testata inforMARE
5 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
04:47 GMT+2


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXXIV - Numero 29 FEBBRAIO 2016

LOGISTICA

CONTINUANO LE VOCI SU IMPORTANTI ACQUISIZIONI NELLA LOGISTICA

Può anche darsi che la DPDHL (Deutsche Post DHL) abbia "inequivocabilmente" smentito le recenti illazioni secondo cui il gruppo sta valutando la possibile vendita delle proprie operazioni di spedizione e trasporto merci - la DHL Global Forwarding/Freight - ma continuano a circolare voci in ordine alle attività relative ad imminenti fusioni ed acquisizioni nell'ambito dell'assai frammentato settore globale delle spedizioni e della logistica.

L'attenzione si è adesso spostata sul tentativo di capire se ci sia del vero nelle voci non confermate e riportate dai media secondo le quali sarebbe in vista un altro potenziale mega-accordo, ai sensi del quale la K+N (Kuehne+Nagel) acquisterebbe in tutto o in parte la CEVA Logistics.

Gli analisti affermano che la CEVA - appartenente alla finanziaria privata Apollo dal 2006 - non ha ancora prodotto il tipo di rendimenti che i gestori dell'investimento si aspettavano di ricavare.

Ciò ha alimentato le voci secondo cui la Apollo ha in programma un imminente percorso di uscita allo scopo di ridurre le sue perdite.

La CEVA Logistics ha dichiarato a Lloyd's Loading List che non c'è "alcuna sostanza" nei rapporti secondo cui il suo proprietario, la Apollo, sarebbe in trattative con la K+N in ordine ad una possibile vendita del gruppo logistico, mentre da parte sua la K+N ha dichiarato: "In linea di principio, noi non commentiamo le voci".

Nel corso di un'intervista con Lloyd's Loading List nella quale si è parlato delle attività di consolidamento, fusioni ed acquisizioni nel settore, Rob Riddleston, responsabile dell'ufficio trasporti e logistica della Barclays Corporate Banking, ha detto: "La CEVA è un affare molto buono, un affare assai grande, ma naturalmente è gravata da un enorme ammontare di debiti.

Sono cinque o sei anni in realtà che la Apollo sta cercando il modo di uscire dalla CEVA.

Ci sono state voci secondo cui essi la cosa poteva essere stata ventilata, ma non penso che questo sia mai stato davvero il caso.

La K+N non ha proprio nessun debito se si guardano i suoi conti.

Essa dispone della potenza di fuoco finanziaria per una importante acquisizione".

Peraltro, Riddleston ha spiegato che il gigante svizzero delle spedizioni e della logistica era stato relativamente conservatore in passato riguardo alle attività di fusioni ed acquisizioni, sebbene abbia sottolineato che un potenziale accordo "potrebbe essere interessante".

Ha poi aggiunto: "Le due società sono entrambe fra i primi dieci operatori mondiali.

La CEVA ha conseguito un solido profilo relativo alla logistica contrattuale mentre la K+N si concentra in misura maggiore sulle spedizioni di merci per via aerea e marittima.

Questa potrebbe essere una buona combinazione, ma forse potrebbe esserci una eccessiva sovrapposizione in varie parti di attività ed in molte localizzazioni geografiche.

Riddleston sottolinea come la Apollo, quale finanziaria privata, potrebbe avere bisogno di privarsi della CEVA ad un dato momento.

"Bisogna che ciò avvenga al momento giusto ed al prezzo giusto.

Fondamentalmente, la CEVA è un buon affare, ma il fatto è che è strozzata da troppi debiti".

Commentando in ordine alle attività di consolidamento, fusioni ed acquisizioni nel trasporto merci e nella logistica in generale, Riddleston sostiene che adesso questa è una caratteristica assai consolidata nel settore.

"La sola cosa che mi sorprende è che le cose non siano avvenute un po' più alla svelta di quanto non lo abbiano fatto.

Ritengo che il consolidamento ci voglia per molti soggetti e di sicuro per quelli di medie dimensioni.

Si deve essere di nicchia o sicuramente continentali, ma non necessariamente globali.

Occorre avere una certa dimensione per fornire ai clienti quello che vogliono e competere in modo efficiente dal punto di vista dei costi.

Penso che il processo di consolidamento continuerà negli anni a venire".

Riddleston aggiunge che potrebbe continuare ad esserci spazio per piccoli operatori di nicchia specializzati in una particolare area a sviluppo verticale o geografica.

"E questo non è proprio tipico degli operatori globali".
(da: lloydsloadinlist.com, 25 febbraio 2016)



DALLA PRIMA PAGINA
Hapag-Lloyd comprerà i terminal portuali e le attività logistiche della cilena SAAM
Amburgo, Santiago
Accordo del valore di un miliardo di dollari
Prossimo avvio della privatizzazione del porto greco di Volos
Atene
Gara per l'acquisizione di almeno il 67% del capitale dell'Autorità Portuale
Trasportounito, nel porto di Genova è necessario un autoparco nell'area ex Ilva a Cornigliano
Genova
Da destinare alla sosta giornaliera di 800 veicoli pesanti
Il progetto “Women in Transport - the challenge for Italian Ports” compie un anno
Roma
Giampieri (Assoporti): la portualità deve essere protagonista anche nella lotta contro le disuguaglianze
Il governo finlandese vieta ad Helsinki Shipyard di esportare un nuovo rompighiaccio in Russia
Helsinki
Il mezzo navale è stato ordinato a fine 2021 dalla russa Nornickel
MIMS, contributi all'acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci
Roma
Fondi per 55 milioni di euro del Piano Complementare
Lomar Shipping ha comprato la tedesca Carl Büttner
Londra
Transazione del valore di quasi 160 milioni di dollari
La società armatrice Lomar Shipping del
Installato nel porto di Barcellona un nuovo sistema radar per migliorare la sicurezza del traffico marittimo
CDP, Intesa Sanpaolo e BEI concedono a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni
La Spezia
Saranno utilizzati, tra l'altro, per acquistare 20 nuovi mezzi di sollevamento
In Svizzera i finanziamenti al servizio ferroviario transalpino di autostrada viaggiante sono stati estesi sino al 2026
Chiasso
RAlpin auspica che la scadenza sia prorogata a fine 2028
Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia
Chiasso
Collegherà Gliwice e Pordenone tre volte alla settimana
Nei prossimi giorni l'operatore intermodale elvetico Hupac attiverà un treno shuttle tra Italia e Polonia aperto a tutti gli operatori di trasporto che avrà una frequenza
Transport & Environment, gli e-fuels per alimentare gli autoveicoli sono un bluff
Bruxelles
Nel 2035 - sottolinea l'organizzazione - potranno alimentare non più del 2% delle vetture europee. Aneris: è fondamentale che l'utilizzo dei carburanti sintetici sia destinato solo al settore aereo e a quello marittimo
È on-line la rinnovata edizione di inforMARE, da sempre quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
Genova
Sviluppata sulla base di una piattaforma proprietaria, offre nuove molteplici informazioni e opportunità ai lettori, agli studiosi e agli inserzionisti
Le associazioni marittimo-portuali europee chiedono di destinare al settore i proventi generati dall'inclusione dello shipping nell'UE ETS
Bruxelles
Lettera congiunta di ECSA, Advanced Biofuels Coalition, CLECAT, CLIA, ENMC, eFuel Alliance, ESC, ESPO, EWABA, FEPORT e SEA Europe
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Una delegazione della svizzera Groupement Fer ha visitato il porto di Genova
Genova
Dal 2018 il servizio ferroviario Southern Express di PSA Italy tra Genova e Basilea ha trasportato oltre 23.000 container
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Convegno “Riparazioni navali in crescita: investimenti per il futuro di Genova”
Si terrà il 23 settembre nel capoluogo ligure
Dal 26 settembre al primo ottobre la quinta edizione della Naples Shipping Week
Il programma un calendario di 40 eventi
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Private developers sought for Dhalkout Port
(Oman Daily Observer)
Le secrétaire général de l'Elysée, Alexis Kohler, mis en examen pour "prise illégale d'intérêts"
(franceinfo)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile