testata inforMARE

20 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:22 GMT+2



26 aprile 2022

Prosegue la crescita delle performance finanziarie del gruppo Kuehne + Nagel

Nuovi record storici trimestrali nel segmento delle spedizioni marittime

Nel primo trimestre del 2022 il fatturato lordo e il fatturato netto del gruppo logistico elvetico Kuehne + Nagel sono ammontati rispettivamente a 11,1 e 10,2 miliardi di franchi svizzeri, valori che rappresentano i nuovi record per questo periodo dell'anno ed incrementi del +60% e 68% sui primi tre mesi del 2021, ma che risultano entrambi in diminuzione del -7% rispetto al quarto trimestre del 2021 quando sono stati registrati i record trimestrali storici. L'EBITDA è stato pari a 1,3 miliardi di franchi svizzeri (+114%), l'utile operativo a 1,1 miliardi (+160%) e l'utile netto ha segnato il nuovo record storico essendosi attestato a 832 milioni di franchi svizzeri (+162%).

Nei primi tre mesi di quest'anno le sole attività di spedizione marittima operate dal gruppo hanno totalizzato un fatturato lordo e un fatturato netto pari rispettivamente a 5,4 miliardi e 4,9 miliardi di franchi svizzeri, valori che rappresentano i nuovi record storici per questo segmento d'attività e incrementi del +86% +103% sullo stesso periodo del 2021. Anche l'EBITDA e l'EBIT generati da questo settore hanno raggiunto nuovi massimi storici essendo risultati pari a 631 milioni (+195%) e 621 milioni di franchi svizzeri (+202%). I nuovi picchi finanziari massimi che sono stati ottenuti nonostante i volumi di merci movimentati in questo settore abbiano segnato una flessione del -4% essendo stati pari a 1,0 milioni di container teu.

In notevole crescita sono risultate anche le performance finanziarie ottenute nel comparto delle spedizioni aeree che hanno raggiunto valori record relativamente al primo trimestre dell'anno e sono inferiori solo ai record storici conseguiti nell'ultimo trimestre del 2021. Nei primi tre mesi del 2022 il fatturato lordo e il fatturato netto delle spedizioni aeree si sono attestati rispettivamente a 3,3 miliardi (+84%) e 3,1 miliardi di franchi svizzeri (+91%). L'EBITDA ha totalizzato 444 milioni (+158%) e l'utile operativo 425 milioni di franchi svizzeri (+161%). Nel primo trimestre del 2022 il totale delle spedizioni aeree operate da Kuehne + Nagel è stato di 574mila tonnellate (+33%), volume che rappresenta il nuovo record per questo periodo dell'anno.

Nel comparto delle spedizioni via terra il fatturato lordo è stato di 1,1 miliardi di franchi svizzeri (+11%), valore che rappresenta il nuovo record per il primo trimestre dell'anno, mentre un nuovo picco per questo periodo non è stato segnato dal fatturato netto che è risultato di 982 milioni (+13%). EBITDA ed EBIT sono stati pari rispettivamente a 45 milioni (+15%) e 30 milioni di franchi svizzeri (+25%).

A seguito dell'invasione dell'Ucraina da parte delle truppe russe iniziata lo scorso 24 febbraio il gruppo elvetico ha sospeso tutte le proprie attività in Ucraina ed ha annunciato lo stanziamento di aiuti all'Ucraina per 10 milioni di franchi svizzeri, mentre non ha sospeso le proprie attività in Russia dove è presente in 21 località.





Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail