testata inforMARE
09 February 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
01:22 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


CENTRO ITALIANO STUDI CONTAINERSYEAR XVII - Number 11/99 - NOVEMBER 1999

Sea Transport

TMSC: non solo un operatore marittimo

La TMSC (Tianjin Marine Shipping Company) è una delle maggiori compagnie di servizi containerizzati di linea attive con partenza dal porto di Tianjin, dal momento che controlla circa un quinto (oltre 200.000 TEU) della produzione annua del porto della Cina settentrionale. Inoltre, se si prendono in considerazione le attività di agenzia marittima della società, che sono in fase di ulteriore espansione, i volumi sotto il controllo della TMSC sono ancor più impressionanti. Operazioni di dimensioni minori si concentrano su Shanghai.

La compagnia di navigazione in questione ha compiuto altresì passi verso l'interno del paese e negli ultimi anni si è assistito ad un'importante espansione delle sue attività di deposito e di distribuzione terrestre.

Secondo Ma Wei Ming, vice direttore generale della TMSC e del gruppo gemello TMSC International Shipping Agency, lo sviluppo è stato in parte dovuto all'aumento delle movimentazioni di importazioni/esportazioni da e per le città cinesi dell'interno. "Si tratta di un'attività in crescita e destinata a continuare, dato che il nostro governo sta aprendo i distretti rurali dell'interno agli investimenti internazionali ed all'industrializzazione" ha dichiarato.

Ma Wei Ming ha voluto illustrare anche le attività di agenzia del gruppo. "Abbiamo ottenuto l'autorizzazione operativa dal Ministero delle Comunicazioni sei anni fa, allorquando è stato infranto il vecchio duopolio di Sinotrans e Penavico" ha spiegato "e da allora abbiamo sviluppato notevolmente questo settore di attività. Noi assicuriamo i servizi di agenzia marittima a Tianjin per molti operatori di linea e di rinfuse".

Ciononostante, l'attività di navigazione di linea resta il nocciolo delle attività della società. La composizione dei carichi del vettore spazia dai traffici interasiatici ai carichi nazionali sino alle consegne correlate con i traffici internazionali a lungo raggio. Quest'ultima è la componente in crescita più rapida delle attività della compagnia, secondo Ma Wei Ming, ma è anche il settore che si trova a dover fronteggiare la concorrenza più dura, dal momento che un numero sempre più grande di vettori a lungo raggio scala direttamente i porti cinesi.

A Tianjin, per esempio, tra gli operatori che offrono connessioni dirette alla volta del Nord America e dell'Europa vi sono la Cosco, la China Shipping Container Line, la CMA-CGM e la Hanjin Shipping Co/Sinotrans Container Lines. In precedenza, un grossa fetta di questi carichi era movimentata alla volta di Hong Kong e/o dei porti giapponesi e sud-coreani da operatori locali, quale la TMSC. Inoltre, molti dei maggiori vettori globali hanno istituito connessioni di raccordo proprie al fine di meglio controllare le operazioni di trasbordo. Ancora una volta, ciò ha eroso una parte della base di carichi delle compagnie di navigazione locali cinesi. Negli ultimi anni si è assistito al ritiro dai traffici di diversi operatori minori "a rotta singola".

"Le tariffe di mercato al momento sono molto basse" fa notare Ma Wei Ming, "e ciò significa che noi dobbiamo sviluppare nuove opportunità di lavoro se vogliamo che le nostre entrate aumentino ed i nostri profitti migliorino".

Tuttavia, Ma Wei Ming è ottimista circa il miglioramento della situazione. "L'economia cinese continua ad espandersi ed i traffici internazionali diverranno più importanti, specialmente con la Cina membro dell'Organizzazione Mondiale del Commercio" ha dichiarato. "Le tariffe alla fine si riprenderanno".

Ma Wei Ming è convinto che Tianjin/Xingang - il suo porto di casa - crescerà più rapidamente di molte altre zone della Cina. Spiega infatti: "Nel raggio di 200 km dal porto ci sono quattro grandi città, tra cui la capitale Pechino. Inoltre, l'Area di Sviluppo Tecnico-Economico di Tianjin attira notevoli investimenti dalle imprese multinazionali. Ciò ci fornisce molte opportunità".

Ma Wei Ming pensa inoltre che la TMSC "raccoglierà allori" dal pronunciato ruolo di porta d'accesso di Tianjin nell'ambito della Cina. Egli ritiene che lo sviluppo di efficienti servizi intermodali e logistici a valore aggiunto possa ampliare l'hinterland portuale a provincie quali Hebei, Shanxi, Gansu, Qinghai e Mongolia Interna. Una nuova ferrovia, ad esempio, sta per essere costruita dalla contea di Ji (città di Da Tong) al porto. Sebbene ciò servirà per lo più al trasporto di carbone, a lungo termine non si possono escludere opportunità di tipo intermodale.

In termini di attività primaria marittima, la TMSC effettua servizi su cinque rotte principali (v. Tabella), impiegando 15 navi della gamma dimensionale da 300 a 750 TEU. Tutti i principali porti giapponesi vengono serviti mediante scali diretti ed il trasbordo avviene per lo più su Yokohama/Tokyo e Kobe. Anche Hong Kong e Busan sono importanti punti di connessione del sistema, che viene allargato per mezzo di accordi di noleggio di spazi-containers e di acquisto di spazi ad hoc.

RETE DI LINEA DELLA TMSC
RottaN° delle navi/TEU FrequenzaGiro
Tianjin/Hong Kong4 da 300/400 Due volte alla settimanaTianjin, Hong Kong, Tianjin
Tianjin/Giappone4 da 320/500 Due volte alla settimanaTianjin, Osaka, Kobe, Nagoya, Yokohama, Tianjin
Tianjin/Sud Corea2 da 330/400 Due volte alla settimanaTianjin, Busan, Tianjin
Tianjin/Sud Corea1 da 300 Ogni quattro/cinque giorniTianjin, Inchon, Tianjin
Shanghai/Giappone2 da 400/580 SettimanaleShanghai, Tokyo, Yokohama, Shanghai
Shanghai/Giappone1 da 600 SettimanaleShanghai, Nagoya, Yokkaichi, Shanghai
Shanghai/Giappone1 da 750 SettimanaleShanghai, Kobe, Osaka, Shanghai
Fonte: TMSC e dati del Containerisation International Yearbook

Ma Wei Ming sostiene che la TMSC ha sempre provveduto a valorizzare regolarmente la propria rete allo scopo di adattare il sistema alle "mutevoli situazioni di mercato". All'inizio di quest'anno, la compagnia di navigazione ha reso nuovamente attuali i propri servizi con base a Shanghai, suddividendo la propria singola operazione settimanale a giorno fisso in servizi distinti denominati Hanshin (Osaka/Kobe) e Kanto (Tokyo/Yokohama) (v. Tabella). Una terza tratta serve l'area giapponese di Chukyo (Nagoya/Yokkaichi).

La TMSC ha istituito una completa rete di uffici di vendita e di agenzia, che coprono più di metà della Cina. "Noi copriamo tutti i principali centri commerciali cinesi" ha dichiarato Ma Wei Ming, "tra cui città quali Urumqi (alla frontiera mongola), Harbin, nel nord-est, e Chongqing, nella zona dell'alto Yangtse".

La compagnia, inoltre, dispone di uffici oltremare in Giappone, Sud Corea, Hong Kong, Singapore e Stati Uniti.

La TMSC ha inoltre intrapreso un certo numero di riforme strutturali nell'ultimo decennio ed è stata una delle prime compagnie cinesi ad occuparsi delle azioni tipo B (quotate alla Borsa di Shanghai) ed a scambiarle con investitori stranieri.

Ma Wei Ming ha dichiarato che ciò ha comportato per la TMSC "un regime gestionale di tipo più commerciale" rispetto a quelli di diversi dei propri concorrenti cinesi.

Data la sua natura di fortezza regionale e gli investimenti mirati in associazioni commerciali a valore aggiunto nelle attività dell'agenzia marittima e della logistica, la TMSC sembra davvero pronta ad affrontare le tempeste commerciali che aspettano gli operatori cinesi.
(da: Containerisation International, ottobre 1999)

FROM THE HOME PAGE
In 2022 the goods in the port of Naples grew by 6.3% percent, while in Salerno they fell by -15.8% percent.
In 2022 the goods in the port of Naples grew by 6.3% percent, while in Salerno they fell by -15.8% percent.
Naples
Resumption of cruerists and line passengers
The port of Ravenna closed 2022 with the new records of goods and cruises
The port of Ravenna closed 2022 with the new records of goods and cruises
Ravenna
Astounding the increase in cereals, in particular imports from Ukraine (664mila tonnes, + 195.4%)
At the Genovese shipyard in Fincantieri, the Explora II coin ceremony
At the Genovese shipyard in Fincantieri the ceremony of the currency of Explora II
Genoa
The new cruise ship will be delivered to Explora Journeys (MSC group) in August 2024
Wallenius Wilhelmsen closes 2022 with record results
Oslo
Wallenius Wilhelmsen closes 2022 with record results
Revenue grew by 30%
In Lombardy the first territorial agreement for welfare in the logistics sector, freight transport, and shipping
Milan
It has been signed by Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltransport and Alsea
Maersk records record annual financial performance despite a negative fourth quarter
Maersk records record annual financial performance despite a negative fourth quarter
Copenhagen
In 2022 the cargoes carried by ships decreased by -8.9%
In the fourth quarter of 2022, Royal Caribbean's operating activity and revenues returned to pre-pandemic levels.
In the fourth quarter of 2022, Royal Caribbean's operating activity and revenues returned to pre-pandemic levels.
Miami
Record turnover for this time of year
In 2021 in the EU the services of short sea shipping transported 1.78 billion tonnes of cargo (+ 6.0%)
Brussels
In Italy the total was 314.5 million tonnes (+ 9.7%)
T&E denounces that Spain prevents an agreement in EU on decarbonisation of shipping
Brussels
Madrid would oppose the sub-quota of 2% percent of RFNBO proposed by the European Parliament
ST Engineering buys a shipyard of naval repairs of Keppel Offshore & Marine
Singapore
It is located in the Tuas area, in Singapore
Agreement between Italian Academy of the Mercantile Navy and the AdSP Ligure Eastern
The Spezia
It provides for the study and analysis of the training needs of workers at the port terminals of Spezia and Marina di Carrara
CMA CGM would be to acquire ride-hailing company La Méridionale
Marseille
Talks in progress with the STEF Group
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Tunis
Jordi Torrent has been appointed as the secretary-general of the association
Positive components of income generated by 'white certificates' may be subject to tonnage tax
Rome
The Internal Revenue Agency said it was responding to an instance by the Grimaldi Group.
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
Singapore
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
The decline in activity occurred in the second half of 2022
Awarded the proposal of project financing for the nautical to be discharged in the port of Cagliari
Cagliari
Work will be carried out in three years
CMA CGM and Port Authority of Barcelona have been allowed to acquire the Puerto Seco Azuqueca
Madrid
Green light of the Spanish antitrust watchman
The third race for maritime links with the smaller Sardas will also be deserted.
Cagliari
Trade unions urge to review the tender ban, particularly under the economic profile
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
In the port of Civitavecchia, an illicit trafficking of direct waste in Africa has been stopped
Cyvitavecchia
Seized three batches of merchandise for an overall weight of 32 tons
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Time
The aim is to increase traffic to and from Europe through the port of Trieste
Last year, freight traffic in Spanish ports grew by 3.5% percent.
Madrid
Last year, freight traffic in Spanish ports è grew by 3.5% percent
Reduction of containerized transit traffic. In the fourth quarter, there was a decline of -1.1% percent.
DP World has been awarded the race to make a container terminal in the port of Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World-Aker Solutions to modernize FPSO units
Marfret boosts frequency of direct line service Italy-Egypt
Genoa
Enter a second ship
Cargotec and Konecranes record new annual and quarterly revenue records
Helsinki / Hyvinkää
In 2022 the value of new orders acquired by the two groups increased by 9.8% and 23.7% respectively
In 2022 the value of new orders acquired by ABB grew by 6.7%
Zurich
Results of trading activity recorded a trimming quarter after quarter
Last year, naval traffic in the Bosphorus Strait decreased by -8.8%
Ankara
Last year ship traffic in the Strait of Bosphorus è decreased by -8.8%
In the last quarter of 2022, the reduction was -5.1%
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile