testata inforMARE

2 luglio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:25 GMT+2



20 maggio 2022

Prosegue la flessione dei container nel porto di Valencia

Ad aprile in questo settore sono stati movimentati 452.582 teu (-3,0%)

Lo scorso mese il traffico delle merci nel porto di Valencia è diminuito del -3,4% essendo ammontato a 6,45 milioni di tonnellate rispetto a 2,68 milioni ad aprile 2021. La riduzione è stata determinata dal calo del -6,3% delle merci containerizzate che si sono attestate a 5,19 milioni di tonnellate, volume che è stato realizzato con una movimentazione di contenitori pari a 452.582 teu (-3,0%). In aumento, invece, le altre tipologie di merci, con i carichi convenzionali che hanno totalizzato 892mila tonnellate (+2,2%), le rinfuse solide 192mila tonnellate (+52,5%) e le rinfuse liquide 150mila tonnellate (+47,5%). La movimentazione di automobili è stata di 40.849 veicoli (+0,9%).

Nel primo quadrimestre del 2022 lo scalo portuale spagnolo ha movimentato complessivamente 23,93 milioni di tonnellate di merci, con una flessione del 7,3% sul corrispondente periodo dello scorso anno. La contrazione è stata generata dal calo dell'attività nel core business dei container, settore che ha registrato un traffico di 19,37 milioni di tonnellate (-9,3%) con una movimentazione di contenitori pari a 1.686.427 teu (-8,0%). In crescita le merci convenzionali con 3,45 milioni di tonnellate (+3,2%) così come le rinfuse solide con 565mila tonnellate (+5,0%). Le rinfuse liquide sono lievemente diminuite del -0,3% a 436mila tonnellate. Il traffico di autovetture è stato di 162.559 mezzi (+10,5%).


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail