testata inforMARE

29 septembre 2022 Le quotidien en ligne pour les opérateurs et les usagers du transport 13:29 GMT+2



CENTRO INTERNAZIONALE STUDI CONTAINERS ANNO XXXVII - Numero 15 DICEMBRE 2019

TRASPORTO INTERMODALE

LA RZD LOGISTICS HA ORGANIZZATO LA PRIMA SPEDIZIONE IN TRANSITO DALL'EUROPA AL GIAPPONE VIA RUSSIA

La RZD Logistics JSC, maggiore operatore logistico multimodale nei paesi della CSI e del Baltico, ha trasportato con successo il primo contenitore in transito dall'Europa al Giappone attraverso il territorio russo nel contesto del Ponte Terrestre Transiberiano, cioè il servizio per le consegne espresse di carichi in transito.

Il contenitore di prova da 40 piedi, consistente in vari carichi di collettame, era partito da Amburgo in Germania al porto di Yokohama in Giappone.

Il cliente della spedizione era una delle maggiori case di spedizione del Giappone, la Nippon Express Co., Ltd.

Il percorso passava dall'attraversamento della frontiera di Malashevich-Brest e poi attraverso il territorio della Bielorussia e della Russia fino a Vladivostok, da dove il container è stato consegnato via mare al punto di destinazione.

Il carico ha viaggiato per 22 giorni, 10 dei quali sullo scartamento ferroviario da 1.520 mm.

Il container era equipaggiato con sensori di temperatura, umidità e vibrazioni di modo che il cliente potesse verificare la sicurezza e la qualità del trasporto lungo la ferrovia Transiberiana.

Inoltre, per tutto quanto il tempo in cui è stato fornito il servizio, al cliente sono state fornite quotidianamente dettagliate informazioni sulla localizzazione del carico.

"Dalla metà di maggio di quest'anno abbiamo organizzato spedizioni in transito dal Giappone e della Corea alla volta dell'Europa via Estremo Oriente russo e via ferrovia Transiberiana nell'ambito del servizio del Ponte Terrestre Transiberiano.

Ed il lancio delle spedizioni in direzione opposta da ovest a est è la logica continuazione dello sviluppo del nostro promettente prodotto logistico.

Il primo container di prova di grande tonnellaggio destinato al porto di Yokohama ha dimostrato al cliente giapponese che la sua tratta multimodale non solo è due volte più veloce delle spedizioni via mare, ma garantisce altresì la sicurezza del carico per tutto il periodo di trasporto.

Nel Ponte Terrestre Transiberiano vediamo un grandissimo potenziale, poiché molti caricatori sono estremamene interessati a ridurre i tempi di viaggio fra i paesi europei ed il Giappone.

Ad esempio, la sola Nippon Express ogni anno consegna 10.000 TEU via trasporto marittimo a lungo raggio alla volta dell'Europa e viceversa" afferma Vyacheslav Valentik, direttore generale della RZD Logistics JSC.

Il Ponte Terrestre Transiberiano è un nuovo servizio di transito multimodale per la consegna urgente di carichi in contenitori dl Giappone all'Europa e ritorno attraverso i porti dell'Estremo Oriente russo e la ferrovia Transiberiana.

Il servizio è in grado di ridurre notevolmente i tempi di spedizione in confronto con le tradizionali rotte marittime o di transito attraverso la Cina.

Il Ponte Terrestre Transiberiano è il principale strumento per l'attuazione dell'accordo fra le Ferrovie Russe, il Ministero dei Trasporti della Federazione Russa, il Ministero del Territorio, delle Infrastrutture, dei Trasporti e del Turismo del Giappone e l'Associazione degli operatori intermodali del Giappone riguardo all'organizzazione del trasporto containerizzato utilizzando il trasporto ferroviario nel collegamento Giappone-Russia-Europa.
(da: rzdlog.com, 2 dicembre 2019)



PSA Genova Pra


Index Première Page Bulletin C.I.S.Co.
Page précédente

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Gênes - ITALIE
tél.: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail