ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 luglio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:22 GMT+2



19 luglio 2021

Nei primi sei mesi del 2021 il traffico nel porto di Civitavecchia è cresciuto del +20,8%

Ancora negativo il trend del traffico crocieristico con un totale di 75mila passeggeri (-56,6%)

Nei primi sei mesi del 2021 i porti di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta hanno movimentato circa circa sei milioni di tonnellate di merci, con una crescita del +13,5% rispetto al primo semestre del 2020. L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale ha reso noto che, relativamente al solo porto di Civitavecchia dove il traffico complessivo è cresciuto del +20,8%, per le sole merci varie l'incremento è pari al +21,1% con 2,45 milioni di tonnellate di rotabili (+23,8%) e 464mila tonnellate di carichi containerizzati (+8,9%). Le rinfuse liquide, essenzialmente prodotti raffinati, sono aumentate del +7,6% essendo ammontate a 374mila tonnellate, mentre l'incremento delle rinfuse solide è stato più consistente essendo state movimentate 1,05 milioni di tonnellate (+25,3%), incluse 803mila tonnellate di carbone (+23,1%), 161mila tonnellate di prodotti metallurgici (+41,5%), 11mila tonnellate di minerali grezzi (+211,3%), 9mila tonnellate di prodotti chimici (+112,3%) e 69mila tonnellate di altre rinfuse solide (+9,0%).

L'AdSP ha specificato che relativamente al traffico passeggeri di linea è stato registrato un aumento di oltre il 34% per un totale di 277mila passeggeri, mentre ancora negativo è risultato il trend del traffico crocieristico con un totale di 75mila passeggeri (-56,6%).

«Il recupero di oltre il 20% del tonnellaggio complessivo dei traffici rispetto ai primi sei mesi del 2020 - ha commentato il presidente dell'AdSP, Pino Musolino - indica chiaramente come il sistema portuale del Lazio, con particolare riferimento a Civitavecchia, ma anche a Gaeta, abbia imboccato la strada della ripresa, non solo sui passeggeri, che anzi scontano ancora l'effetto Covid sulle crociere, benché il settore sia ripartito a livello globale proprio da qui, ma soprattutto per quanto riguarda le merci. Il dato sui contenitori infatti non deve ingannare e anzi lo valuto molto positivamente: a calare infatti sono soltanto i vuoti, mentre cresce il tonnellaggio dei container pieni. Questo dato, meno teus più tonnellate, meno vuoti più pieni, è l'evidente testimonianza di un importante cambiamento in atto: il porto di Civitavecchia sta diventando finalmente un gateway per i contenitori e non più un semplice “parcheggio di scambio” di contenitori. Segno evidente che la nostra azione comincia a dare i suoi frutti e che il mercato inizia ad accorgersi delle potenzialità e dei vantaggi competitivi del nostro scalo».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail