testata inforMARE

17 agosto 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 15:18 GMT+2



5 dicembre 2016

DP World e il fondo pensionistico canadese CDPQ creano una piattaforma di investimenti per il settore portuale e terminalistico

La dotazione di risorse complessiva sarà di 3,7 miliardi di dollari

Il gruppo terminalista DP World di Dubai e il fondo pensionistico canadese Caisse de dépôt et placement du Québec (CDPQ) hanno deciso la costituzione di una piattaforma di investimenti dedicata al settore portuale e terminalistico, con l'esclusione di iniziative negli Emirati Arabi Uniti, che avrà una dotazione di fondi per complessivi cinque miliardi di dollari canadesi (3,7 miliardi di dollari USA) e che sarà partecipata al 55% dal gruppo mediorientale e al 45% dal fondo nordamericano.

DP World e CDPQ hanno specificato che la piattaforma investirà in particolare nelle nazioni che godono di affidabilità creditizia e principalmente in attività già esistenti. Tuttavia si prevede che sino al 25% delle risorse possa essere dedicato anche ad investimenti in nuove attività.

Il primo investimento nell'ambito dell'accordo tra i due partner sarà effettuato nei container terminal dei porti di Vancouver e Prince Rupert di cui DP World ha ottenuto recentemente la gestione e che rappresentano il primo investimento del gruppo di Dubai sulla costa nordamericana del Pacifico ( del 1° agosto 2016). L'accordo prevede che CDPQ partecipi alle due iniziative con quote pari al 45% del totale investendovi 865milioni di dollari canadesi (640 milioni di dollari USA).

Manifestando soddisfazione per aver trovato nel fondo canadese un partner con la medesima visione strategica della DP World, il presidente e amministratore delegato del gruppo mediorientale, il sultano Ahmed Bin Sulayem, ha osservato che «le opportunità nel settore portuale e il terminale continuano ad essere rilevanti e - ha aggiunto - questa partnership ci offre una maggiore flessibilità per sfruttare queste opportunità e nel contempo mantenere una notevole solidità patrimoniale e preservare il controllo. Combinando la nostra approfondita conoscenza del campo della movimentazione dei container con la competenza di CDPQ negli investimenti in infrastrutture e nella programmazione a lungo termine - ha concluso - saremo in grado di continuare a sviluppare globalmente il settore portuale e terminalistico».

Il presidente e amministratore delegato della CDPQ, Michael Sabia, ha evidenziato che «attraverso questa nuova piattaforma di investimenti con DP World, operatore terminalistico e portuale di livello mondiale, la Caisse avrà un accesso esclusivo a transazioni di alta qualità e l'opportunità di investire nelle migliori infrastrutture portuali in tutto il mondo».


ADSP Tirreno Centrale
PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail