ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

9 maggio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:48 GMT+2



COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTS ANNO XXVII - Numero 11/2009 - NOVEMBRE 2009

Conferenze e convegni

Inaugurato il Genoa Port Center

Sabato 28 novembre scorso è stata ufficialmente lanciata a Genova la nuova iniziativa del Genoa Port Center.

L'iniziativa, che ha ricevuto l'adesione di molteplici istituzioni pubbliche e private, consiste nella realizzazione di una struttura finalizzata a diffondere, in particolare presso gli studenti, la conoscenza delle molteplici realtà presenti nel porto, raccontandole in modo innovativo e promuovendo la consapevolezza del ruolo economico ed occupazionale dello scalo.

Il Genoa Port Center è destinato - nell'intenzione dei promotori - a rappresentare una novità a livello nazionale, colmando una lacuna rispetto ad altre realtà portuali storiche dello scenario internazionale, come Rotterdam e Anversa.

Il Genoa Port Center, che dispone di una sede espositiva nell'area del Porto Antico, organizzerà visite guidate alle strutture e alle attività portuali e promuoverà seminari e convegni con l'obiettivo di aprire un canale di comunicazione nuovo, in grado di far crescere nelle nuove generazioni le vocazioni per le professioni del cluster marittimo.

Con questa realizzazione la Provincia di Genova ha voluto creare la prima e unica installazione stabile nel Mediterraneo, dedicata alle attività indotte da una realtà portuale.

L'iniziativa ha conquistato recentemente la menzione speciale per l'innovazione da parte della ESPO, l'Associazione dei Porti Europei, la quale ha sottolineato come si tratti di “un progetto molto innovativo, un'informazione portuale interattiva che la giuria ritiene essere di esempio per molti altri porti”.

C.I.S.Co. contribuisce al progetto con una sezione dedicata ai container.

Le installazioni C.I.S.Co.

Gli exhibits curati dal C.I.S.Co. sono collocati su circa 8 metri di parete, tra l'area moli e l'area merci.

L'exhibit è costituito da una porzione di container comprendente le porte, di lunghezza tale da contenere il peso entro i 500 kg/m2.

Il container è riverniciato di blu e il lettering riproduce il BIC code GPCU 000001 0.

Grazie ad un monitor o un proiettore, attraverso le porte aperte del container si possono vedere immagini di merci abitualmente trasportate in box.

Il visitatore può constatare dal vero dimensioni, forma, materiali e consistenza del container.

È poi prevista l'installazione di una porta virtuale, che consiste in una dashboard per interfaccia col visitatore, un proiettore, un monitor ed un computer per gestire l'interazione delle parti.

Questo exhibit consente al visitatore di analizzare i dettagli della porta del container visualizzata a grandezza naturale:

  1. il tipo e il colore del container;
  2. il pannello;
  3. il BIC code;
  4. la targhetta del proprietario e CSC plate;
  5. le decals.
Alla pressione di una trackball sulla dashboard il computer accede al database locale di immagini di porte di container, invia al proiettore una prima visualizzazione semplice e al monitor una descrizione del tipo di box e del significato del colore. Il visitatore interagisce con il sistema usando i pulsanti di scelta e attiva le evidenziazioni e le descrizioni delle altre aree notevoli.


Dopodiché, esso può scoprire in tempo reale dove si trova il container grazie alla funzione di tracing e visualizzare eventuali immagini di ambientazione.

Dopo il monitor di spiegazione della porta virtuale, si trova un pannello che spiega il procedimento di calcolo della check digit.

È prevista una evoluzione successiva dell'installazione in modalità gioco interattivo.

Inizialmente, un parallelepipedo blu ospita, su un angolo, il corner casting e parte della parete a greca del container, sopra è agganciato il twist lock, in questo modo il visitatore può osservare forma e funzione del meccanismo che permette al box di rimanere fissato al trailer e ne consente la movimentazione completamente automatizzata. In seguito ad un opportuno studio sulla sicurezza, la conformazione dell'installazione può evolvere con un twist lock manovrabile direttamente da parte del visitatore.

Un monitor integra con descrizioni sull'importanza innovativa del congegno, immagini e video lo mostrano in funzione da vicino.



PSA Genova Pra


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza


Indice Prima pagina Notiziario C.I.S.Co.
Anno XXVII
Numero 11/2009

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail