testata inforMARE
9 febbraio 2023 - Anno XXVII
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
03:41 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXIV - Numero 4/2006 - APRILE 2006

Studi e ricerche

3PLs non al passo con i tempi

Uno studio condotto da Gwynne Weekes, direttore della Burman Associates, mette sotto accusa i fornitori di logistica per conto terzi (3PLs) per il fatto di non essere ancora abbastanza proattivi.

La conclusione che se ne trae è che, quando i clienti affidano la logistica ai 3PLs, tali agenti tendono ancora ad ingabbiare i propri clienti in soluzioni che non tengono conto delle nuove circostanze ed informazioni, ovvero dei modi di pensare più moderni.

Il rapporto di Weekes, Barriere all'innovazione ed alla proattività nella logistica per conto terzi, ha confrontato i risultati di un'indagine svolta dalla PE International nel 1996 con quelli della CILT (Chartered Institute of Logistics and Transport) nel 2005 (v. tabella 1).

TABELLA 1: CONFRONTO BURMAN ASSOCIATES/CILT

Anno

Del tutto reattivi

Per lo più
reattivi

Per lo più
proattivi

Molto proattivi

1996

2,0%

16,0%

54,0%

28,0%

2005

4,3%

38,3%

44,7%

12,8%

Gran parte (71%) di coloro che hanno risposto all'indagine continuano a ritenere che la maggioranza dei fornitori dei servizi di logistica siano solo in parte proattivi. Approssimativamente il 17% pensava ancora che essi non fossero per niente proattivi, mentre solo il 12% ha detto che essi sono del tutto proattivi.

Tuttavia, le ragioni che portano al non essere abbastanza proattivi sono cambiate, come dimostra la tabella 2.

Il fattore principale di tale cambiamento è "la resistenza del cliente al cambiamento", che adesso rappresenta la seconda ragione in ordine di importanza, rispetto all'ottava posizione che aveva in precedenza, il che induce alla domanda: perché i clienti si lamentano, visto che la soluzione dipende da loro?

TABELLA 2: RAGIONI DELLA CARENZA DI PROATTIVITA'

Prime 10 ragioni
del non essere proattivi

Classifica
nel 2005

Classifica
nel 1997

Concentrazione del tempo in questioni operative

1

2

Resistenza del cliente al cambiamento

2

8

Bassi margini/capacità di profitto

3

3

Qualità della gestione

4

1

Mancanza di fiducia

5

6

Carenza di informazioni

6

11

Mancanza di incentivi all'innovazione

7

5

Scarsa comunicazione

8

9

Lunghezza del contratto

9

4

I 3PLs sono restii a rischiare

10

7

Commenta Richards: "Non è facile rispondere a questa domanda, ma è vero, certamente, che a molti clienti piacerebbe che i propri 3PLs fossero più proattivi. Sebbene si pensasse che i 4PLs costituissero la risposta, ciò è meno vero oggi".

La risposta potrebbe avere qualcosa a che fare con la partecipazione al CILT, che si fonda sul fatto che chiunque lo voglia - sia clienti che 3PLs - possa aderire, rendendo perciò ambigue le procedure di voto.

In ogni caso, una delle conclusioni del rapporto è che il mercato dei 3PLs ha bisogno di diventare un sistema a doppio livello. Un livello dovrebbe essere rappresentato dai fornitori di merci, che hanno bisogno di dimostrare una svelta competenza operativa e costi più bassi possibile, mentre il secondo livello dovrebbe offrire un'orchestrazione strategica della catena dell'offerta che si occupi di quest'ultima dall'approvvigionamento al controllo delle scorte, alla consegna finale ed alle tariffe.

Afferma Richards: "E' possibile che gli agenti di dimensioni molto grandi possano essere in grado di offrire entrambi i livelli, ma si può discutere sul fatto che la loro base di costo possa essere strutturata di conseguenza. I margini di profitto del 3PL oggi non lasciano molto spazio agli errori".

Di tutto ciò si è parlato in occasione della conferenza "Outsorcing Logistics Europe 2006", svoltasi ad Amsterdam il 21 e 22 marzo.
(da: Containerisation International, marzo 2006, pag. 31)




DALLA PRIMA PAGINA
Nel 2022 le merci nel porto di Napoli sono cresciute del +6,3%, mentre a Salerno sono calate del -15,8%
Nel 2022 le merci nel porto di Napoli sono cresciute del +6,3%, mentre a Salerno sono calate del -15,8%
Napoli
Ripresa dei crocieristi e dei passeggeri di linea
Il porto di Ravenna ha chiuso il 2022 con i nuovi record delle merci e delle crociere
Il porto di Ravenna ha chiuso il 2022 con i nuovi record delle merci e delle crociere
Ravenna
Stupefacente l'incremento dei cereali, in particolare le importazioni dall'Ucraina (664mila tonnellate, +195,4%)
Nel cantiere genovese di Fincantieri la cerimonia della moneta di Explora II
Nel cantiere genovese di Fincantieri la cerimonia della moneta di Explora II
Genova
La nuova nave da crociera sarà consegnata a Explora Journeys (gruppo MSC)ad agosto 2024
Wallenius Wilhelmsen chiude il 2022 con risultati record
Oslo
Wallenius Wilhelmsen chiude il 2022 con risultati record
I ricavi sono cresciuti del +30%
In Lombardia il primo accordo territoriale per il welfare nel settore logistica, trasporto merci, e spedizione
Milano
È stato siglato da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Alsea
Maersk registra performance finanziarie annuali record nonostante un quarto trimestre negativo
Maersk registra performance finanziarie annuali record nonostante un quarto trimestre negativo
Copenhagen
Nel 2022 i carichi trasportati dalle navi sono diminuiti del -8,9%
Nel quarto trimestre del 2022 l'attività operativa e i ricavi di Royal Caribbean sono tornati a livelli pre-pandemia
Nel quarto trimestre del 2022 l'attività operativa e i ricavi di Royal Caribbean sono tornati a livelli pre-pandemia
Miami
Giro d'affari record per questo periodo dell'anno
Nel 2021 nell'UE i servizi di short sea shipping hanno trasportato 1,78 miliardi di tonnellate di merci (+6,0%)
Bruxelles
In Italia il totale è stato di 314,5 milioni di tonnellate (+9,7%)
T&E denuncia che la Spagna impedisce un accordo in sede UE sulla decarbonizzazione dello shipping
Bruxelles
Madrid si opporrebbe alla sotto-quota del 2% di RFNBO proposta dal Parlamento europeo
ST Engineering compra un cantiere di riparazioni navali della Keppel Offshore & Marine
Singapore
È situato nell'area di Tuas, a Singapore
Accordo tra Accademia Italiana della Marina Mercantile e l'AdSP Ligure Orientale
La Spezia
Prevede lo studio e l'analisi dei fabbisogni formativi dei lavoratori dei terminal portuali della Spezia e di Marina di Carrara
CMA CGM starebbe per acquisire la compagnia di navigazione La Méridionale
Marsiglia
Trattative in corso con il gruppo STEF
Pino Musolino è stato eletto presidente di MEDPorts
Pino Musolino è stato eletto presidente di MEDPorts
Tunisi
Jordi Torrent è stato nominato segretario generale dell'associazione
Le componenti positive del reddito generate da “certificati bianchi” possono essere assoggettate alla tonnage tax
Roma
Lo ha chiarito l'Agenzia delle Entrate rispondendo ad un'istanza del gruppo Grimaldi
Lo scorso anno il traffico dei container movimentato da HPH Trust è diminuito del -7,3%
Singapore
Lo scorso anno il traffico dei container movimentato da HPH Trust è diminuito del -7,3%
Il calo dell'attività si è verificato nella seconda metà del 2022
Aggiudicata la proposta di project financing per la nautica da diporto nel porto di Cagliari
Cagliari
I lavori verranno realizzati in tre anni
CMA CGM e Autorità Portuale di Barcellona sono state autorizzate ad acquisire la Puerto Seco Azuqueca
Madrid
Via libera dell'antitrust spagnola
Deserta anche la terza gara per i collegamenti marittimi con le isole minori sarde
Cagliari
I sindacati esortano a rivedere il bando di gara, in particolare sotto il profilo economico
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Nel porto di Civitavecchia è stato fermato un traffico illecito di rifiuti diretti in Africa
Civitavecchia
Sequestrate tre partite di merce per un peso complessivo di 32 tonnellate
Gruber Logistics apre due uffici in Turchia
Gruber Logistics apre due uffici in Turchia
Ora
L'obiettivo è incrementare i traffici da e per l'Europa attraverso il porto di Trieste
Lo scorso anno il traffico delle merci nei porti spagnoli è cresciuto del +3,5%
Madrid
Lo scorso anno il traffico delle merci nei porti spagnoli è cresciuto del +3,5%
Riduzione del traffico containerizzato di transito. Nel solo quarto trimestre è stato registrato un calo del -1,1%
DP World si è aggiudicata la gara per realizzare un container terminal nel porto di Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World - Aker Solutions per ammodernare unità FPSO
Marfret incrementa la frequenza del servizio di linea diretto Italia-Egitto
Genova
Immessa una seconda nave
Cargotec e Konecranes registrano nuovi record di ricavi annuali e trimestrali
Helsinki/ Hyvinkää
Nel 2022 il valore dei nuovi ordini acquisiti dai due gruppi è aumentato rispettivamente del +9,8% e +23,7%
Nel 2022 il valore dei nuovi ordini acquisiti da ABB è cresciuto del +6,7%
Zurigo
I risultati dell'attività commerciale hanno registrato un'attenuazione trimestre dopo trimestre
Lo scorso anno il traffico navale nello Stretto del Bosforo è diminuito del -8,8%
Ankara
Lo scorso anno il traffico navale nello Stretto del Bosforo è diminuito del -8,8%
Nell'ultimo trimestre del 2022 la riduzione è stata del -5,1%
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
MEETINGS
A Livorno una tre giorni di Assoporti per approfondire gli aspetti della trasformazione urbana nella città portuali
Livorno
Si incontreranno due gruppi tecnici...
Giovedì a Milano un convegno di Fedespedi su “La digitalizzazione logistica e il PNRR”
Milano
Fin dal 2020 la Federazione dà il proprio contributo alla costruzione del Piano
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf Archivio storico
Mobile