testata inforMARE

23 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:06 GMT+2



12 maggio 2022

Il traffico crocieristico nei terminal della turca GPH registra una ripresa

Dati ancora assai distanti da quelli pre-pandemia

Nei primi tre mesi di quest'anno i ricavi delle attività portuali del gruppo turco Global Investment Holdings, che sono operate dalla Global Ports Holdings (GPH) attiva principalmente nel settore crocieristico, sono ammontati a 170,5 milioni di lire turche (10,5 milioni di euro), con un incremento del +489% sul primo trimestre del 2021 quando le attività erano pressoché ferme a causa della pandemia di coronavirus, con una crescita del +31% sul primo trimestre del 2020 quando la crisi sanitaria era appena iniziata e con un rialzo del +54% sui primi tre mesi dell'anno pre-pandemia del 2019.

Nel primo trimestre del 2022 il margine operativo lordo delle attività portuali è stato di segno positivo ed è ammontato a 51,2 milioni di lire turche rispetto ad un risultato di segno negativo per -20,1 milioni nello stesso periodo dello scorso anno.

Nei primi tre mesi di quest'anno il traffico dei passeggeri nei terminal crociere del gruppo, ai quali sono approdate 632 navi, è stato di 866.977 persone, dati che rappresentano incrementi rispettivamente del +5.166,7% e +8.481,4% sul corrispondente periodo del 2021 quando l'attività era fortemente rallentata a causa della pandemia, mentre rappresentano rispettivamente un incremento del +11,9% e un calo del -32,4% rispetto a 565 scali e 1,28 milioni di passeggeri nel primo trimestre del 2020 e flessioni del -0,5% e -51,6% rispetto a 635 scali e 1,79 milioni di passeggeri nei primi tre mesi del 2019.

ADSP Tirreno Centrale
PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail