ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 aprile 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:09 GMT+2



3 marzo 2021

Nel quarto trimestre del 2020 Kuehne + Nagel ha registrato un miglioramento dei risultati finanziari

Ancora in calo, invece, i volumi di spedizioni movimentate

Nel quarto trimestre del 2020 il fatturato lordo e il fatturato netto del gruppo logistico elvetico Kuehne + Nagel sono tornati a crescere dopo cinque trimestri consecutivi di calo grazie all'incremento del volume d'affari generato dalle spedizioni per via aerea, in atto da tre trimestri, e dal ritorno ad una variazione positiva del giro d'affari prodotto dalle spedizioni per via marittima. Nell'ultimo trimestre dello scorso anno il fatturato lordo e il fatturato netto del gruppo si sono attestati rispettivamente a 6,4 miliardi e 5,5 miliardi di franchi svizzeri, con aumenti del +1,1% e 5,5% sul corrispondente periodo del 2019, con apporti pari rispettivamente a 1,6 miliardi (+19,1%) e 1,5 miliardi (+29,7%) dalle spedizioni aeree, a 2,4 miliardi (+0,5%) e 1,9 miliardi (+5,7%) dalle spedizioni marittime e a 930 milioni (-9,6%) e 842 milioni (-6,9%) dalle spedizioni terrestri.

L'EBITDA registrato da Kuehne + Nagel nell'ultimo trimestre del 2020 è stato di 521 milioni di franchi svizzeri (+6,8%), con un apporto di 165 milioni dalle spedizioni aeree (+79,3%), 127 milioni dalle spedizioni marittime (+18,7%) e 40 milioni dalle spedizioni terrestri (+17,6%). L'EBIT di gruppo è ammontato a 280 milioni di franchi svizzeri (+4,9%), con contribuiti di 155 milioni dalle spedizioni aeree (+134,8%), di 119 milioni dalle spedizioni marittime (+20,2%) e di 24 milioni dalle spedizioni terrestri (+50,0%). Il gruppo elvetico ha chiuso il periodo ottobre-dicembre dello scorso anno con un utile netto di 214 milioni di franchi svizzeri (+5,9%).

Nell'ultimo trimestre dello scorso anno sono risultati ancora in calo, invece, i volumi di spedizioni movimentate dal gruppo. Le spedizioni aeree sono diminuite del -7,5% avendo totalizzato 392mila tonnellate, riduzione trimestrale che è la nona consecutiva. Le spedizioni marittime sono calate del -4,2% essendo state pari a 1,14 milioni di container teu, flessione trimestrale che è la quarta consecutiva.

Nell'intero anno 2020 Kuehne + Nagel ha registrato un fatturato lordo di 23,8 miliardi di franchi svizzeri, con una contrazione del -5,9% sull'esercizio annuale precedente, ed un fatturato netto di 20,4 miliardi (-3,4%). Quest'ultimo ha ricevuto un apporto di 5,2 miliardi dalle spedizioni aeree (+11,6%), di 7,1 miliardi dalle spedizioni marittime (-4,9%) e di 3,2 miliardi dalle spedizioni terrestri (-10,2%). L'EBITDA di gruppo è stato di 1,9 miliardi di franchi svizzeri (+5,0%), con apporti rispettivamente di 600 milioni (+52,3%), 451 milioni (-7,0%) e 119 milioni (-12,5%) dalle tre tipologie di spedizioni movimentate dall'azienda. L'EBIT si è attestato a quasi 1,1 miliardi (+0,8%), con apporti di 505 milioni dalle spedizioni aeree (+53,5%), di 423 milioni dalle spedizioni marittime (-7,2%) e di 62 milioni dalle spedizioni terrestri (-20,5%). L'utile netto segnato dal gruppo nel 2020 è stato di 789 milioni di franchi svizzeri (-1,4%).

Nel 2020, così come nell'anno precedente, i volumi di spedizioni aree movimentate da Kuehne + Nagel sono diminuiti essendo stati pari a 1,43 milioni di tonnellate (-12,8%) e i volumi di spedizioni marittime, interrompendo un periodo decennale di crescita, hanno accusato un calo del -6,8% essendo state pari a 4,53 milioni di teu (-6,8%).


PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail