ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 giugno 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:13 GMT+2



1 giugno 2021

Completato il primo lotto dei lavori di rifiorimento e ripristino della diga foranea del porto di Augusta

Entro fine mese la consegna dei lavori del secondo lotto

Nei giorni scorsi nel porto di Augusta sono stati completati i lavori di rifiorimento e ripristino statico della diga foranea a protezione della rada nel tratto interessato dalle testate e dalle zone limitrofe alla bocca centrale. L'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale ha sottolineato che con la realizzazione dell'opera, che assicurerà protezione e attrattiva per i traffici marittimi, il cosiddetto “porto sicuro” trova finalmente concreta attuazione.

Quello portato a termine costituisce il primo lotto dei tre prefissati. Il primo intervento si è concentrato sul tratto sud e nord della testata della diga centrale del porto, allo scopo di ricostruire l'originaria sagoma dell'opera, il tutto per un importo complessivo di 12 milioni di euro interamente finanziati con fondi comunitari ottenuti con Programma Operativo Nazionale. I lavori hanno avuto inizio nel giugno del 2019. Anche il secondo lotto è stato già finanziato ed è in procinto di essere consegnato all'impresa costruttrice e consentirà di avviare il completamento dell'intera diga foranea del porto di Augusta.

A tal proposito il commissario straordinario dell'ente portuale, Alberto Chiovelli, ha specificato che sono già state avviate tutte le procedure per l'esecuzione delle opere di completamento del rifiorimento e del ripristino statico dei restanti tratti della diga foranea. Chiovelli ha precisato che il primo stralcio, dell'importo complessivo di 52,9 milioni di euro, è stato interamente finanziato mediante i fondi del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e che la consegna all'impresa per l'inizio lavori è prevista entro la fine del mese di giugno, mentre è in fase di progettazione il secondo ed ultimo stralcio dell'opera.

Per quanto riguarda l'ultimo lotto, il cui importo è stimato di oltre 41 milioni di euro, l'ente ha già inoltrato richiesta di finanziamento al Ministero delle Infrastrutture affinché possa trovare inserimento nell'ambito della programmazione del PNRR - Recovery Fund.

L'AdSP ha sottolineato che le opere realizzate e quelle in corso di attuazione nel porto di Augusta, quali il rifiorimento della diga foranea, il nuovo Terminal Banchine Container, il collegamento ferroviario e piazzali di pertinenza, gli interventi di recupero dei relitti e la manutenzione straordinaria del porto Commerciale e della Nuova Darsena Servizi, testimoniano che, finalmente, dopo la sua costruzione durata oltre un ventennio (1986-2006), il porto commerciale sta oggi vivendo una fase di reale ed effettiva potenzialità attrattiva per gli imprenditori che troveranno vantaggioso investire e intensificare i traffici commerciali con conseguenze positive per lo sviluppo economico del territorio megarese, regionale e nazionale in ogni sua modalità.

PSA Genova Pra
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail