ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

29 luglio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:15 GMT+2



22 giugno 2021

Confitarma ha aderito alla campagna #ShoutOutForSeafarers

È volta a accelerare la vaccinazione di tutti i lavoratori marittimi

La Confederazione Italiana Armatori (Confitarma) ha aderito alla campagna #ShoutOutForSeafarers lanciata dall’armamento mondiale per ricordare ai governi l'urgente necessità di vaccinare tutti i lavoratori marittimi, sollecitando tutte le compagnie di navigazione e tutti gli stakeholder nazionali competenti affinché i comandanti delle navi ancorate in porto suonino le loro sirene alle 12.00, ora locale, del prossimo 25 giugno in occasione della Giornata del Marittimo che si celebra ogni anno su iniziativa dell'International Maritime Organization (IMO).

Confitarma ha ricordato che l'anno scorso una campagna simile aveva richiamato l'attenzione sulla crisi del cambio dell'equipaggio e che, a distanza di un anno, il numero di lavoratori marittimi colpiti dalle restrizioni sanitarie imposte dai governi per contrastare la pandemia di Covid-19 si è dimezzato a 200.000. Tuttavia, a causa di nuove varianti del virus, provenienti soprattutto dall'India, in molti Paesi si sta assistendo al reinserimento dei divieti di viaggio. La confederazione armatoriale italiana ha quindi evidenziato l'urgenza di consentire l'accesso dei lavoratori marittimi ai vaccini, considerando che oltre la metà della forza lavoro marittima internazionale proviene da Paesi in via di sviluppo che hanno scorte limitate di vaccini.

L'iniziativa potrà essere sostenuta anche tramite i social network, utilizzando gli hashtag #ShoutOutForSeafarers e #FairFuture4Seafarers e #DayoftheSeafarer.

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail