testata inforMARE

24 ottobre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:26 GMT+2

2. Aspetti economici e sociali

La fattibilità dei progetti che andran-
no ad inserirsi nel disegno di svi-
luppo qui delineato non può pre-
scindere da un'attenta verifica del-
le condizioni di mercato e del ritor-
no economico degli investimenti,
nonché del finanziamento di questi
ultimi.
Trattandosi di progetti che solo in
parte afferiscono ad infrastrutture
di base e che sono soprattutto im-
prenditoriali, non si può certo pen-
sare ad un esclusivo intervento del
capitale pubblico che sarebbe an-
che sanzionabile alla luce delle Di-
rettive dell'Unione Europea.
insediati, ma anche quello di costi-
tuire un contenitore di opportunità
di business e di creazione di valore
aggiunto locale.
Ciò non significa rivendicare un
ruolo sociale del porto, ma cogliere
pienamente i benefici generabili
dalle attività portuali, creando le
condizioni per una migliore convi-
venza fra città e porto, altrimenti
destinato ad essere vissuto come
causa di problemi al traffico e di
peggiore qualità della vita e fonte
di ricchezza per pochi soggetti,
spesso lontani.
Per questo è opportuno fin d'ora
valutare, seppure in termini di am-
pia massima, le possibili ricadute

 
Tuttavia, non è questa la sede né,
al momento, sono compiutamente
definiti gli elementi necessari per ap-
profondire le questioni della fatti-
bilità e finanziabilità dei singoli pro-
getti, pur se esistono dichiarazioni
di intenti da parte di gruppi privati.
Un ulteriore aspetto di grande im-
portanza nella valutazione dei sin-
goli progetti e di cui si può formu-
lare qualche ipotesi è la ricaduta oc-
cupazionale. Obiettivo del porto, in-
fatti, non è solo quello - certamen-
te necessario, ma oggi non suffi-
ciente - di attrarre traffici grazie alle
caratteristiche strutturali e ai sog-
getti imprenditoriali che vi si sono
 occupazionali, proprio per qualifi-
care i benefici inducibili sul territo-
rio e costruire su questi un consen-
so e quindi un sostegno più allarga-
to al progetto complessivo.
Nel presente documento sono per-
tanto analizzati i singoli progetti che
potrebbero inserirsi in questo dise-
gno, valutandone anche l'impatto
occupazionale diretto e indotto, il
quale si potrà tradurre, in parte, nel-
la creazione di nuovi posti di lavo-
ro e, in parte, in opportunità di man-
tenimento occupazionale, con ana-
loga valenza in una situazione di
elevata disoccupazione e di trasfor-
mazione economica e sociale.

Indice Prima pagina  Forum
   Indice documento  precedente  seguente

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail