ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 agosto 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:30 GMT+2



16 giugno 2021

USB Porti ha presentato al Mims le proprie proposte in tema di salute e sicurezza

Tra le richieste, un maggiore monitoraggio e controllo in tema di concessioni, appalti e organico portuale

Ieri una delegazione del coordinamento nazionale di USB Porti è stata ricevuta al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili dove, dopo la giornata di sciopero nei porti organizzata per il giorno precedente, sono state presentate le proposte del sindacato su salute e sicurezza. Nel corso dell'incontro i rappresentanti dell'Unione Sindacale di Base hanno posto all'attenzione alcune tematiche, tra cui principalmente il potenziamento degli uffici di controllo e monitoraggio del lavoro portuale all'interno delle Autorità di Sistema Portuale, l'istituzione di presidi fissi di primo soccorso e antincendio in tutti gli scali italiani e un maggiore monitoraggio e controllo, da parte delle Autorità di Sistema Portuale, per quanto riguarda concessioni, appalti e organico portuale.

Nella riunione la delegazione del coordinamento nazionale di USB Porti, che includeva anche il coordinatore nazionale del settore trasporti USB Lavoro Privato, Francesco Staccioli, ha incontrato Teresa di Matteo, vice capo di gabinetto del Ministero e responsabile per la Direzione Generale per la Vigilanza sulle Autorità di Sistema Portuale, e Mauro Bonaretti, direttore del Dipartimento trasporti e navigazione. All'incontro farà seguito una nota scritta, richiesta dal Ministero, con cui USB presenterà le proprie proposte e le soluzioni rispetto alle problematiche evidenziate.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail