testata inforMARE
28 novembre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
12:34 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERSANNO XXXVIII - Numero APRILE 2020

LOGISTICS

UNCTAD: TEN-POINT PLAN TO BOLSTER GLOBAL TRANSPORT, EASE TRADE DURING COVID-19

UNCTAD issues an action plan to tear down barriers to trade and transport and ensure the free flow of goods, food and essential supplies.

As countries adopt radical measures to bring the coronavirus pandemic under control, international trade and transport systems are under tremendous stress.

Early evidence shows that international trade is collapsing, threatening access to goods and critical supplies.

In response, a new UNCTAD policy brief outlines a ten-point action plan to help industries involved in the movement of goods keep free-flowing trade afloat during the COVID-19 crisis and its aftermath.

"Trade facilitation is about keeping goods moving, so we must do our utmost to ensure the crisis doesn't slow the movement of critical supplies," said Shamika Sirimanne, UNCTAD's director of technology and logistics.

"Facilitating trade and the transport of goods has become more important than ever, to avoid logistical obstacles that lead to shortages of necessary supplies."

The policy brief presents concrete measures to facilitate transport and trade while protecting people from contracting COVID-19.

It echoes an earlier call by UNCTAD Secretary-General Mukhisa Kituyi to keep ships moving, ports open and cross-border trade flowing during this crisis period.

The foundations for recovery from COVID-19 need to be set today. This includes ensuring transport services, ports and border agencies not only remain operational, but are also effectively strengthened to cope with the unprecedented challenges they face.

The action plan is rooted in UNCTAD's work with both international policy experts and operators on the ground, through its trade facilitation, customs automation and maritime transport programmes.

10 steps to keep trade moving

UNCTAD proposes 10 policy measures to cover maritime transport, customs operations, transit, transparency and legal issues, as well as technology to enhance paperless trade processes. The plan calls for policies that:

1. Ensure uninterrupted shipping

2. Keep ports open

3. Protect international trade of critical goods and speed up customs clearance and trade facilitation

4. Facilitate cross-border transport

5. Ensure the right of transit

6. Safeguard transparency and up-to-date information

7. Promote paperless systems

8. Address early-on legal implications for commercial parties

9. Protect shippers and transport service providers alike

10. Prioritize technical assistance

The policy brief calls on governments to ensure health measures are implemented in ports and border crossings in ways that minimize interference with international traffic and trade.

It also emphasizes the need for people involved in the movement of trucks, ships, and planes to be given the status of critical personnel.

Transport, trade facilitation in developing countries

Developing countries face particularly challenging conditions. They need enhanced support from the development community, as well as cooperation to keep trade moving.

"Even before COVID-19 struck, many developing countries were already confronted with the challenge of having limited resources to make the necessary investments in transport infrastructure and services, and undertake trade facilitation reforms," said Ms. Sirimanne.

These measures require further investment in human, institutional and technological capacities, and should thus be given priority by development partners.

UNCTAD already works with developing countries to support their trade and transport facilitation efforts. A key example of such initiatives is the ASYCUDA programme, which offers a technology solution for customs automation and a single window for trade.

UNCTAD also trains officials to build port management capacity, works with national trade facilitation committees and provides technical assistance to improve transport transit in developing countries.

The committees enhance interagency coordination to facilitate trade flows, especially in emergency situations such as the coronavirus pandemic.

Soon after lockdown measures commenced throughout the world, UNCTAD issued a set of guidelines and recommendations for customs agencies and port operators to safeguard trade and transport while fighting COVID-19.

"The action plan released today, with its 10 measures is yet another concrete step in support of safeguarding trade and development in times of pandemic," Ms. Sirimanne concluded. Source: United Nations Conference on Trade and Development (UNCTAD)

www.hellenicshippingnews.com



DALLA PRIMA PAGINA
Uiltrasporti, il governo non sostiene la decarbonizzazione del settore trasporti
Roma
Tarlazzi: assenti o insufficienti le misure nella bozza della nuova legge di Bilancio
Anche lo slancio dei risultati economici della CMA CGM ha perso forza
Marsiglia
Nuovo record di ricavi trimestrali. Nel periodo luglio-settembre i carichi trasportati dalla flotta sono tornati a crescere
Affidata la progettazione dell'elettrificazione di banchine dei porti di Bari e Brindisi
Bari
Contratto del valore di 488mila euro
La giapponese MOL ordinerà due nuove navi da crociera
Tokyo
Investimento di 100 miliardi di yen per unità da 35.000 tsl
Il porto di Trieste cresce nei primi dieci mesi del 2022 ma arretra nell'ultimo quadrimestre
Trieste
Nel periodo luglio-ottobre movimentate 18.325.525 tonnellate di carichi (-7,7%)
Prestito di 43 milioni di euro della BERS a Serbia Cargo
Londra
Fincanziato anche il potenziamento del porto kazako di Aktau
La Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) ha concesso un prestito di 43 milioni di euro alla società ferroviaria merci statale serba ...
FESCO acquisterà portacontainer da 6-7.000 teu di seconda mano per importare banane dall'Ecuador
Mosca
Da febbraio a marzo 2022 le spedizioni di banane ecuadoriane verso la Russia sono calate da 9,32 milioni a 5,83 milioni di casse
La prima nave di Explora Journeys prenderà il mare il prossimo 17 luglio
Ginevra
Partirà da Southampton verso il Nord Europa sino ad oltre il Circolo Polare Artico
FerMerci, l'aumento del costo dell'energia rischia di bloccare il trasporto ferroviario merci
Roma
Domani l'associazione proporrà un “Patto per la formazione del personale di esercizio nel trasporto ferroviario merci”
Taglio della prima lamiera della nave da crociera Silver Ray
Papenburg
Silverseas Cruises decide di rinviare di un mese il lancio della gemella “Silver Nova”
Il Korean Register autorizzato a fornire servizi di certificazione e sorveglianza alle navi greche
Atene
Accordo con Ministero delle Attività marittime e delle politiche insulari di Atene
Ad ottobre il traffico delle merci nei porti marittimi cinesi è aumentato del +3,7%
Pechino
Il solo traffico da e per l'estero è stato di 393,4 milioni di tonnellate (+0,2%)
Nel terzo trimestre, per la prima volta in due anni, gli scambi commerciali del G20 sono diminuiti
Parigi
Ulteriore indebolimento della crescita del commercio di servizi
Progetto per la produzione a bordo delle navi di idrogeno pulito e carbonio solido dal metano
Helsinki
Accordo tra le finlandesi Wärtsilä e Hycamite
Bucchioni: SNAM ha diritto di sviluppare la sua attività, ma il porto della Spezia ha il diritto di decidere come utilizzare le proprie infrastrutture
La Spezia
I terminal ex art.16 e art.18 - ha ricordato il presidente degli agenti marittimi - sono le imprese titolate a svolgere le operazioni di imbarco-sbarco merci
Nel terzo trimestre il traffico delle merci nel porto marocchino di Tanger Med è cresciuto del +19%
Ksar El Majaz
Nei primi nove mesi del 2022 l'incremento è stato del +11%
Progetto per realizzare un nuovo porto franco nel Galles
Londra
È stato presentato da Associated British Ports, da Port of Milford Haven e dalle contee di Neath Port Talbot e Pembrokeshire
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Nel 2021 il traffico delle merci nei porti dell'UE è aumentato del +4,1% (-3,5% sul 2019)
Bruxelles
Nel segmento dei container, il traffico in Italia è rimasto stabile mentre è cresciuto nelle altre principali nazioni marittime
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Genova, workshop “Nuove energie ai porti”
Genova
Si terrà venerdì a Palazzo San Giorgio
Interporto di Nola, convegno su ZES e logistica
Nola
Si terrà il 3 novembre
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
More than 80 injured as Indian police clash with Adani port protesters
(Reuters)
Unye Port Opened to the World
(Raillynews)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile