testata inforMARE

17 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 03:46 GMT+2



4 maggio 2022

Nel primo trimestre del 2022 il traffico delle merci nel porto di Civitavecchia è cresciuto del +14,3%

Ripresa nel settore dei passeggeri

Nel primo trimestre del 2022 il porto di Civitavecchia ha movimentato più di 2,5 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +14,3% sullo stesso periodo dello scorso anno nonché con una crescita del +35,0% sul primo trimestre del 2020 quando si erano registrati i primi effetti della pandemia di coronavirus sulle attività portuali e un rialzo del +6,8% sul primo trimestre dell'anno pre-pandemia del 2019. Nei primi tre mesi di quest'anno le sole merci allo sbarco sono ammontate a 1,6 milioni di tonnellate (rispettivamente +9,2%, +30,5% e +4,5%) e quelle all'imbarco a 945mila tonnellate (+24,1%, +43,4% e +11,0%).

Nel solo segmento delle merci varie il dato totale è stato di 1,6 milioni di tonnellate (+10,5%, +21,4% e +1,9%), di cui 1,4 milioni di tonnellate di rotabili (+13,3%, +24,1% e +9,3%) e 230mila tonnellate di merci containerizzate (-5,4%, +6,9% e -28,4%) totalizzate con una movimentazione di container pari a 28mila teu (+13,3%, +6,5% e -22,0%). Più accentuata la crescita delle rinfuse solide che si sono attestate a 803mila tonnellate (+32,2%, +90,8% e +11,7%), mentre quelle liquide hanno segnato un calo del -16,0% essendo state pari a 151mila tonnellate (-1,7% sul primo trimestre del 2020 e +47,2% sul primo trimestre del 2019).

Nel primo trimestre di quest'anno il traffico dei passeggeri ha mostrato una ripresa rispetto al periodo della crisi sanitaria: il dato del traffico dei servizi marittimi di linea è stato di 112mila passeggeri (+34,0%, -6,0% e -32,9%) e quello del traffico delle crociere di 58mila passeggeri (+460,5%, -66,4% e -72,0%).

Nei primi tre mesi del 2022 i porti di Fiumicino e Gaeta, anch'essi gestiti dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, hanno movimentato rispettivamente 462mila tonnellate e 453mila tonnellate di merci, con incrementi rispettivamente del +18,9% e +22,3% sul corrispondente periodo del 2021.

«Continua - ha affermato il presidente dell'AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Pino Musolino, commentando i dati di traffico trimestrali - l'inversione di tendenza del sistema portuale laziale con riferimento ai traffici del settore commerciale. I dati del primo trimestre del nuovo anno ci dicono che il lavoro che stiamo portando avanti da oltre un anno inizia a dare i suoi frutti e, con fiducia e impegno, continueremo sulla strada del pieno rilancio dell'intero network».



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail