testata inforMARE

29 septembre 2022 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 12:54 GMT+2



CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERS ANNO XXXVII - Numero 31 OTTOBRE 2019

TRASPORTO MARITTIMO

L'EUROPEAN SHIPPERS' COUNCIL E LA DREWRY ANNUNCIANO UN MECCANISMO DI INDICIZZAZIONE DEL COSTO DEL CARBURANTE IN VISTA DELL'IMO 2020

L'ESC (European Shippers' Council) e la ditta di analisi del trasporto marittimo containerizzato Drewry hanno definito e pubblicato un meccanismo di indicizzazione semplificato del BAF (fattore di correzione del bunker) ed una guida degli addebiti per il bunker al fine di aiutare i caricatori a monitorare e controllare tali addebiti in vista del passaggio delle linee di navigazione ai più costosi bunker richiesti ai sensi delle regole dell'IMO 2020 in ordine al basso contenuto di zolfo.

Il meccanismo è il risultato del 'gruppo di riferimento ESC-Drewry per lo strumentario riguardo all'IMO', un gruppo di 10 esperti caricatori europei che la Drewry e l'ESC hanno incaricato di mettere assieme le proprie opinioni e migliori pratiche in ordine alle questioni correlate al carburante a basso contenuto di zolfo previsto dall'IMO 2020.

"Dando ai caricatori la possibilità di analizzare nel modo migliore le attuali e future tipologie dei costi del carburante, questo strumentario rappresenta un significativo passo avanti verso un quadro più trasparente per i migliori interessi di tutte le parti" afferma Jordi Espin, direttore per la politica marittima all'ESC.

Philip Damas, responsabile della consulenza sulla filiera distributiva della Drewry, ha dichiarato: "Noi riteniamo che lo strumentario ESC-Drewry per l'IMO 2020 ed il suo meccanismo di indicizzazione contribuiranno a migliorare la trasparenza e la correttezza rispetto a come i costi in più del carburante sostenuti dalle linee di navigazione e dalle case di spedizione a causa della nuova regolamentazione possano essere trasferiti agli esportatori e importatori.

Indipendentemente da questa iniziativa, la Drewry ha altresì sviluppato un calcolatore dell'impatto del costo dell'IMO per i caricatori che stanno rivedendo i propri BAF che quantifica il consumo del bunker per direttrice di traffico e per contenitore rispetto ai loro principali vettori".

Le finalità ed i principi del meccanismo di indicizzazione sono:
  • il processo di adeguamento dei BAF viene semplificato mediante l'individuazione di standard comuni e di definizioni in ordine ai periodi di misurazione del prezzo dei bunker, ai periodi di adeguamento del BAF, ai prezzi di riferimento del carburante ed a formule trasparenti di indicizzazione;
  • il meccanismo non comprende né "prezzi BAF congiunti" né "addebiti BAF di base" congiunti: occorre che questi ultimi vengano concordati commercialmente fra le parti prima dell'inizio del contratto di trasporto marittimo; esso include solo un meccanismo di indicizzazione;
  • la fase 1 del processo consiste in un accordo fra caricatore e fornitore riguardo agli addebiti iniziali per il bunker "di base" ed al collegamento al prezzo del carburante esterno di base (all'avvio del contratto);
  • la fase 2 del processo consiste nel fatto che, nel corso del periodo del contratto, gli addebiti rivisti per il bunker vengono calcolati sulla base del prezzo medio del trimestre precedente in riferimento al carburante esterno e vengono applicati contrattualmente al trimestre successivo (senza bisogno di essere negoziati);
  • gli addebiti BAF vengono aggiornati una volta al trimestre con un tempo di latenza di 1 mese per consentire alle parti di aggiornare i propri rispettivi sistemi di fatturazione ed acquisizioni;
  • viene preso in considerazione un ulteriore adeguamento del BAF "ad interim" per far fronte al rischio dell'enorme instabilità dei primi prezzi del nuovo carburante;
  • il meccanismo di indicizzazione segue ed applica il cambiamento visto in qualsiasi indice pertinente dei prezzi del bunker - globale, paniere di regionale o regionale - così come viene compilato e pubblicato da tutte le terze parti neutrali compresa la Drewry.
(da: lloydsloadinglist.com, 14 ottobre 2019)



PSA Genova Pra


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail