testata inforMARE

17 maggio 2022 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:02 GMT+2



19 aprile 2022

OOCL registra un nuovo record storico dei ricavi trimestrali

Nei primi tre mesi di quest'anno i carichi containerizzati trasportati dalla flotta sono diminuiti del -9,2%

Se nel primo trimestre di quest'anno, per il terzo periodo trimestrale consecutivo, i volumi di carichi containerizzati trasportati dalla flotta della compagnia di navigazione Orient Overseas Container Line (OOCL) del gruppo armatoriale cinese COSCO Shipping sono diminuiti, i ricavi generati da questa attività, grazie all'eccezionale rialzo dei noli marittimi, hanno invece raggiunto un nuovo livello record superando quello precedente stabilito nell'ultimo trimestre del 2021 che a sua volta, come accaduto consecutivamente dal quarto trimestre del 2020, aveva oltrepassato quello segnato nel trimestre precedente.

Un totale dei ricavi che nel primo trimestre del 2022 ha superato per la prima volta la soglia dei cinque miliardi di dollari essendo stato pari a 5,16 miliardi, con un sostanzioso aumento del +71,0% sui primi tre mesi dello scorso anno. Nuovo record dei ricavi che è stato prodotto sia dal nuovo picco storico dei ricavi prodotti dai servizi marittimi transpacifici che sono ammontati a 1,89 miliardi di dollari (+83,0%), sia dal nuovo picco storico dei ricavi generati dai servizi Asia-Europa attestatisi a 1,53 miliardi di dollari (+77,6%) che dal nuovo massimo storico dei ricavi prodotti dai servizi intra-asiatici e con l'Australasia che sono risultati pari a 1,45 miliardi di dollari (+49,3%). I ricavi generati dai servizi transatlantici hanno registrato un notevole incremento del +89,2% essendo risultati pari a 297,8 milioni di dollari, cifra che è inferiore di 2,5 milioni solo a quella totalizzata nell'ultimo trimestre dello scorso anno.

Nei primi tre mesi di quest'anno la flotta di portacontainer della OOCL ha trasportato volumi di carico pari a 1,80 milioni di teu, con una flessione del -9,2% sul corrispondente periodo del 2021. Sulle sole rotte transpacifiche sono stati trasportati 477mila teu (-15,4%), su quelle Asia-Europa 406mila teu (+1,9%), volume che rappresenta il nuovo record per questo mercato nel primo trimestre dell'anno, sulle rotte marittime transatlantiche sono stati trasportati 102mila teu (-21,8%) e sulle rotte intra-asiatiche e con l'Australasia 811mila teu (-8,4%).



Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.




Indice Prima pagina Indice notizie

- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail