testata inforMARE

17 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:12 GMT+2



10 maggio 2022

Uiltrasporti sollecita il governo ad aiutare le imprese ferroviarie ad affrontare il caro energia

Secondo il sindacato, sarebbe opportuna una proroga sullo sconto pedaggio

Uiltrasporti sollecita il governo ad aiutare il settore del trasporto ferroviario a sostenere i costi derivanti dal rincaro dell'energia. «Riteniamo positiva la decisione del governo di intervenire a supporto delle famiglie e delle imprese per far fronte al caro bollette, ma - ha evidenziato la segreteria nazionale del sindacato in una nota - non bisogna dimenticare che il continuo aumento del costo dell'energia sta mettendo a dura prova anche il bilancio di numerose imprese ferroviarie».

Secondo Uiltrasporti, «sarebbe opportuna, come fatto nel 2021, una proroga sullo sconto pedaggio che permetterebbe la compensazione dei maggiori costi, altrimenti il rischio è che si vada in contro tendenza rispetto a quanto sostenuto dalla Commissione Europea di trasferire entro il 2030 il 50% del trasporto delle merci dalla gomma al ferro».

«Inoltre - conclude la Uiltrasporti - è di fondamentale importanza scongiurare che l'aumento dell'energia si tramuti anche in perdita di posti di lavoro dovuta alla probabile chiusura di diverse imprese ferroviarie».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail