testata inforMARE
Cerca
19 giugno 2024 - Anno XXVIII
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
20:02 GMT+2
LinnkedInTwitterFacebook


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSANNO XXV - Numero 5/2007 - MAGGIO 2007

Tecnologia informatica

Nuove soluzioni di e-commerce per il controllo della posizione dei carichi

Negli ultimi anni si è assistito all'impiego di mega-navi da parte di diversi operatori marittimi nelle proprie direttrici di traffico più attive, nell'ambito delle quali le unità da 6.000 ad 8.000 TEU sono divenute i cavalli di battaglia in rotte quali il transpacifico e l'Europa/Estremo Oriente.

Inoltre, la Maersk Line ha iniziato ad impiegare navi da 11.000 TEU ed altri vettori vi si adatteranno entro i prossimi due o tre anni, dato che la CMA CGM e la MSC hanno recentemente migliorato alcune delle proprie navi della classe da 9.000 TEU al fine di raggiungere la fascia dimensionale degli 11.000 TEU.

Le mega-navi possono assicurare notevoli vantaggi operativi ai vettori marittimi, compresi maggiori margini di profitto, procurando il conseguimento di livelli di utilizzazione decenti. Esse possono altresì mettere gli operatori in condizione di accrescere la propria quota di mercato su determinati traffici e persino di fare il proprio ingresso in nuovi mercati.

Si può sostenere che tali vantaggi non vengano condivisi con i caricatori e/o gli intermediari. Infatti, molto spesso, questi ultimi possono essere assoggettati ad effetti negativi in seguito all'impiego di un tonnellaggio così grande. Inoltre, molti vettori marittimi hanno accentrato i propri centri di servizio alla clientela, costringendoli a fare una maggior uso dei sistemi informativi di commercio elettronico sviluppati dai vettori.

Le soluzioni di e-commerce offerte dalla maggior parte dei siti dei principali vettori marittimi non sono riuscite ad alleviare i problemi dei caricatori e dei loro soci nella catena delle forniture. Tipicamente, le soluzioni di commercio elettronico assicurano due specie di applicazioni:

  • il trattamento delle prenotazioni ed il rilascio della relativa documentazione;
  • il monitoraggio del percorso dei carichi.

L'efficienza conseguita dal trattamento dei documenti online per i caricatori è relativamente poco significativa dal punto di vista dei costi. Queste applicazioni si limitano a dirottare il costo del lavoro associato a tali applicazioni sui caricatori, allontanandolo dai vettori marittimi.

Ciononostante, l'emersione di una nuova generazione di soluzioni di e-commerce, vale a dire di sistemi intelligenti per lo shipping, offre qualche speranza per il futuro. Questi nuovi sistemi promettono un diverso approccio alle informazioni sulla movimentazione e la lavorazione dei carichi marittimi che va ben oltre il conseguimento di efficienze dall'automazione delle procedure di documentazione o dall'assicurazione della visibilità dei carichi durante il tragitto (tracking & tracing).

Per comprendere la necessità della loro realizzazione, si è dovuto ammettere che le conseguenze della riduzione dei porti di scalo da parte dei vettori marittimi mediante l'impiego di mega-navi non sempre sono vantaggiose per i caricatori, che invariabilmente si trovano a dover fronteggiare esigenze di trasporto aggiuntive ed una maggiore dipendenza dai servizi di trasbordo e di raccordo. Ciò può allungare i tempi di consegna dei carichi, aggravare il rischio di perdita e/o danneggiamento dei carichi e comportare maggiori costi di spedizione.

Infatti, l'impiego di navi più grandi ha introdotto un nuovo livello di complessità nelle procedure relative al trasporto marittimo, tale da comportare spesso ritardi, confusione e disinformazione.

Per i porti, invece di ricevere un flusso straordinario gestibile di volumi di carico, la super-generazione di tonnellaggio post-panamax potrebbe comportare modelli grafici delle consegne "a sega dentata". Le mega-navi hanno ingenerato il raddoppio - o persino la triplicazione - dei volumi containerizzati presso determinati porti, mentre la capacità e le infrastrutture di movimentazione presso i terminal, le ferrovie e le imprese di autotrasporto non hanno avuto un'espansione ai medesimi ritmi, cagionando perciò notevoli intasamenti nella catena logistica.

Infatti, le limitazioni di capacità nella movimentazione dei containers stanno a significare che i carichi vengono portati via dagli scali marittimi in un periodo di tempo relativamente più lungo.

Altra confusione viene ingenerata dal deterioramento del servizio clienti offerto dai vettori marittimi. Le compagnie di navigazione, avendo consolidato le proprie operazioni - talvolta mediante fusioni ed acquisizioni - hanno anche accentrato i propri centri di servizio alla clientela.

La maggior parte di questi centri sono dotati di personale ad un livello tale da non essere in grado di gestire gli elevati picchi di volumi di carico trasportati dalle mega-navi. Di conseguenza, gran parte dei caricatori/consegnatari debbono rassegnarsi a lunghe attese quando tentano di chiedere notizie circa la posizione dei propri carichi. E quando finalmente riescono a rintracciare un operatore del servizio clienti, ottengono la stessa informazione disponibile sul sito web del vettore.

Il tracking dei carichi ed il tipo di visibilità dell'applicazione hanno conseguito un'elevata accettazione perché, in parte, essi forniscono informazioni circa la localizzazione di vari containers. I caricatori sono contenti di riuscire ad ottenere tale visibilità dei carichi nel corso del viaggio. Sapere dove si trova il contenitore, spesso comporta l'effettuazione di telefonate mirate al fornitore del servizio, che è in possesso del container, al fine di contribuire a spingere il passaggio del container stesso alla fase successiva della catena delle forniture.

I caricatori/consegnatari si rendono conto che le attuali applicazioni sono molto meglio di quanto non venisse fatto in passato, ma ammettono anche che le informazioni ottenute da tali sistemi sono poco adatte ad aiutarli a prendere le migliori decisioni al fine di ottenere vantaggi per le proprie società ed i propri clienti.

Con l'impiego di un numero maggiore di mega-navi, lo scarso livello del servizio clienti dei call center dei vettori marittimi e la limitatezza delle informazioni disponibili circa la posizione di ciascun contenitore, ai caricatori/consegnatari viene lasciata molto poca - se non nessuna - capacità di controllo dei flussi di carico lungo tutta la catena delle forniture.

Di conseguenza, i caricatori si sentono sempre più frustrati in relazione allo stato attuale delle cose e ciò è divenuto sempre più evidente, dato l'elevato livello di produttività di cui i vettori marittimi hanno usufruito negli ultimi anni.

Inoltre, dal momento che i vettori marittimi non cesseranno di impiegare le mega-navi, è assolutamente logico presumere che i problemi di cui si è parlato sopra continueranno ad esistere. Porti, navi di raccordo, chiatte fluviali ed altri fornitori di logistica stanno tutti quanti tentando di incrementare la capacità allo scopo di far fronte ai mutamenti dei flussi di carico.

Al momento attuale, i caricatori, gli intermediari ed i fornitori di logistica dispongono di un'opzione più pratica che può aiutarli a risolvere tali problemi. La soluzione si riferisce sia ad un cambiamento delle procedure di lavoro, sia ai sistemi di informazione sul trasporto marittimo utilizzati per ottimizzare le operazioni giornaliere. Come già detto, stanno emergendo nuovi sistemi intelligenti per lo shipping. Questi ultimi presentano caratteristiche assai desiderabili che promettono di rendere la vita molto più facile per tutti coloro che hanno dovuto subire l'impatto comportato dall'impiego delle mega-navi da parte dei vettori marittimi.

Gli attuali sistemi di commercio elettronico forniscono dati storici in ordine alle spedizioni già in viaggio, con aggiornamenti di stato sulla localizzazione del carico lungo la catena delle forniture ad un dato momento: cioè, tutti i dati si fondano o sul trattamento della documentazione o sugli eventi storici relativi al monitoraggio del percorso del carico. In confronto, le soluzioni di e-commerce relative ai sistemi intelligenti per lo shipping fanno compiere qualche passo avanti a tale informazione mediante la fornitura di prospetti che guardano avanti circa le varie procedure associate all'avanzamento del carico lungo la catena delle forniture.

Ciò si ottiene mediante la combinazione degli attuali rapporti sullo stato dei carichi con altre fonti di informazione. Questi dati in più si possono conseguire dall'analisi statistica delle scorse spedizioni oppure ottenendo informazioni correlate allo shipping da fonti non tradizionali.

Dal 2002, si è dovuto dichiarare alle autorità doganali i carichi destinati agli Stati Uniti ed al Canada prima della partenza della nave dal porto d'imbarco. Lo scorso anno, queste regole sono state estese fino a farvi ricomprendere i carichi trasbordati nell'ultimo porto d'imbarco prima dell'arrivo in Nordamerica. Questi dati vengono attualmente utilizzati al fine di ottenere lo sdoganamento iniziale. Tuttavia, questa informazione è importante anche per le operazioni giornaliere dei vettori, dei caricatori e dei fornitori di logistica.

I vettori marittimi possono facilmente tenere sotto controllo i tempi che ci vogliono per eseguire il pagamento del nolo, produrre una polizza di carico, rilasciare il carico ed ottenere lo sdoganamento. Attualmente, tali informazioni non si ottengono oppure si ottengono per mezzo di osservazione diretta. Viene utilizzata la più avanzata generazione di software per tenere automaticamente sotto controllo il tempo che ci vuole per completare ciascuna fase di lavoro. Unitamente ai volumi attesi, i dirigenti dei call center delle linee di navigazione sono in grado di pianificare facilmente il livello di dotazione organica di personale atta a far fronte alle sfide apportate dall'arrivo di una mega-nave nel porto di sbarco.

La medesima informazione sui volumi di carico, unitamente alle informazioni statistiche in ordine alla movimentazione dei carichi nel corso di un trasbordo presso un certo porto in un determinato momento dell'anno, potranno essere di aiuto nella programmazione anticipata delle procedure inerenti alle navi di raccordo ed alle risorse intermodali. Ciò agevolerà la movimentazione dei containers in uscita dalle mega-navi e dal porto secondo modalità più facili rispetto a quelle in uso oggi.

Le attuali soluzioni di e-commerce assicurano informazioni sulla visibilità dei carichi la cui utilizzazione è assai limitata. Si prenda ad esempio in considerazione il caso in cui qualcuno intraprenda un lungo viaggio con un'auto equipaggiata con GPS (sistema di posizionamento globale). Il GPS fornisce la localizzazione attuale, in termini di latitudine e longitudine. Senza una mappa che mostri la localizzazione relativa al percorso programmato, il tempo e la distanza che mancano alla destinazione finale, le condizioni meteorologiche sui diversi percorsi futuri e le condizioni di traffico su ciascun percorso, l'autista non può prendere decisioni completamente informate che assicurino l'arrivo in sicurezza della macchina nel minor tempo possibile.

Allo stesso modo, è vero che il caricatore ha bisogno di sapere dove si trova il container ad un dato momento, ma, inoltre, gli sarà molto utile sapere quanto ritardo esso ha attualmente e quali conseguenze andrà a provocare sulla data di consegna finale del carico. La carenza di conoscenza in ordine alle condizioni di intasamento del porto, alla disponibilità delle navi di raccordo o dei camion addetti alla raccolta dei carichi, una volta arrivati in porto, nonché alle avverse condizioni meteorologiche, sono tutti fattori che potrebbero contribuire ad ulteriori ritardi.

Il poter disporre di una tale conoscenza integrata aiuterà i caricatori a prendere le decisioni migliori e più adatte alle proprie operazioni, rendendoli più preparati all'arrivo del carico ovvero a dirottare il carico su una rotta più idonea quando è necessario.

I sistemi informativi sullo shipping assicurano un nuovo strumento per il controllo del percorso del carico e per la sua visibilità. Essi forniranno ai caricatori dati maggiormente integrati allo scopo di conseguire tale nuovo livello di gestione dei carichi in viaggio. Infine, i caricatori potranno disporre di un migliore controllo sui propri carichi e saranno messi in grado di effettuare migliori servizi per i propri clienti.

I sistemi informativi sullo shipping promettono di rivelarsi un vero e proprio hub di tutte le informazioni attinenti ai carichi in viaggio. Con le informazioni integrate derivanti da statistiche attendibili e dall'attuale stato dei carichi, possono essere sviluppati modelli di previsione assai realistici e si possono migliorare le procedure lavorative. E' un nuovo approccio di gestione della catena delle forniture quello di migliorare la pianificazione, monitorare e controllare gli sforzi correlati allo shipping globale, in special modo quelli relativi alle operazioni delle mega-navi.

Sebbene i sistemi informativi sullo shipping non siano ancora a disposizione dei caricatori, appariranno su un portale abbastanza noto nei prossimi mesi. Questa nuova generazione di soluzioni di e-commerce consentirà ai caricatori di tenere sotto controllo le proprie spedizioni come mai è avvenuto prima. La semplice automazione delle procedure ed il tracking dei carichi diventeranno presto un ricordo lontano. Le capacità di questi nuovi sistemi avranno utilizzazioni maggiori di quelle sopra descritte. La nostra capacità di utilizzarle al massimo avrà il solo limite della nostra immaginazione.
(da: Containerisation International, aprile 2007, pag. 69)




DALLA PRIMA PAGINA
L'UIRR è insoddisfatta della posizione del Consiglio dell'UE sulla proposta di regolamento sulla capacità dell'infrastruttura ferroviaria
Bruxelles
L'associazione continua ad invocare un approccio più coordinato a livello internazionale
Russo (Conftrasporto): l'autonomia differenziata rischia di minare la competitività del sistema economico nazionale
Roma
Preoccupa - spiega - che la legge sia stata approvata in totale mancanza di definizione dei Livelli Essenziali di Prestazione con riferimento a porti, aeroporti e grandi infrastrutture
Nei primi cinque mesi del 2024 il traffico delle merci nel porto di Trieste è aumentato del +5,6%
Trieste
Incremento generato dalle rinfuse liquide (+11,6%). In calo le merci varie (-3,4%) e le rinfuse secche (-78,5%)
Proroga dell'indennità di mancato avviamento per i portuali degli scali di Gioia Tauro e Taranto
Roma/Gioia Tauro/Taranto
L'Ima confermata confermata per altri nove mesi
Grimaldi: il crescente protezionismo, ma anche l'EU ETS e il CBAM dell'Europa, creano ostacoli al commercio mondiale
Grimaldi: il crescente protezionismo, ma anche l'EU ETS e il CBAM dell'Europa, creano ostacoli al commercio mondiale
Montreal
Il fallimento di istituzioni globali come la WTO - ha denunciato il presidente dell'ICS - aggrava ulteriormente questo problema
Lo scorso mese il porto di Barcellona ha movimentato 343mila container (+13,7%)
Barcellona
Sempre elevata la crescita dei container trasbordati (+24,3%)
Avviati nel porto di Salerno i lavori per il ripristino dell'operatività al traffico ro-ro della Banchina Rossa
Porto di Ancona, posto di controllo frontaliero autorizzato ai controlli sui prodotti di origine non animale
Ancona
Garofalo: nuove opportunità di crescita legate al traffico di questi prodotti
Lo scorso mese il traffico containerizzato nel porto di Hong Kong è calato del -3,1%
Hong Kong
Nei primi cinque mesi del 2024 la flessione è stata del -4,6%
Ok di Bruxelles ai 570 milioni di euro destinati dall'Italia ad incentivare l'uso dei cold ironing nei porti
Bruxelles
Deceduto il generale Claudio Graziano, presidente del gruppo Fincantieri
Roma/Trieste
Dal 2015 al 2018 era stato capo di Stato maggiore della Difesa
Un consorzio guidato da STAR Capital acquisirà V.Group
Londra
La transazione sarà portata a termine all'inizio del prossimo autunno
Invariato l'indice di connessione dell'Italia alla rete mondiale di servizi marittimi containerizzati
Invariato l'indice di connessione dell'Italia alla rete mondiale di servizi marittimi containerizzati
Ginevra
Per i primi tre porti nazionali risulta in crescita a Genova (+5,5%) e La Spezia (+12,8%) e in calo a Gioia Tauro (-4,4%)
Offerta di GIH per acquisire l'intero capitale di Global Ports Holding e attuare il delisting della società
Istanbul
Nei primi tre mesi di quest'anno i ricavi della società terminalista sono cresciuti del +6,8%
Faraone nominato segretario generale ff dell'AdSP dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio
Gioia Tauro
Subentra ad Alessandro Guerri
Appello di Federagenti alla Meloni per un ordine nuovo nel Mediterraneo
Roma
Santi: è il momento di “dare le carte”
Il governo sudcoreano decide di assicurare capacità di stiva per i container a sostegno dell'export
Seul
Adottate anche misure per contrastare l'aumento del valore dei noli marittimi
Approvato in via definitiva il nuovo regolamento UE per lo sviluppo della rete transeuropea dei trasporti TEN-T
Bruxelles
Network core da completarsi entro il 2030, l'extended core entro il 2040 e il comprehensive network entro il 2050
Istituita la commissione ispettiva ministeriale che analizzerà le procedure di rilascio delle concessioni nei porti di Genova e Savona
Ingenti danni alla rinfusiera Tutor attaccata dagli Houthi nel Mar Rosso
Tampa/Southampton
Colpita da un'imbarcazione drone e dal lancio di droni e missili balistici
Compagnie de Transports au Maroc completa l'acquisizione del 51% del capitale di Africa Morocco Links
Casablanca
La quota è stata ceduta da Bank of Africa per 307 milioni di dirham
Nel 2023 il traffico ferroviario all'Interporto di Nola ha registrato un incremento del +7,4%
Nola
Trend positivo analogo nel primo trimestre di quest'anno
Avviso di consultazione per la progettazione, realizzazione e gestione del nuovo terminal passeggeri di Ancona
Ancona
Inaugurato il nuovo terminal crociere del porto di Tarragona
Tarragona
Sarà gestito dal Global Ports Holding. Quest'anno è atteso un traffico di 122mila passeggeri
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nei porti italiani è diminuito del -2,7%
Nel quarto trimestre del 2023 il traffico delle merci nei porti italiani è diminuito del -2,7%
Roma
In ripresa i container (+4,5%) e i rotabili (+5,9%). Calo delle rinfuse liquide (-2,8%) e delle merci convenzionali (-4,6%) e una riduzione assai accentuata delle rinfuse secche (-29,8%)
Ad aprile il traffico marittimo nel canale di Suez è diminuito del -51,1%
Ad aprile il traffico marittimo nel canale di Suez è diminuito del -51,1%
Il Cairo
Nel primo quadrimestre del 2024 la riduzione è stata del -45,1%
Accordo Daimler Truck - Kawasaki Heavy Industries per i camion ad idrogeno liquido
Accordo Daimler Truck - Kawasaki Heavy Industries per i camion ad idrogeno liquido
Tokyo/Leinfelden-Echterdingen
Intesa per progettare l'intera supply chain della fornitura
Due giorni di scioperi non hanno avvicinato le parti che trattano il rinnovo del contratto dei lavoratori portuali tedeschi
Berlino
Ulbrich (ver.di): necessario un significativo aumento dei salari per poter compensare l'aumento del costo della vita
Nel 2023, su 250 milioni di container spediti per via marittima, solo 221 sono stati persi in mare
Washington/Singapore/Bruxelles/Londra
Il 33% dei contenitori è stato recuperato
CMA CGM attiverà un servizio stagionale sulla rotta Asia-Nord Europa/Med
Marsiglia
Previsto l'impiego di sette navi da 7.000 teu nell'ambito di due rotazioni
Le imprese portuali tedesche chiedono all'UE di concentrarsi sulla competitività dei porti europei
Amburgo
Meyer Turku consegna la nuova nave da crociera Mein Schiff 7 alla TUI Cruises
Turku
Ha una stazza lorda di 111.500 tonnellate
Progetto per la realizzazione di un porto crociere a Bajamar (Messico)
Londra
Murano Global Investments annuncia la sigla di un accordo non vincolante con un operatore crocieristico
Nuovi attacchi alle navi nella regione del Golfo di Aden
Tampa/Southampton
Colpita la portacontainer "MSC Tavvishi" della Mediterranean Shipping Company
Evergreen investe circa 500 milioni di dollari in nuove portacontainer e nuovi container
Taipei
La statunitense Federal Maritime Commission avvia una consultazione pubblica sulla Gemini Cooperation
Washington
Sulle rotte con gli USA l'accordo tra Maersk e Hapag-Lloyd impiegherà sino a 184 navi
Ok all'offerta di Navantia, Fincantieri, Naval Group, Naviris e Hydrus per la nuova corvetta europea
Trieste
È stata presentata nell'ambito del secondo bando del Fondo Europeo per la Difesa
Vado Gateway esulta per la leadership italiana nel rapporto “Container Port Performance Index” della World Bank
Vado Ligure
Accordo per l'ampliamento del container terminal russo ULCT nel Golfo di Finlandia
San Pietroburgo
Verrà quintuplicata la capacità di traffico annua
Gara per la realizzazione del nuovo terminal crociere Donato Bramante del porto di Civitavecchia
La Spezia
Al via anche la gara per l'ampliamento del La Spezia Container Terminal
Per elettrificare le banchine dei porti spagnoli è necessario quintuplicare il fabbisogno energetico degli scali
Valencia
Chiuso un ponte nel porto di Charleston per il passaggio di una portacontainer fuori controllo
Chiuso un ponte nel porto di Charleston per il passaggio di una portacontainer fuori controllo
Charleston
L'equipaggio è riuscito a riacquisire il governo della nave
Ad aprile il traffico delle merci nel porto di Ravenna è diminuito del -7,9%
Ravenna
Nel primo quadrimestre del 2024 la flessione è stata del -6,7%
Boluda Towage finalizza l'acquisizione della francese Les Abeilles
Valencia
È stata ceduta dal gruppo Econocom
ERFA, UIRR, Die Güterbahnen e RailGood chiedono un cambio di passo nella politica UE per il trasporto ferroviario delle merci
Bruxelles/Berlino/Langbroek
Damen ha presentato istanza di fallimento nei confronti del cantiere rumeno di Mangalia
Bucarest/Costanza
Mille lavoratori dello stabilimento sono stati posti in disoccupazione tecnica
Il marchio crocieristico P&O Cruises Australia sarà incorporato in Carnival Cruise Line
Il marchio crocieristico P&O Cruises Australia sarà incorporato in Carnival Cruise Line
Miami
La transizione a marzo 2025
Maersk annuncia un miglioramento delle previsioni di chiusura dell'esercizio 2024
Copenaghen
Congestione dei porti e aumento dei noli tra le nuove componenti che caratterizzano il mercato
I progetti per la fornitura di e-fuel verdi allo shipping sono in una fase di stallo
Bruxelles
Uno studio di T&E evidenzia che non una sola iniziativa dedicata specificamente al trasporto marittimo è in corso
Ad aprile 2024 il traffico delle merci nel porto di Genova è risultato stabile e a Savona-Vado è cresciuto del +49,4%
Genova
Wärtsilä affianca RINA e Gas and Heat nel progetto per il bunkeraggio di ammoniaca verde
Genova
Verrà sviluppata una bettolina innovativa
La gestione del Container Terminal 2 del porto di Dar es Salaam passa ufficialmente ad Adani Ports
Ahmedabad/Abu Dhabi
Una joint venture controllata dall'azienda indiana acquisisce il 95% della Tanzania International Container Terminal Services
FEPORT, necessarie misure per mitigare l'impatto sui porti europei dell'inclusione dello shipping nell'EU ETS
Anversa
Bonz: essenziale che l'UE preveda un adeguamento della propria legislazione che danneggia la competitività
Rail Cargo Group compra la compagnia ferroviaria olandese Captrain Netherlands
Vienna
Ha una flotta di sette locomotive impiegate nei servizi di manovra e di ultimo miglio
Sessanta chili di cocaina sequestrati nel porto di Livorno
Livorno
Erano occultati in un container con un carico di banane
Nel primo trimestre di quest'anno il traffico delle merci nei porti marocchini è aumentato del +13,3%
Rabat/Tangeri
A Tanger Med la crescita è stata del +14,9%
Hannibal incrementa la frequenza dei collegamenti ferroviari con il porto della Spezia
Melzo
Aumento del +50% delle rotazioni con i terminal di Melzo, Marzaglia e Padova
Per la gestione del nuovo porto georgiano di Anaklia sono state selezionate due società cinesi che non gestiscono porti
Per la gestione del nuovo porto georgiano di Anaklia sono state selezionate due società cinesi che non gestiscono porti
Tbilisi
Le aziende ingegneristiche CCCC e CHEC costruiscono infrastrutture portuali. La società terminalista TiL rinuncia a presentare una proposta
Salgono a 88 le aziende associate ad Assiterminal
Genova
Adesione di sette nuove aziende
Fratelli Cosulich ha acquisito la genovese Schiavetti Enzo
Genova
Opera nel settore della produzione e vendita di prodotti hardware per l'industria navale e nautica
Probabile affondamento della rinfusiera Tutor attaccata dagli Houthi
Portsmouth
Segnalato l'avvistamento in mare di detriti e di chiazze di idrocarburi
Il Consiglio UE concorda la sua posizione sul nuovo regolamento sull'Agenzia Europea per la Sicurezza Marittima
Bruxelles
Adottato anche l'approccio generale sul regolamento sull'uso della capacità dell'infrastruttura ferroviaria
Anche il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso dalla Società Petrolifera Gioia Tauro
Gioia Tauro
L'ente portuale aveva rigettato le istanze di concessione presentate dalla società
Mitsubishi Shipbuilding costruirà le prime due navi ro-ro giapponesi a metanolo
Tokyo
Avranno una capacità di circa 2.300 autoveicoli
MSC ristruttura i collegamenti tra il Mediterraneo occidentale e il Canada
Ginevra
Fusione di due servizi
Nuovo servizio Mediterraneo - East Coast USA della MSC
Ginevra
Avrà frequenza settimanale
Il 24 giugno verrà attivato il Port Community System dei porti della Campania
Napoli
La piattaforma digitale sarà dotata di ulteriori strumenti entro il 2026
Nel 2023 il traffico delle merci nei porti greci è cresciuto del +1,0%
Il Pireo
Passeggeri in crescita del +6,4%
Lo scorso mese il traffico dei container nel porto di Long Beach è diminuito del -8,2%
Long Beach
Nei primi cinque mesi del 2024 è stato registrato un aumento del +10,0%
Nel 2023 il fatturato della MIS - Magli Intermodal Service è cresciuto del +28,5%
Acquanegra Cremonese
Movimentate 2,3 milioni di tonnellate di carichi
Spediporto, contingentare gli arrivi nel porto di Genova ad un numero di automezzi che possano effettivamente essere serviti
Prosegue la crescita dei prezzi delle nuove costruzioni navali
Copenaghen
Si riduce la consistenza del portafoglio ordini di portacontainer
A maggio il traffico dei container nel porto di Los Angeles è calato del -3,4%
Los Angeles
Attesa la ripresa della crescita in estate
Il 25 giugno a Genova si terrà l'assemblea di Assagenti
Genova
Evento dal titolo “Mari inquieti. Rotte e conflitti: l'incognita dei traffici”
Arrivati al 60% i lavori di consolidamento della prima vasca di colmata della Darsena Europa
Livorno
Il completamento è previsto entro fine anno
Piacenza ha rassegnato le dimissioni da commissario straordinario dell'AdSP del Mar Ligure Occidentale
Genova/Roma
Gli subentra l'ammiraglio Massimo Seno
I mezzi della Guardia Costiera di Trieste hanno soccorso una motonave dell'APT Gorizia
Trieste
Tratte in salvo le 76 persone a bordo
The Italian Sea Group ha portato a termine la cessione del cantiere nautico di Viareggio
Marina di Carrara
È stato venduto a Next Yacht Group per 21 milioni di euro
Eni ha ceduto il 10% del capitale sociale di Saipem
San Donato Milanese
Il controvalore è stato di circa 393 milioni di euro
Ripristinata la piena navigabilità nel canale d'accesso al porto di Baltimora
Baltimora
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Assoporti e SRM pubblicano un nuovo aggiornamento del rapporto “Port Infographics”
Roma
Focus sui traffici marittimi e le flotte, sui carburanti alternativi e sull'occupazione delle donne nei porti
Rinnovato il consiglio di amministrazione di Stazioni Marittime
Genova
Indicazione della conferma di Edoardo Monzani al ruolo di presidente
A maggio i ricavi di Yang Ming e Wan Hai Lines sono cresciuti del +46,2% e +40,1%
Keelung/Taipei
Nei primi cinque mesi del 2024 registrati incrementi del +27,0% e +17,5%
Porto di Genova, Spediporto e Fedespedi chiedono agli autotrasportatori di congelare la congestion fee
Genova
DFDS venderà le proprie mini crociere alla Gotlandsbolaget
Copenaghen/Visby
La cessione includerà le navi “Crown Seaways” e “Pearl Seaways” costruite nel 1994 e 1989
Secondo report del Centro Studi Fedespedi sulla crisi di Suez
Milano
Nel Mediterraneo, avvantaggiati i porti più vicini a Gibilterra
Finsea rinnova la propria brand identity
Genova
La struttura del gruppo suddivisa in tre principali unità di business: Finsea - Shipping agency, Finsea - Land transport e Finsea - Global logistics
Accelleron ha siglato un accordo quinquennale con Grandi Navi Veloci
Baden/Genova
Manutenzione e assistenza agli oltre 100 turbosoffianti installati sulle 28 navi della flotta
A maggio il traffico dei container nel porto di Singapore è ammontato a 3,5 milioni di teu (+3,6%)
Singapore
Nei primi cinque mesi del 2024 sono stati movimentati 16,9 milioni di teu (+7,7%)
Il 17 luglio a Roma si terrà l'assemblea dell'Associazione Italiana Terminalisti Portuali
Genova
Sarà preceduta il 16 da un evento privato tra networking e arte
Lo scorso mese il fatturato di Evergreen è cresciuto del +40,3%
Taipei
Nei primi cinque mesi del 2024 l'incremento è stato del +36,2%
La spagnola Pérez y Cía. ha comprato la connazionale EUCONSA
Madrid
È specializzata nel trasporto intermodale alla rinfusa di prodotti chimici e petrolchimici
Canale di Suez, prosecuzione della politica di sconti applicati alle navi in transito
Ismailia
Il traffico marittimo è tuttora più che dimezzato rispetto allo scorso anno
Convegno sulla sicurezza e ottimizzazione del flusso di passeggeri nei porti e alle frontiere
Roma
Organizzato dalla Fondazione ICSA, si terrà il 12 giugno a Roma
È proseguito ad aprile il rilevante aumento del traffico dei container nel porto di Barcellona
Barcellona
Il solo traffico di transhipment è cresciuto del +73,9%
Piero Lazzeri è stato riconfermato presidente di Sanilog
Roma
Walter Barbieri è stato nominato vicepresidente del fondo per il prossimo triennio
La tedesca L.I.T. compra la società italiana Autotrasporti Pedot
Brake
L'azienda di Lavis (Trento) è stata fondata nel 1939
Nel primo trimestre di quest'anno il traffico delle merci nei porti tunisini è calato del -8,3%
La Goulette
In diminuzione sia gli sbarchi (-6,1%) che gli imbarchi (-11,5%)
La danese Scan Global Logistics ha comprato la Foppiani Shipping & Logistics
Copenaghen
L'azienda, con sede a Prato, occupa più di 160 persone
Nuovo servizio Egitto - Grecia - Algeria di Tarros e Diamond Line
La Spezia
Avrà frequenza settimanale e sarà inaugurato il 28 giugno
Porto di Gioia Tauro, ok del CSLP agli interventi per il traffico delle navi ro-ro e ro-pax
Gioia Tauro
Approvato l'adeguamento tecnico funzionale al PRP
Uiltrasporti, verso mobilitazione dei portuali italiani dal 17 al 23 giugno
Roma
Recupero del potere d'acquisto, sicurezza e maggiori tutele sono le richieste
Michail Stahlhut (Hupac) è il nuovo presidente della UIRR
Bruxelles
Jürgen Albersmann (Contargo) nominato vicepresidente
Terminali Italia passa al Polo Logistica del gruppo FS
Roma
Mercitalia Logistics è diventata socio unico dell'azienda
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
MEETINGS
Il 25 giugno a Genova si terrà l'assemblea di Assagenti
Genova
Evento dal titolo “Mari inquieti. Rotte e conflitti: l'incognita dei traffici”
Convegno sulla sicurezza e ottimizzazione del flusso di passeggeri nei porti e alle frontiere
Roma
Organizzato dalla Fondazione ICSA, si terrà il 12 giugno a Roma
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
How multinational shipping lines frustrates growth of African counterparts
(Vanguard)
Deutsche Bahn Schenker takes CVC, Maersk, DSV and Bahri into final round, sources sa
(Reuters)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Mario Mattioli
Roma, 27 ottobre 2023
››› Archivio
Dal 2026 diventerà obbligatoria la segnalazione dei container persi in mare
Dal 2026 diventerà obbligatoria la segnalazione dei container persi in mare
Washington/Singapore/Bruxelles/Londra
Kjaer (WSC): progresso significativo nella sicurezza della navigazione e nella salvaguardia dell'ambiente
L'emiratense ADNOC Logistics and Services compra Navig8
Abu Dhabi
Transazione del valore di circa 1,4-1,5 miliardi di dollari
Parte dell'area ex Tubimar del porto di Ancona sarà riservata allo sviluppo della cantieristica nautica
Ancona
Approvato un atto di indirizzo
Domani La Méridionale inaugurerà il servizio traghetto Livorno-Île-Rousse
Marsiglia
Previste tre partenze settimanali
Il primo luglio Maersk introdurrà una Fossil Fuel Fee
Copenaghen
Il nuovo soprannolo sostituirà gradualmente il Bunker Adjustment Factor e il Low Sulphur Surcharge
Fit Cisl, necessario garantire la piena operatività del Comitato di gestione dell'AdSP della Liguria Occidentale
Genova
Bilog, le imprese affiancano l'AdSP della Liguria Orientale e il Comune di Piacenza
La Spezia
Vittorio Torbianelli è stato nominato commissario straordinario dell'AdSP del Mare Adriatico Orientale
Roma
Fratelli Cosulich, nuova nave cisterna bunker chimica IMO2
Genova
È la prima della flotta pronta a trasportare metanolo
COSCO realizzerà l'upgrade a dual-fuel di quattro nuove portacontainer da oltre 16.000 teu
Shanghai
Rinnovato il Cda di Interporto Padova
Padova
Luciano Greco è il nuovo presidente
Le imprese dell'autotrasporto che operano con il porto di Genova introducono una “congestion fee”
Genova
A Venezia è stata istituita l'Accademia della Logistica e del Mare
Venezia
È frutto della collaborazione tra ITS Marco Polo Academy, Vemars e CFLI
Siglato il contratto per l'elettrificazione delle banchine del porto di Termoli
Bari
In programma opere del valore complessivo di circa 4,5 milioni di euro
Flessione delle performance finanziarie trimestrali di Danaos e MPCC
Atene/Oslo
Le due società hanno flotte rispettivamente di 69 e 56 navi portacontenitori
Hupac ha chiuso l'esercizio 2023 con una perdita netta di -6,2 milioni di franchi
Chiasso
Prossimo aumento della frequenza dei servizi intermodali sul corridoio Benelux-Italia
Da luglio diventerà attivo il Port Community System del porto di Palermo
Palermo
Consente la gestione del traffico delle navi, dei mezzi e delle merci nello scalo
RINA presenta un piano di crescita che potrebbe includere ulteriori acquisizioni
Genova
Nel 2023 ricavi in crescita del +10%. Stabili i nuovi ordini nel primo trimestre di quest'anno
Supporto di Banco BPM, UniCredit e SACE per l'attuazione di interventi nei porti di Napoli e Salerno
Napoli
Advance Payment Bond di 36 milioni di euro a R.C.M. Costruzioni
Arrivato a Genova il primo dei cassoni della nuova diga foranea
Genova
È stato posato a -25 metri di profondità
Missione di Spediporto in Cina per promuovere lo sviluppo del cargo aereo a Genova
Genova
Tappe ad Hong Kong, Shenzhen e Guangzhou
Pianificazione dello spazio marittimo, l'Italia deferita alla Corte di Giustizia dell'UE
Bruxelles
Bruxelles denuncia la mancata elaborazione e comunicazione dei piani di gestione
A La Spezia si auspica l'istituzione di una Facoltà di economia dei trasporti e logistica
La Spezia
Pisano: il comparto è alla costante ricerca di professionalità adeguate
Martedì a Livorno si terrà il convegno “Il Treno Merci nei Porti”
Livorno
FerMerci promuove un confronto tra istituzioni e operatori del trasporto ferroviario merci nei porti
Protocollo di intesa siglato da ALIS e Assiterminal
Genova
Sviluppo congiunto di temi strategici per le imprese ed i lavoratori dei settori di riferimento
Svizzera, rincaro del +2,1% delle tariffe delle tracce ferroviarie
Berna
I costi per il traffico merci aumenteranno di circa sei milioni di franchi all'anno
Il noleggiatore di portacontainer Euroseas ritiene positive le prospettive del proprio segmento di mercato
Atene
CargoBeamer si assicura finanziamenti per 140 milioni di euro da parte di investitori pubblici e privati
Rinnovato il direttivo di SOS LOGistica
Milano
Daniele Testi è stato confermato alla presidenza
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf Archivio storico
Mobile