testata inforMARE
2 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
14:52 GMT+2
La qatariana QTerminals e il consorzio Risoil-Kherson gestiranno i porti ucraini di Olvia e Kherson
Il consorzio è partecipato dalla georgiana Georgian Industrial Group e dall'elvetica Risoil
27 gennaio 2020
Il terminal operator qatariano QTerminals, che è una joint venture tra le società Mwani e Milaha ( del 30 novembre 2016), ha vinto la gara per la gestione del porto ucraino di Olvia avviata lo scorso anno dal Ministero delle Infrastrutture di Kiev ( del 15 settembre 2019). Il ministro ucraino Vladyslav Kryklii ha reso noto che l'investimento previsto da parte dell'azienda mediorientale, che ammonterà a 3,4 miliardi di grivnia (125 milioni di euro) in cinque anni, rappresenta una delle più consistenti spese dirette estere nell'industria portuale ucraina. Inoltre il ministro delle Infrastrutture ha sottolineato che il canone annuo della concessione, pari a 82 milioni di grivnia, è di 16 volte superiore all'utile realizzato dal porto di Olvia nel 2019. Kryklii ha specificato che QTerminals investirà anche 80 milioni di grivnia nello sviluppo delle infrastrutture del porto ucraino.

Il ministro ucraino ha evidenziato che QTerminals è il principale operatore portuale del Qatar e gestisce il porto di Hamad, che è il più grande scalo commerciale del Paese mediorientale, e sta lavorando anche alla trasformazione del porto di Doha in un porto crocieristico. «Nel 2019 - ha reso noto Kryklii - QTerminals ha movimentato merci containerizzate per 1,32 milioni di teu, ovvero 300mila in più rispetto a quanto movimentato da tutti gli operatori portuali in Ucraina nello stesso anno».

Anche la gestione del porto ucraino di Kherson, anch'esso parte del programma di privatizzazione avviato dal governo ucraino, è stata posta in gara, procedura che è stata vita dal consorzio Risoil-Kherson LLC partecipato al 60% dalla Petro Oil and Chemicals del gruppo georgiano Georgian Industrial Group (GIG) e al 40% dal gruppo elvetico Risoil.

Il ministro Kryklii ha spiegato che il consorzio vincente, oltre alla componente fissa del canone di concessione del valore di 12,06 milioni di grivnia indicata da Risoil-Kherson nella propria offerta che risulta superiore del 44% rispetto alla cifra minima indicata nel bando di gara, ha proposto una componente variabile del canone pari al 7% dei ricavi annui che - ha evidenziato il ministro - è pari a dieci volte il minimo previsto dal bando. L'investimento programmato nei primi quattro anni è di 298,9 milioni di grivnia, il 38,6% in più rispetto al minimo previsto. A ciò si aggiungono - ha precisato il ministro - 18,1 milioni di grivnia di investimenti per lo sviluppo delle infrastrutture portuali, importo che è superiore del 67,7% rispetto al minimo previsto.
›››Archivio notizie
DALLA PRIMA PAGINA
Prosegue il trend di crescita dei risultati del gruppo crocieristico Carnival
Miami
Weinstein: con le prenotazioni ora siamo molto più avanti rispetto ai rilevanti livelli del 2019
È proseguito nel periodo giugno-agosto di quest'anno, trimestre che è il terzo dell'esercizio fiscale del gruppo Carnival Corporation, il rialzo dei risultati finanziari registrati dal gruppo crocieristico statunitense dopo lo “tsunami” provocato dall'impatto sull'azienda della crisi sanitaria
Grimaldi: negli ultimi 12 mesi abbiamo registrato le migliori performance di sempre
Napoli
Il gruppo armatoriale e logistico partenopeo ha acquisito il 90% della siciliana Brucato De.T.A.
Nuova gru portuale mobile per il Terminal del Golfo della Spezia
La Spezia
Verrà consegnata nel primo trimestre del 2023
Il gruppo italiano Tarros ha ordinato alla finlandese Konecranes la fornitura di una
Il forte aumento dei costi ha determinato un netto peggioramento dei risultati finanziari semestrali della Anek
Chania
La compagnia greca ha reso noto che le spese sono cresciute a causa del rincaro del fuel
Inaugurato il nuovo impianto per il caffè verde di Pacorini Silocaf nell'area retroportuale di Vado Ligure
Vado Ligure
Con una capacità di stoccaggio di 27.000 tonnellate, è il più grande al mondo per questa tipologia di merce
Nel secondo trimestre il traffico dei container nei terminal portuali di Contship Italia è diminuito del -4,5%
Amburgo
Complessivamente i terminal della capogruppo Eurokai hanno movimentato tre milioni di teu (-4,0%)
Porto della Spezia, avviata la seconda fase della gara per il nuovo molo crociere a Calata Paita
La Spezia
L'offerta tecnica ed economica dovrà essere presentata entro il 7 novembre
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
SBB adotta un piano per incrementare del +60% il volume delle merci trasportate su rotaia in Svizzera entro il 2050
Entro il 2040 sono previsti investimenti per 1,5 miliardi di franchi svizzeri
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Giovedì a Roma sarà celebrato il venticinquennale della Federazione del Mare
Verranno presentati il VI Rapporto sull'economia del mare e il volume “Cinquant'anni di economia marittima in Italia: evoluzione e prospettive tra XX e XXI secolo”
Dal 23 al 27 giugno alla Spezia si terrà la settima edizione di Seafuture
La manifestazione internazionale è dedicata alla Blue Economy e alle innovazioni nel settore navale e marittimo
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
China starts importing to Turkey via BTK
(AzerNews)
China started shipping dried fruits to Turkey via the Baku-Tbilisi-Kars (BTK) railway.
Thessaloniki port starts tender process for extension of Pier 6
(Athens Macedonian News Agency - AMNA)
A tender was issued for a first-stage.
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile