testata inforMARE
4 ottobre 2022 - Anno XXVI
Quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
11:39 GMT+2
Avviata la procedura operativa per la gestione dell'uscita informatizzata delle merci dal porto di Venezia
Di Blasio: è solo il primo step di un programma che dovrà condurre il porto verso la full digitalisation
26 novembre 2021
Nei giorni scorsi è stata avviata la procedura operativa per l'implementazione in via sperimentale del sistema per la gestione dell'uscita informatizzata delle merci dal porto di Venezia che è stato realizzato dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) in collaborazione con l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale e con il supporto operativo del comando generale della Guardia di Finanza. L'attività prevede la partecipazione graduale di operatori portuali con la collaborazione delle associazioni di trasportatori, spedizionieri e doganalisti e mira ad utilizzare il “visto uscire” informatizzato come strumento principale per l'uscita dal porto.

L'AdSP dell'Adriatico Settentrionale ha evidenziato come il progetto produca vantaggi concreti per il porto di Venezia che si traducono in una riduzione del tempo di transito in uscita dal varco portuale di via del Commercio fino al 68% per il settore container, con conseguente riduzione delle emissioni di CO2 ed efficientamento della catena logistica. Il sistema, da ieri operativo al varco di Via del Commercio, a partire dal prossimo febbraio verrà esteso anche al varco di Via dell'Azoto e successivamente anche alle procedure di pagamento delle tasse portuali per le merci che effettuano le pratiche doganali fuori dall'ambito portuale.

«Questo progetto ha specificato il presidente dell'AdSP, Fulvio Lino Di Blasio - rappresenta solo il primo step di un programma che, insieme all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, dovrà condurre il porto verso la full digitalisation e si inserisce in un percorso strategico più complessivo già avviato dall'AdSP finalizzato a migliorare le performance e aumentare la competitività dei nostri scali anche attraverso l'innovazione digitale».

«Si tratta di un progetto - ha spiegato il direttore territoriale Veneto e Friuli Venezia Giulia dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Davide Bellosi - che punta alla completa digitalizzazione delle procedure doganali, dalla trasmissione del manifesto, alla presentazione delle dichiarazioni doganali fino ai controlli in uscita dai varchi portuali, dematerializzando ed automatizzando tutti gli step previsti per l'ingresso delle merci extracomunitarie. Il che significa un rapporto più evoluto con gli operatori, basato sull'interscambio telematico di dati, e minore invasività dell'attività di controllo, che grazie ad una più efficace analisi predittiva sarà sempre più mirata sulle spedizioni maggiormente a rischio. A regime, inoltre, il progetto di automazione dei varchi doganali consentirà lo sviluppo di ulteriori progetti di digitalizzazione, quali fast corridor che consentano l'immediato spostamento della merce verso aree retroportuali o nodi logistici intermodali».
›››Archivio notizie
DALLA PRIMA PAGINA
Nel porto di Civitavecchia sono stati inaugurati 10 nuovi silos per la raccolta di oli vegetali
Civitavecchia
Sono stati realizzati dalla Stock Sinergy Civiterminal
MIMS, contributi all'acquisto di nuovi mezzi per il trasporto ferroviario delle merci
Roma
Fondi per 55 milioni di euro del Piano Complementare
Lomar Shipping ha comprato la tedesca Carl Büttner
Londra
Transazione del valore di quasi 160 milioni di dollari
La società armatrice Lomar Shipping del
Installato nel porto di Barcellona un nuovo sistema radar per migliorare la sicurezza del traffico marittimo
Barcellona
Monitoraggio istantaneo e preciso dei movimenti delle navi all'esterno e all'interno dello scalo
Il porto di Barcellona è stato dotato di un nuovo sistema radar per la sorveglianza e
In Svizzera i finanziamenti al servizio ferroviario transalpino di autostrada viaggiante sono stati estesi sino al 2026
Chiasso
RAlpin auspica che la scadenza sia prorogata a fine 2028
CDP, Intesa Sanpaolo e BEI concedono a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni
La Spezia
Saranno utilizzati, tra l'altro, per acquistare 20 nuovi mezzi di sollevamento
A Napoli il Forum delle Funzioni di Guardia Costiera del Mediterraneo
Transport & Environment, gli e-fuels per alimentare gli autoveicoli sono un bluff
Bruxelles
Nel 2035 - sottolinea l'organizzazione - potranno alimentare non più del 2% delle vetture europee. Aneris: è fondamentale che l'utilizzo dei carburanti sintetici sia destinato solo al settore aereo e a quello marittimo
È on-line la rinnovata edizione di inforMARE, da sempre quotidiano indipendente di economia e politica dei trasporti
Genova
Sviluppata sulla base di una piattaforma proprietaria, offre nuove molteplici informazioni e opportunità ai lettori, agli studiosi e agli inserzionisti
Le associazioni marittimo-portuali europee chiedono di destinare al settore i proventi generati dall'inclusione dello shipping nell'UE ETS
Bruxelles
Lettera congiunta di ECSA, Advanced Biofuels Coalition, CLECAT, CLIA, ENMC, eFuel Alliance, ESC, ESPO, EWABA, FEPORT e SEA Europe
PROSSIME PARTENZE
Visual Sailing List
Porto di partenza
Porto di destinazione:
- per ordine alfabetico
- per nazione
- per zona geografica
Una delegazione della svizzera Groupement Fer ha visitato il porto di Genova
Genova
Dal 2018 il servizio ferroviario Southern Express di PSA Italy tra Genova e Basilea ha trasportato oltre 23.000 container
BANCA DATI
ArmatoriRiparatori e costruttori navali
SpedizionieriProvveditori e appaltatori navali
Agenzie marittimeAutotrasportatori
PORTI
Porti italiani:
Ancona Genova Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Livorno Taranto
Cagliari Napoli Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venezia
Interporti italiani: elenco Porti del mondo: mappa
MEETINGS
Convegno “Riparazioni navali in crescita: investimenti per il futuro di Genova”
Si terrà il 23 settembre nel capoluogo ligure
Dal 26 settembre al primo ottobre la quinta edizione della Naples Shipping Week
Il programma un calendario di 40 eventi
››› Archivio
RASSEGNA STAMPA
Private developers sought for Dhalkout Port
(Oman Daily Observer)
MTCIT invites bids to develop Dhalkut Port in Dhofar
(Muscat Daily)
››› Archivio
FORUM dello Shipping
e della Logistica
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› Archivio
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Partita iva: 03532950106
Registrazione Stampa 33/96 Tribunale di Genova
Direttore responsabile Bruno Bellio
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore
Cerca su inforMARE Presentazione
Feed RSS Spazi pubblicitari

inforMARE in Pdf
Mobile