testata inforMARE

12 agosto 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:55 GMT+2



6 luglio 2022

Porto della Spezia, pubblicato il bando di gara per la realizzazione del nuovo molo crociere a Calata Paita

L'importo dei lavori è di oltre 49,9 milioni di euro

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale ha pubblicato il bando di gara per la realizzazione del nuovo molo crociere su Calata Paita, nel porto di La Spezia, con termine per l'invio delle candidature fissato per il prossimo 31 agosto. La procedura di gara è “ristretta” ed articolata in due fasi, con la prima di prequalifica degli operatori economici e la seconda di invito a presentare l'offerta rivolto agli operatori economici selezionati. L'ente portuale ha specificato che si tratta dell'appalto per la sola esecuzione dei lavori di costruzione del nuovo molo, sulla base del progetto esecutivo approvato dall'AdSP. L'importo dei lavori, compresi gli oneri della sicurezza, è di oltre 49,9 milioni di euro, cifra finanziata con 30 milioni del fondo complementare PNRR e per la differenza con fondi propri dell'AdSP. La durata dei lavori è stata stabilita in 710 giorni naturali e consecutivi.

Il nuovo molo avrà una pianta di forma trapezoidale e si estenderà per circa 16.900 metri quadri, consentendo l'accosto di due navi da crociera di ultima generazione lungo i due lati di banchina che si svilupperanno per 393 e 339 metri. Sul nuovo molo troverà posto la nuova stazione crocieristica che sarà realizzato dalle compagnie crocieristiche Royal Caribbean, MSC Crociere e Costa Crociere ( del 5 aprile 2019).

In attesa della progettazione e realizzazione della stazione crociere, il nuovo molo assolverà alla funzione di infrastruttura marittima di attracco di navi in transito, con smistamento dei passeggeri su mezzi di trasporto su gomma (autobus, taxi, ecc.).


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail