ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 maggio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:32 GMT+2



28 aprile 2021

Calo trimestrale del volume d'affari della finlandesi Cargotec e Konecranes

In crescita i nuovi ordini, in particolare per Cargotec

Nei primi tre mesi di quest'anno, così come nei tre trimestri precedenti, il gruppo finlandese Cargotec ha registrato un fatturato di 729,6 milioni di euro, in calo del -15% sullo stesso periodo del 2020, di cui 324 milioni (-20%) generati dall'attività della divisione Kalmar che produce e commercializza gru per i settori portuale, intermodale,logistico e industriale, 287 milioni (-5%) dall'attività della divisione Hiab che produce e commercializza gru per le costruzioni, i trasporti e altre attività industriali, e 119 milioni (-22%) dall'attività della divisione MacGregor che produce e commercializza mezzi di movimentazione e sistemi per navi e impianti offshore. L'utile operativo ha segnato una flessione del -7% attestandosi a 24,5 milioni di euro, con un apporto di 33,1 milioni da Hiab (+17%), di 18,0 milioni da Kalmar (-25%) e un contributo di segno negativo di -7,9 milioni da MacGregor (+2%). L'utile netto è ammontato a 9,6 milioni di euro (-15%).

Nel primo trimestre del 2021 Cargotec ha incrementato notevolmente la raccolta di nuovi ordini il cui valore è risultato pari ad oltre 1,1 miliardi di euro (+43%), di cui 529 milioni per Kalmar (+58%), 425 milioni per Hiab (+44%) e 161 milioni per MacGregor (+7%). Il valore del portafoglio ordini del gruppo al 31 marzo scorso era pari a più di 2,2 miliardi di euro, con un aumento del +14% sul 31 marzo 2020, di cui 1,0 miliardi per Kalmar (+10%). 642 milioni per Hiab (+62%) e 524 milioni per MacGregor (-11%).

Nel primo trimestre di quest'anno la connazionale Konecranes, anch'essa attiva nel settore della produzione di mezzi di movimentazione e sollevamento, ha totalizzato ricavi pari a 704,0 milioni di euro, con un calo del -8,5%. L'utile operativo è ammontato a 37,5 milioni (+381,0%) e l'utile netto a 18,4 milioni di euro (+60,0%). La sola divisione che produce e commercializza mezzi per il settore portuale ha registrato ricavi pari a 236,0 milioni di euro (-6,6%) e un utile operativo di 15,6 milioni di euro rispetto ad un risultato operativo di segno negativo e pari a -3,4 milioni nel primo trimestre del 2020.

Nei primi tre mesi del 2021 il valore dei nuovi ordini acquisiti da Konecranes è stato di 762,8 milioni di euro (+3,5%), di cui 275,5 milioni per la divisione Port Solutions (+13,3%). Il valore dell'orderbook al 31 marzo scorso era di quasi 1,9 miliardi di euro (-4,8%), di cui 949,0 milioni nel segmento dei mezzi di movimentazione per i porti (-0,1%).





Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail