testata inforMARE
5 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
04:19 GMT+2


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXXIV - Numero 29 FEBBRAIO 2016

TRASPORTO INTERMODALE

LA KOMBIVERKEHR CONSEGUE IL MAGGIOR INCREMENTO DELLE CONSEGNE NEGLI ULTIMI CINQUE ANNI

La Kombiverkehr KG, con sede a Francoforte in Germania, leader del mercato europeo del trasporto intermodale, ha concluso l'anno finanziario 2015 con un incremento del 5,8% delle consegne.

Espresso in cifre, ciò significa che grazie alla Kombiverkehr sono state dirottate dalla strada alla rotaia 978.095 consegne camionistiche (1,96 milioni di TEU).

"Abbiamo risposto alla crescente domanda dei nostri clienti giusto all'inizio del 2015 mediante l'offerta di un numero maggiore di prodotti e servizi, fra cui nuovi treni, tonnellaggi più elevati e partenze più frequenti.

Abbiamo superato i nostri obiettivi fissati per il precedente anno finanziario ed abbiamo così conseguito il maggiore incremento delle consegne negli ultimi cinque anni.

Confidiamo di superare la cifra di un milione di consegne trasportate dalla Kombiverkehr ancora una volta nel 2016" afferma Robert Breuhahn, amministratore delegato della società con sede a Francoforte.

Anche un certo numero di partenariati ha contribuito all'espansione della più grande rete intermodale d'Europa.

L'iniziativa di sciopero attuata dal sindacato dei macchinisti ferroviari GDL, che si è protratta dall'inizio dell'anno scorso fino maggio, ed il basso prezzo del diesel hanno comportato serie implicazioni per i trasporti in Germania, dove sono stati trasportati 201.703 carichi in camion (-1.972 consegne, vale dire meno 1,0% rispetto al 2014).

"Se non fosse stato per questi fattori esterni negativi, il trasporto combinato nazionale avrebbe certamente condiviso la solida e stabile crescita economica avvenuta in Germania" afferma Breuhahn.

Il trend dei trasporti internazionali, fra cui i porti tedeschi del Mar Baltico, è stato di gran lunga positivo.

In totale sono stati dirottati verso la ferrovia 776.392 contenitori, casse mobili e semirimorchi (1,56 milioni di TEU).

Con 55.373 consegne in più (+7,7%) rispetto al 2014, la Kombiverkehr ha così persistito nella tendenza verso l'alto degli ultimi anni.

Affidando il trasporto delle proprie consegne alla ferrovia rispettosa del clima, i clienti della Kombiverkehr KG hanno alleviato l'ambiente di 1,1 milioni di tonnellate di CO2 nel 2015.

Breuhahn ha accolto favorevolmente questo esito positivo: "Quale una delle modalità di trasporto più eco-sostenibili, la ferrovia offre alle imprese di spedizioni e logistica l'opportunità di ridurre le emissioni di gas serra CO2.

Nell'ambito del settore trasporti, i nostri clienti stanno contribuendo a far sì che gli obiettivi climatici globali concordati a Parigi a dicembre del 2015 vengano conseguiti.

Nel 2015, la Kombiverkehr ha trasportato in sicurezza 978.095 consegne camionistiche all'interno della più grande rete intermodale d'Europa per mezzo di strumenti eco-compatibili.

Riguardo alla Kombiverkehr

Fondata nel 1969, quale operatore numero uno di trasporto intermodale la Kombiverkehr Deutsche Gesellschaft für kombinierten Güterverkehr mbH & Co KG sviluppa, organizza e commercializza una rete ferroviaria intermodale che offre agli spedizionieri ed alle imprese di trasporto una combinazione intelligente dei vantaggi della strada, della ferrovia e della nave.

La Kombiverkehr assicura ogni notte oltre 170 partenze di convogli ferroviari con più di 15.000 collegamenti per un trasporto merci efficiente dal punto di vista dei costi, sicuro ed eco-compatibile in tutta Europa.

La società a responsabilità limitata appartiene a circa 230 società di spedizioni e trasporti nazionali ed internazionali così come alla DB Mobility Logistics AG.

La società, con sede a Francoforte sul Meno, ha spostato complessivamente 978.095 consegne su camion (1,96 milioni di TEU) dalla strada alla rotaia nel 2015, facendo risparmiare all'ambiente 1,1 milioni di tonnellate di dannose emissioni di anidride carbonica.

Nel 2014 il personale, consistente in 142 dipendenti a tempo pieno, ha conseguito vendite pari a 434 milioni di euro.
(da: transportjournal.com/kombiverkehr.com, 18 febbraio 2016)



DALLA PRIMA PAGINA
Hapag-Lloyd comprerà i terminal portuali e le attività logistiche della cilena SAAM
Amburgo, Santiago
Accordo del valore di un miliardo di dollari
Prossimo avvio della privatizzazione del porto greco di Volos
Atene
Gara per l'acquisizione di almeno il 67% del capitale dell'Autorità Portuale
Trasportounito, nel porto di Genova è necessario un autoparco nell'area ex Ilva a Cornigliano
Genova
Da destinare alla sosta giornaliera di 800 veicoli pesanti
Il progetto “Women in Transport - the challenge for Italian Ports” compie un anno
Roma
Giampieri (Assoporti): la portualità deve essere protagonista anche nella lotta contro le disuguaglianze
Il governo finlandese vieta ad Helsinki Shipyard di esportare un nuovo rompighiaccio in Russia
Helsinki
Il mezzo navale è stato ordinato a fine 2021 dalla russa Nornickel
MIMS, contributi all'acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci
Roma
Fondi per 55 milioni di euro del Piano Complementare
Lomar Shipping ha comprato la tedesca Carl Büttner
Londra
Transazione del valore di quasi 160 milioni di dollari
La società armatrice Lomar Shipping del
Installato nel porto di Barcellona un nuovo sistema radar per migliorare la sicurezza del traffico marittimo
CDP, Intesa Sanpaolo e BEI concedono a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni
La Spezia
Saranno utilizzati, tra l'altro, per acquistare 20 nuovi mezzi di sollevamento
In Svizzera i finanziamenti al servizio ferroviario transalpino di autostrada viaggiante sono stati estesi sino al 2026
Chiasso
RAlpin auspica che la scadenza sia prorogata a fine 2028
Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia
Chiasso
Collegherà Gliwice e Pordenone tre volte alla settimana
Nei prossimi giorni l'operatore intermodale elvetico Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia aperto a tutti gli operatori di trasporto che avrà una frequenza
Transport & Environment, gli e-fuels per alimentare gli autoveicoli sono un bluff
Bruxelles
Nel 2035 - sottolinea l'organizzazione - potranno alimentare non più del 2% delle vetture europee. Aneris: è fondamentale che l'utilizzo dei carburanti sintetici sia destinato solo al settore aereo e a quello marittimo
È on-line la rinnovata edizione di inforMARE, da sempre quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
Genova
Sviluppata sulla base di una piattaforma proprietaria, offre nuove molteplici informazioni e opportunità ai lettori, agli studiosi e agli inserzionisti
Le associazioni marittimo-portuali europee chiedono di destinare al settore i proventi generati dall'inclusione dello shipping nell'UE ETS
Bruxelles
Lettera congiunta di ECSA, Advanced Biofuels Coalition, CLECAT, CLIA, ENMC, eFuel Alliance, ESC, ESPO, EWABA, FEPORT e SEA Europe
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Una delegazione della svizzera Groupement Fer ha visitato il porto di Genova
Genova
Dal 2018 il servizio ferroviario Southern Express di PSA Italy tra Genova e Basilea ha trasportato oltre 23.000 container
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Convegno “Riparazioni navali in crescita: investimenti per il futuro di Genova”
Si terrà il 23 settembre nel capoluogo ligure
Dal 26 settembre al primo ottobre la quinta edizione della Naples Shipping Week
Il programma un calendario di 40 eventi
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Private developers sought for Dhalkout Port
(Oman Daily Observer)
Le secrétaire général de l'Elysée, Alexis Kohler, mis en examen pour "prise illégale d'intérêts"
(franceinfo)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile