testata inforMARE
Cerca
23 febbraio 2024 - Anno XXVIII
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
16:49 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERSANNO XVI - Numero 6/98 - GIUGNO 1998

Progresso e tecnologia

Il nuovo sistema di scarico/carico delle portacontainers del Terminal Ceres di Amsterdam

Le portacontenitori di capacità pari ad 8.000 TEU ed oltre entreranno presto in servizio commerciale sulle principali rotte marittime, se - naturalmente - la loro utilità dal punto di vista dell'economia potrà essere dimostrata. Uno dei fattori-chiave per la riuscita dell'introduzione in servizio di queste navi sarà il conseguimento di un'elevata produttività portuale. Tuttavia, nei terminals esistenti possono essere dedicate ad una singola nave cinque o sei gru da banchina al massimo. Se cinque gru sono in grado di sostenere 30 movimentazioni per ora lavorativa nel corso dell'attracco-nave, lo scarico ed il carico dell'80% della nave richiederanno circa 53 ore lavorative e, aggiungendo i tempi di fermo ed altre perdite di tempo, i tempi richiesti per lo scalo presso il porto saranno dell'ordine di circa 2,5 giorni. Dato l'alto costo capitale della nave, l'armatore non può accettare questo stato delle cose e sarà quindi necessario un maggior tasso di produttività portuale allo scopo di far sì che queste navi diventino entità commerciali vitali.

La CTI (Ceres Terminals Inc) e la PMA (Amministrazione Portuale di Amsterdam) hanno, pertanto, proposto di risolvere questo problema mediante la messa in opera di un progetto che è sotto esame da molti anni, vale a dire mettere la nave su uno scalo di alaggio e lavorarla da entrambi i lati. L'obiettivo della CTI e della PMA è quello di conseguire il considerevole livello di produttività netta di 300 movimentazioni per ora lavorativa/nave.

La CTI in origine aveva proposto di mettere attraverso lo scalo di alaggio grosse gru a cavalletto dotate di braccio doppio. Questa conformazione, tuttavia, avrebbe richiesto l'introduzione di una larga varietà di nuove tecnologie inerenti alle gru da banchina e ciò avrebbe comportato tutti i rischi che normalmente accompagnano un progetto di ricerca ingegneristica, unitamente a quelli che risultano dal lavorare una nave secondo nuove modalità.

Un gruppo di programmatori formato da rappresentanti della CTI, della PMA, della JWD, della Liftech Consultants e della Paul F. Richardson & Associates ha, perciò, sviluppato alla fine un piano terminalistico basato su equipaggiamenti più tradizionali. Nel piano definitivo, vengono piazzate gru da banchina tradizionali su normali calate su ciascun lato dello scalo di alaggio, servite da normale equipaggiamento per operazioni terminalistiche. Le caratteristiche principali del piano preliminare erano le seguenti:

Scalo di alaggio

Lunghezza 390 metri, larghezza 56 metri, in grado di servire navi fino a 340 metri di lunghezza con 20 containers affiancati sul ponte.

Banchine

  • Banchina lato nord dello scalo di alaggio di 330 metri
  • Banchina lato sud dello scalo di alaggio di 390 metri
  • Banchina attraverso l'ormeggio di 650 metri
  • Banchina feeder/chiatte di 250 metri lungo il lato nord dello scalo di alaggio.

Piazzale contenitori

35 ettari di area di deposito netta, servita da uno dei due elevatori a forca, con una capacità complessiva di deposito di 16.000 TEU ed una capacità produttiva di 600.000 movimentazioni/nave all'anno.

Varco

Varco doppio con otto corsie d'accesso ed otto corsie di uscita, in grado di servire punte di traffico pari a 1.600 contenitori al giorno.

Piazzale ferroviario

2.240 metri di binari operativi.

Lo sviluppo di questo piano si è basato su una accurata pianificazione, supportata da una rigorosa simulazione computerizzata. In origine, erano state prese in considerazione tre modalità operative:

  • Elevatori a forca;
  • RTG (gru a cavalletto su ruote gommate) servite da trattori a doppio semirimorchio;
  • RTG servite da trattori a semirimorchio singolo.

Ognuna di loro presentava diverse capacità produttive e diverse punte di produttività, il cui calcolo è stato ottenuto mediante una simulazione analitica. La Tabella sotto riportata riassume l'equipaggiamento e le prestazioni di ciascuna opzione.

CONFRONTO TRA I DATI OPERATIVI
Elevatori
a forca
RTG
con doppio
semirimorchio
RTG
con singolo
semirimorchio
Capacità produttiva (movimentazioni/anno) 609000 620000695000
Veicoli di servizio per gru da banchina 3-456
Elevatori a forca a servizio di varco e ferrovia 19--
RTG a servizio del piazzale contenitori -4943
Movimentazioni/ora presso l'ormeggio a dente 316285302
Movimentazioni/ora presso l'ormeggio traverso 11194100

Il piano che prevedeva la RTG a semirimorchio singolo ha conseguito la più alta capacità produttiva a causa della sua maggiore capacità di deposito in piazzale. Sia questa configurazione che il piano basato sugli elevatori a forca hanno raggiunto l'obiettivo della CTI, fissato in 300 movimentazioni/ora. La Paul F. Richardson & Associates ha effettuato una esauriente analisi economica di tutte le alternative ed è pervenuta alla conclusione che quella inerente agli elevatori a forca presenta i minori costi complessivi per movimentazione. Il piano che prevede gli elevatori a forca dispone della minore capacità produttiva ma bisogna tenere presente che la PMA ha la possibilità di ampliare rapidamente ed a basso costo il terminal al fine di conseguire maggiori capacità di deposito e di produttività.

Lo scalo di alaggio è stato collocato in prossimità dell'estremità settentrionale del terminal allo scopo di trarre vantaggio dal bacino posto all'intersezione del Noordzeekanaal e della Amerikahaven, che costeggiano il terminal rispettivamente in direzione nord ed est. Lo scalo di alaggio si trova in acque protette, in assenza quindi di maree o correnti, il che agevola la manovra di grandi navi per entrarvi od uscirvi. Il piazzale contenitori è diviso in maniera diseguale dallo scalo di alaggio. Molti dei contenitori manipolati presso la banchina settentrionale dello scalo di alaggio dovranno essere messi in deposito nel piazzale meridionale, dopo aver fatto il giro dello scalo di alaggio. Una simulazione computerizzata ha valutato l'efficacia di questa movimentazione e l'interazione tra stivaggio, traffico nel piazzale ed al varco alla punta dello scalo di alaggio.

Il piano preliminare prevede nel complesso fino a dodici gru da banchina. Di queste, quattro sono assegnate in permanenza alla banchina nord dello scalo di alaggio, due sono assegnate stabilmente alla banchina sud, tre possono servire sia la banchina sud dello scalo di alaggio che la banchina convenzionale, mentre tre gru sono assegnate stabilmente alla banchina convenzionale. Ciò farà sì che nove gru possano servire simultaneamente la nave nello scalo di alaggio, mentre tre di loro saranno in grado di servire l'intera larghezza della nave a prua o a poppa della sovrastruttura della nave.

Le sei gru assegnate in permanenza alle banchine dello scalo di alaggio saranno dotate di bracci in grado di raggiungere tutti i containers presso i boccaporti centrali di qualsiasi nave Panamax o più grande. Le restanti gru saranno dotate di bracci lunghi abbastanza da servire l'intera larghezza di navi con sino a 20 contenitori affiancati sul ponte. Le gru al lato opposto dello scalo di alaggio saranno configurate per lavorare sui boccaporti laterali della nave; al fine di assicurare la sicurezza dell'operatore, saranno necessari speciali meccanismi di guida, di controllo dell'asta e del macchinario di sollevamento. La Liftech Consultants sta attualmente lavorando con la McKay International, la CTI e la PMA al fine di sviluppare le necessarie caratteristiche richieste per le gru in questione.
(da: Cargo Systems, maggio 1998)

DALLA PRIMA PAGINA
Promulgata negli USA la nuova legge sulla fatturazione dei costi di controstallia
Washington
La maggior parte delle disposizioni entreranno in vigore il 26 maggio
Indagine di Bruxelles sugli aiuti per la continuità territoriale concessi a Corsica Linea e La Méridionale
Bruxelles
La Francia ha notificato la concessione di una compensazione di 853,6 milioni di euro per il periodo 2023-2030
Primo via libera del Parlamento europeo alla riforma del codice doganale dell'UE
Bruxelles
Apprezzamento di ECSA, ECASBA, ESC, ESPO, FEPORT e WSC, che ricordano le questioni ancora da affrontare
La divisione Marine & Offshore di Bureau Veritas archivia il 2023 con performance record
Parigi
Nel segmento d'attività i ricavi sono ammontati a 455,7 milioni di euro (+8,9%)
Il porto di Palermo ha raggiunto un nuovo record storico di traffico annuale delle merci
Il porto di Palermo ha raggiunto un nuovo record storico di traffico annuale delle merci
Palermo
Volumi di carichi in crescita anche a Termini Imerese e Trapani. Calo a Porto Empedocle
Appiattimento della crescita dell'import-export delle nazioni del G20 nell'ultima parte del 2023
Parigi
Commercio dei servizi in lieve aumento
Biden firma un decreto per aumentare la sicurezza informatica delle navi, dei porti e delle strutture costiere degli USA
Biden firma un decreto per aumentare la sicurezza informatica delle navi, dei porti e delle strutture costiere degli USA
Washington
Fondi per oltre 20 miliardi di dollari saranno utilizzati per sostituire le gru prodotte in Cina. Prevista la ripresa, dopo 30 anni, della produzione di gru negli Stati Uniti
Accordo di Fincantieri con EDGE per istituire una base produttiva di navi militari negli Emirati Arabi Uniti
Abu Dhabi/Roma
Il 51% della joint venture sarà detenuto dal gruppo mediorientale, mentre l'azienda italiana avrà la direzione gestionale
Gli armatori danesi denunciano che rimuovere l'esenzione fiscale per i marittimi prevista dal registro DIS sarebbe una follia
Copenaghen
La portualità turistica italiana soffre dell'assenza di norme specifiche
Roma
Oggi a Roma degli Stati Generali del settore organizzati da ASSONAT in collaborazione con Assonautica Italiana
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nel porto di Rotterdam è diminuito del -6,4%
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nel porto di Rotterdam è diminuito del -6,4%
Rotterdam
Calo annuale del -6,1% con riduzione dei volumi sia delle merci varie che delle rinfuse
AIDA Cruises annuncia un programma di ammodernamento delle tre navi di classe “Sphinx”
Miami
I lavori saranno realizzati nel 2025 e nel 2026
Un nuovo viadotto migliora l'accessibilità stradale alla piattaforma container di Vado Ligure
Vado Ligure
Presenta due svolte opposte e pendenze variabili per superare la sottostante ferrovia
L'industria armatoriale chiede il rilascio dell'equipaggio della Galaxy Leader sequestrato dagli Houthi
Londra
Sono vittime innocenti - sottolinea una nota - della continua aggressione contro lo shipping mondiale
Il Consiglio dell'UE ha dato il via alla missione per proteggere le navi che transitano nel Mar Rosso
Bruxelles
L'operazione Aspides si coordinerà con la EuNavFor Atlanta
Netto calo dei trasporti intermodali movimentati dalla Kombiverkehr
Netto calo dei trasporti intermodali movimentati dalla Kombiverkehr
Francoforte sul Meno
L'azienda tedesca teme che l'attuale difficile situazione del mercato perdurerà a lungo. Preoccupazione anche per l'esito delle politiche europee per il trasporto combinato
Oggi a Roma il convegno celebrativo dei 30 anni della legge 84/94
Roma
Istituì le Autorità Portuali e il Comando Generale delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera
Confronto tra l'Autorità del Canale di Suez e i vertici della compagnia genovese Messina
Ismailia
Rabie: apprezzamento per il crescente numero di navi del carrier italiano che attraversano il canale
Nel 2023 il traffico delle merci nei porti del Montenegro è calato del -17,7%
Podgorica
In lieve crescita (+1,2%) i carichi da e per l'Italia
Gli interporti, con la privatizzazione dei gestori e delle aree, al centro della discussione alla Camera
Roma
Frijia (Fdi): con questa legge superiamo una disciplina che risale a più di 30 anni fa. Ghio (Pd): nuova svendita del nostro patrimonio e di strutture fondamentali per il Paese
Venerdì a Livorno un convegno sul rilancio della Zona Logistica Semplificata toscana
Livorno
È organizzato dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale
Il 26 e 27 marzo a Milano si terrà l'ottava edizione di “Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry”
Milano
In deciso calo il traffico intermodale all'Interporto di Bologna nel 2023
Bentivoglio
Transitati 1,7 milioni di camion (-10,6%) e 3.391 treni (-33,2%)
Nel 2023 il valore delle esportazioni russe di beni non energetici è diminuito del -23%
Mosca
Complessivamente l'export ha segnato un calo del -28,3%, mentre l'import è cresciuto del +11,7%
GNV rafforza le funzionalità del proprio centro di assistenza alla flotta
Genova
Implementata la soluzione di Mass Notification Suite della Everbridge
Porto di Gioia Tauro, alteravano i controlli per favorire la 'ndrangheta nei traffici di droga
Reggio Calabria
Disarticolato un sodalizio criminale costituito da funzionari doganali, dal responsabile di una ditta di spedizioni, da portuali e dai referenti delle principali cosche
Nel 2023 i ricavi del gruppo terminalista HHLA sono diminuiti del -8,3%
Amburgo
Calo del -12,0% nel quarto trimestre dell'anno
Turkon Line attiverà un servizio di linea tra la Turchia e il Mar Rosso settentrionale
Istanbul
Effettuerà scali a Mersin, Iskenderun, Aqaba e Jeddah
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
La tedesca BGL plaude alla decisione dell'Italia di sollecitare l'avvio di una procedura di infrazione contro l'Austria
Francoforte sul Meno/Bolzano
Convegno sulle novità per l'import introdotte con il regolamento europeo CBAM
Venezia
Organizzato da Assosped Venezia e Anasped, si terrà il 28 febbraio a Marghera
Incendio nella notte nel porto di Ancona
Ancona
Fiamme in tre capannoni
Lo scorso mese il traffico dei container nel porto di Hong Kong è cresciuto del +19,1%
Grazie al rialzo dei noli torna a crescere il fatturato mensile di Evergreen e Yang Ming
Taipei/Keelung
A gennaio i ricavi di Wan Hai Lines sono diminuiti del -2,6%
Ordine a Vard per la progettazione e costruzione di una Service Operation Vessel
Trieste
Fincantieri completa l'acquisizione di Remazel Engineering
In crescita a gennaio il traffico dei container nei porti di Los Angeles, Long Beach e Singapore
Los Angeles/Long Beach/Singapore
Per la prima volta il registro navale di Singapore supera quota 100 milioni di tonnellate di stazza lorda
A gennaio il traffico delle merci nei porti russi è diminuito del -6,2%
San Pietroburgo
Carichi secchi in calo del -5,8% e quelli liquidi del -6,5%
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
MEETINGS
Il 26 e 27 marzo a Milano si terrà l'ottava edizione di “Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry”
Milano
Tema dell'evento “I futuri possibili dell'Italia produttiva e logistica”
Venerdì a Livorno un convegno sul rilancio della Zona Logistica Semplificata toscana
Livorno
È organizzato dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Le transport maritime national navigue à vue
(Aujourd'hui Le Maroc)
“Israel is facing silent sanctions”
(Globes - Israel's Business Arena)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Mario Mattioli
Roma, 27 ottobre 2023
››› Archivio
Il Senato di Amburgo ha approvato l'ingresso di MSC nel capitale di HHLA
Amburgo
La partecipazione societaria di un primario carrier marittimo - sottolinea l'esecutivo - rappresenta un valore aggiunto per l'impresa terminalista e per il porto
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf Archivio storico
Mobile