ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 giugno 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:31 GMT+2



31 maggio 2021

Venti giorni per risolvere la controversia sui danni provocati dalla Ever Given per via extragiudiziale

Il tribunale economico di primo grado di Ismailia ha rinviato l'esame della causa

Sabato il tribunale economico di primo grado di Ismailia ha stabilito il rinvio al prossimo 20 giugno dell'esame della causa promossa dall'Autorità del Canale di Suez contro l'armatore proprietario e il noleggiatore della portacontainer panamense Ever Given che alla fine di marzo aveva provocato il blocco per sei giorni del traffico navale nel canale di Suez arenandosi poco dopo essere entrata dall'imbocco sud della via d'acqua egiziana. Il differimento della causa è stato deciso a seguito di una richiesta in tal senso presentata dal legale della Suez Canal Authority (SCA) al fine di esaminare l'offerta avanzata dalla società armatrice proprietaria della nave e dalla società armatrice noleggiatrice della nave, ovvero la giapponese Shoei Kisen Kaisha e la taiwanese Evergreen Marine Corporation. La richiesta, avallata dal legale della compagnia giapponese, ha quindi lo scopo di risolvere la controversia per via extragiudiziale.

Inizialmente l'Autorità del Canale di Suez aveva presentato una richiesta di risarcimento dei danni del valore di 916 milioni di dollari sulla base della stima di due miliardi di dollari del valore delle merci imbarcate sulla portacontenitori, riducendo poi la richiesta a 550 milioni di dollari prendendo atto - aveva spiegato il presidente della SCA, Osama Rabie - della stima del valore di circa 775 milioni di dollari di tali carichi presentata dalla Shoei. Alla riduzione della richiesta a 550 milioni di dollari la Suez Canal Authority aveva acconsentito a condizione che 200 milioni di dollari venissero versati anticipatamente, con i restanti 350 milioni di dollari pagati sotto forma di lettere di garanzia emesse da un primario istituto di credito egiziano. Quest'ultima proposta non è stata ancora accettata dalla compagnia armatrice giapponese.

PSA Genova Pra
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail