ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 giugno 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:01 GMT+2



14 maggio 2021

Completati i lavori di ammodernamento della banchina 22 del porto di Ancona

Giampieri: con la rinascita dell'infrastruttura, per la prima volta lo scalo ha a disposizione quattro banchine per la movimentazione di container e merci varie

Nel porto di Ancona sono stati portati a termine i lavori avviati nel 2016 per la ristrutturazione e l'ammodernamento della banchina 22, realizzati con un investimento di nove milioni di euro e attuati per potenziare l'infrastruttura costruita fra gli anni '30 e '40 rendendola adatta alle nuove modalità di lavoro e di traffico commerciale dello scalo. La banchina è lunga 194 metri, con una superficie di circa 3.900 metri quadri ai quali si aggiungono 9.100 metri quadri del piazzale retrostante per una superficie complessiva di circa 13mila metri quadri.

«La nuova banchina nel porto di Ancona - ha sottolineato il segretario generale dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale, Matteo Paroli, in occasione della presentazione odierna dei lavori - è chiaramente un'opportunità per la crescita di questo scalo, per catturare nuovi traffici commerciali e potenziare il lavoro di tutto il sistema portuale dorico. Il nostro impegno è dedicato completamente, come struttura AdSP, a realizzare percorsi efficienti per il miglioramento delle infrastrutture portuali anche sulla base delle esigenze attuali di coloro che vi operano ogni giorno».

Il presidente l'AdSP, Rodolfo Giampieri, ha rimarcato che, con la rinascita della banchina 22, per la prima volta il porto di Ancona ha a disposizione quattro banchine operative per la movimentazione di container e merci varie.

L'ammiraglio Enrico Moretti, direttore marittimo delle Marche e comandante del porto di Ancona, ha evidenziato che quella odierna è una giornata importante «perché - ha spiegato - recupera una banchina inutilizzata da diverso tempo dopo il cedimento del 2016 e ora, dopo lavori di rinforzo tecnicamente molto complessi, in grado di ricevere navi di lunghezza di circa 200 metri e di sopportare il peso delle più moderne gru. Questa nuova possibilità di ormeggio, con i 13mila metri quadrati di spazio a disposizione, consentirà non solo una maggiore flessibilità negli accosti ma anche la possibilità che su Ancona si attestino nuove linee di traffico merci, sia containerizzate che alla rinfusa, e ciò nell'interesse del porto, della città e della regione: in una parola, dell'economia».

Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail