vantaggi in termini di operatività ed efficienza. In questo modo è stato integrato il vecchio tracciato dei binari che corre lungo la recinzione che separa il porto dal viale C. Colombo e che è stato fatto oggetto di ammodernamento. La nuova opera si integra e si completa grazie anche al lavoro svolto da Rete Ferroviaria Italiana che ha compiuto un importante intervento di manutenzione della linea che va dal porto fino alla stazione di Massa, migliorando quindi il collegamento di questo braccio che connette lo scalo con la linea ferroviaria nazionale.

«Quella di oggi - ha sottolineato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, intervenendo alla cerimonia - è una tappa importante per l'idea di logistica fondata sulla cura del ferro. Il nuovo collegamento tra il porto di Marina di Carrara e il sistema ferroviario nazionale costituisce un vero e proprio salto di qualità per il futuro dello scalo e per tutto il territorio apuano. Sempre di più gli scambi commerciali passano e passeranno attraverso la valorizzazione delle linee ferroviarie. In questa prospettiva, la Regione Toscana continuerà nel suo impegno in linea con i contenuti dell'Accordo di programma iniziale».

Anche il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale, Mario Sommariva, ha evidenziato l'importanza del nuovo fascio di binari, «perché - ha rilevato - la ripresa di piena efficienza della ferrovia, per un porto, è la garanzia di una prospettiva futura. Il traffico marittimo non può vivere e prosperare senza efficienti collegamenti ferroviari. La presenza oggi del presidente Giani - ha proseguito Sommariva - è un segnale di attenzione che cogliamo con grande positività. È infatti solo attraverso l'intensa collaborazione con la Regione Toscana che il porto di Marina di Carrara potrà decollare e diventare competitivo».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail