ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 settembre 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:15 GMT+2



28 luglio 2021

Deciso miglioramento delle performance economiche e commerciali della Cargotec

Nel secondo trimestre di quest'anno il valore dei nuovi ordini acquisiti dal gruppo è raddoppiato

Dopo quattro trimestri consecutivi di trend negativo, nel secondo trimestre del 2021 i ricavi del gruppo finlandese Cargotec hanno segnato una crescita del +12,9% essendosi attestati a 853,2 milioni di euro rispetto a 755,8 milioni nel secondo trimestre dello scorso anno, aumento che è stato generato dal contributo positivo dei ricavi pari a 382 milioni (+9,1%) incamerati dalla divisione Kalmar, che produce mezzi di sollevamento per i settori portuale, intermodale, logistico e industriale, e di quelli pari a 316 milioni (+30,0%) totalizzati dalla divisione Hiab, che produce mezzi di sollevamento per i settori delle costruzioni, del trasporto e di altri comparti industriali, mentre ha registrato una flessione l'apporto al volume d'affari della divisione MacGregor, attiva nel segmento dei mezzi di movimentazione e sistemi per navi e impianti offshore, i cui ricavi sono diminuiti del -4,3% a 156 milioni di euro.

L'utile operativo di gruppo è stato di 44,8 milioni di euro, contro un risultato operativo di segno negativo per -19,5 milioni nel secondo trimestre del 2020, ed è stato realizzato con un contributo di 40,0 milioni da Hiab (+122,2%), di 28,2 milioni da Kalmar, rispetto ad un risultato di segno negativo per -13,1 milioni nell'anno precedente, e con un contributo di segno negativo per -1,0 milioni da MacGregor rispetto ad un contributo negativo per -26,8 milioni nel secondo trimestre dello scorso anno. Cargotec ha archiviato il periodo aprile-giugno del 2021 con un utile netto di 25,8 milioni di euro rispetto ad una perdita netta di -36,5 milioni nello stesso periodo del 2020.

Al miglioramento delle performance finanziarie si è sommato un notevole impulso dell'attività commerciale, con nuovi ordini che nel secondo trimestre di quest'anno sono raddoppiati essendo stati pari al valore record di 1,28 miliardi di euro rispetto a 637 milioni nel periodo aprile-giugno del 2020. Il valore dei nuovi ordini a Kalmar si è attestato a 600 milioni di euro (+104,8%), a Hiab a 508 milioni (+127,8%) e a MacGregor a 169 milioni di euro (+40,8%). Al 30 giugno scorso il valore del portafoglio ordini del gruppo finlandese risultava di 2,61 miliardi di euro (+43,0%), di cui 1,26 miliardi per Kalmar (+42,1%), 831 milioni per Hiab (+122,8%) e 517 milioni per MacGregor (-8,5%).

L'amministratore delegato di Cargotec, Mika Vehviläinen, ha spiegato che il deciso rialzo degli ordini è conseguenza della rilevante crescita del traffico containerizzato movimentato nella prima parte del 2021 nei porti mondiali nonché, nello stesso periodo, dell'aumento delle attività di costruzione navale e dell'incremento degli ordini per la realizzazione di ulteriori navi.

PSA Genova Pra

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail