testata inforMARE
09 February 2023 - Year XXVII
Independent journal on economy and transport policy
00:05 GMT+1
LinnkedInTwitterFacebook


COUNCIL OF INTERMODAL SHIPPING CONSULTANTSYEAR XXIII - Number 4/2005 - APRIL 2005

Studi e ricerche

I porti mondiali: la Cina al top

Ancora una volta, Hong Kong è risultato il maggior porto containerizzato del mondo nel 2004, avendo movimentato 21.932.000 TEU stimati. La persistenza della sua condizione di primo in classifica deve molto al fiorire del Delta del Fiume delle Perle ed al flusso di esportazioni che fuoriesce dalle migliaia di fabbriche di quella regione.

Tuttavia, il suo rivale più prossimo Shenzen - che comprende Chiwan, Shekou e Yantian - continua a crescere ad un ritmo molto più veloce, avendo aggiunto oltre 3 milioni di TEU lo scorso anno. Per un numero sempre maggiore di caricatori della Cina meridionale, queste porte d'accesso sono adesso l'opzione preferita, non ultimo per il fatto che esse spesso funzionano in modo più economico rispetto a Hong Kong.

PRIMI 30 PORTI CONTAINERIZZATI NEL 2004 (RISULTATI IN TEU)

Class.
2004

Class.
20031

Porto

TEU totali
2004

TEU totali
2003

Camb.
%

Camb.
TEU

1

1

Hong Kong

21.932.0002

20.449.000

7,3

1.483.000

2

2

Singapore

20.600.000

18.100.000

13,8

2.500.000

3

3

Shanghai

14.557.200

11.283.000

29,0

3.274.200

4

4

Shenzen4

13.650.000

10.614.900

28,6

3.035.100

5

5

Busan

11.430.000

10.407.809

9,8

1.022.191

6

6

Kaohsiung

9.710.000

8.840.000

9,8

870.000

7

8

Rotterdam

8.300.000

7.106.779

16,8

1.193.221

8

7

Los Angeles

7.321.440

7.178.940

2,0

142.500

9

9

Amburgo

7.003.479

6.138.000

14,1

865.479

10

11

Dubai

6.428.883

5.151.958

24,8

1.276.925

11

10

Anversa

6.063.746

5.445.436

11,4

618.310

12

13

Long Beach

5.779.852

4.658.124

24,1

1.121.728

13

12

Port Klang

5.243.593

4.840.000

8,3

403.593

14

14

Qingdao

5.139.700

4.239.000

21,2

900.700

15

15

New York/New Jersey

4.400.0003

4.067.812

8,2

332.188

16

16

Tanjung Pelepas

4.020.421

3.487.320

15,3

533.101

17

22

Ningbo

4.005.500

2.772.000

44,5

1.233.500

18

21

Tianjin

3.814.000

3.015.000

26,5

799.000

19

19

Laem Chabang

3.624.000

3.181.050

13,9

442.950

20

17

Tokyo

3.580.000

3.313.647

8,0

266.353

21

18

Brema/Bremerhaven

3.469.104

3.189.853

8,8

279.251

22

23

Guangzhou

3.308.200

2.761.700

19,8

546.500

23

24

Tanjung Priok

3.248.149

2.757.513

17,8

490.636

24

20

Gioia Tauro

3.191.581

3.148.662

1,4

42.919

25

26

Algesiras

2.937.381

2.515.908

16,8

421.473

26

29

Xiamen

2.871.700

2.331.000

23,2

540.700

27

28

Felixtowe

2.700.0003

2.500.0003

8,0

200.000

28

25

Manila

2.629.3423

2.552.187

3,0

77.155

29

27

Yokohama

2.576.5223

2.504.628

2,9

71.894

30

39

Jeddah

2.425.930

1.777.165

36,5

648.765

Note: 1 = classifica 2003 basata sulla rubrica Traffici Containerizzati di ci-online;
2 = stime del porto;
3 = stime di Containerisation International;
4 = comprende Chiwan, Shekou e Yantian.

Fonti: Porti, CI Yearbook e ci-online

Generalmente, come mostra la tabella, ci sono stati pochi spostamenti verso l'alto o verso il basso nella classifica di primi 30 porti, sebbene sia da rimarcare che Dubai ha fatto il proprio ingresso nei primi 10 scalzando Anversa, con una crescita del 24,8% sino a 6.428.883 TEU, mentre Jeddah è entrato per la prima volta in classifica tra i primi 30. Singapore è risultato secondo e molto vicino a Hong Kong, per quanto lo scalo vicino di Tanjung Pelepas abbia in realtà fatto segnare un guadagno percentuale più alto.

Il maggior incremento singolo nei traffici in termini di TEU lo scorso anno è stato quello di Shanghai, dove nel 2004 è stato registrato un aumento di circa 3,3 milioni di TEU. L'apparentemente inesorabile salita di Shanghai non mostra segni di cedimento, malgrado il fatto che i suoi crescenti volumi potrebbero addurre notevoli pressioni sulle infrastrutture esistenti. Dal momento che la prima fase dell'ambizioso sviluppo di Yangshan dovrebbe essere ultimata nel 2006, vi saranno poche limitazioni alla crescita di Shanghai ed appare ragionevole presumere che nel giro di pochi anni esso possa diventare il maggior porto containerizzato del mondo.

Chi si è distinto per avere conseguito la maggiore percentuale di crescita nel 2004 è stato un altro porto cinese, Ningbo, laddove il traffico in termini di TEU è aumentato di uno sbalorditivo 44,5%, il che ne ha comportato l'avanzamento dalla 22a alla 17a posizione. Ningbo, che è a solo circa 200 km da Shanghai, è in continua evoluzione, dal momento che due importanti compagnie di navigazione, la OOCL e la Lloyd Triestino, consociata della Evergreen Group, hanno effettuato investimenti nello sviluppo di ormeggi presso il porto di Beilun.

Shanghai, Shenzen e Ningbo non sono stati i soli porti cinesi ad avere fatto registrare importanti incrementi lo scorso anno. Qingdao, Tianjin, Ghangzhou e Xiamen hanno tutti fatto registrare una notevole crescita, mentre Dalian sembra destinato ad aggregarsi alla classifica dei primi 30 nel corso del 2005. Secondo i dati di ci-online, i volumi di TEU presso questo porto cinese settentrionale sono aumentati di un impressionante 32,4% nel 2004 sino a 2.211.200 TEU, facendo sì che Dalian salisse dal 44' al 34' posto nella classifica dei traffici containerizzati di ci-online.

Tra gli altri porti che stanno bussando alla porta dei primi 30 vi sono Jawaharlal Nehru (con 2.360.000 TEU stimati), Nagoya (con 2.280.000 TEU ed un aumento del 9,9%), Salalah (2.228.546 TEU ed aumento dell'11,45%) e Colombo (2.220.573 TEU con aumento del 13,3%). E' significativo come nessuno dei porti collocati nella classifica 2004 dei traffici containerizzati di ci-online abbia fatto registrare un calo dei risultati, sebbene alcuni, come Gioia Tauro, abbiano fatto registrare modesti incrementi.

Ciò che forse sorprende è che sembra che la maggior parte dei porti cinesi abbiano conseguito una crescita fenomenale senza avere sperimentato nessuno dei notevoli problemi di intasamento che hanno afflitto la maggior parte dei porti nel 2004, segnatamente alcuni sulla Costa Occidentale degli Stati Uniti, in Europa settentrionale e meridionale ed in infrastrutture quali Jawaharlal Nehru in India.

Potrebbe darsi che, quali porti specialisti in esportazioni (almeno, per quanto riguarda i contenitori), i terminal cinesi non debbano sopportare i problemi dei porti di importazione che ricevono e depositano i carichi in contenitori nei propri piazzali sino a quando gli importatori od i loro clienti non sono pronti a raccoglierli?

Questo è stato sicuramente un fattore che ha contribuito alla cronica congestione lo scorso anno nelle porte d'accesso californiane meridionali di Los Angeles e Long Beach e presso molte infrastrutture in Europa e che deve ancora essere risolto. Chiaramente, questa situazione dovrà essere affrontata, dal momento che le considerazioni di natura programmatoria ed ambientale rendono sempre più difficile per i terminals in Europa e Nordamerica lo sviluppo di nuove infrastrutture per tenere il ritmo con la crescita a doppia cifra cui molti hanno assistito lo scorso anno e che probabilmente conseguiranno anche in futuro.
(da: Containerisation International, marzo 2004)




FROM THE HOME PAGE
In 2022 the goods in the port of Naples grew by 6.3% percent, while in Salerno they fell by -15.8% percent.
In 2022 the goods in the port of Naples grew by 6.3% percent, while in Salerno they fell by -15.8% percent.
Naples
Resumption of cruerists and line passengers
The port of Ravenna closed 2022 with the new records of goods and cruises
The port of Ravenna closed 2022 with the new records of goods and cruises
Ravenna
Astounding the increase in cereals, in particular imports from Ukraine (664mila tonnes, + 195.4%)
At the Genovese shipyard in Fincantieri, the Explora II coin ceremony
At the Genovese shipyard in Fincantieri the ceremony of the currency of Explora II
Genoa
The new cruise ship will be delivered to Explora Journeys (MSC group) in August 2024
Wallenius Wilhelmsen closes 2022 with record results
Oslo
Wallenius Wilhelmsen closes 2022 with record results
Revenue grew by 30%
In Lombardy the first territorial agreement for welfare in the logistics sector, freight transport, and shipping
Milan
It has been signed by Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltransport and Alsea
Maersk records record annual financial performance despite a negative fourth quarter
Maersk records record annual financial performance despite a negative fourth quarter
Copenhagen
In 2022 the cargoes carried by ships decreased by -8.9%
In the fourth quarter of 2022, Royal Caribbean's operating activity and revenues returned to pre-pandemic levels.
In the fourth quarter of 2022, Royal Caribbean's operating activity and revenues returned to pre-pandemic levels.
Miami
Record turnover for this time of year
In 2021 in the EU the services of short sea shipping transported 1.78 billion tonnes of cargo (+ 6.0%)
Brussels
In Italy the total was 314.5 million tonnes (+ 9.7%)
T&E denounces that Spain prevents an agreement in EU on decarbonisation of shipping
Brussels
Madrid would oppose the sub-quota of 2% percent of RFNBO proposed by the European Parliament
ST Engineering buys a shipyard of naval repairs of Keppel Offshore & Marine
Singapore
It is located in the Tuas area, in Singapore
Agreement between Italian Academy of the Mercantile Navy and the AdSP Ligure Eastern
The Spezia
It provides for the study and analysis of the training needs of workers at the port terminals of Spezia and Marina di Carrara
CMA CGM would be to acquire ride-hailing company La Méridionale
Marseille
Talks in progress with the STEF Group
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Pine Musolino has been elected president of MEDPorts
Tunis
Jordi Torrent has been appointed as the secretary-general of the association
Positive components of income generated by 'white certificates' may be subject to tonnage tax
Rome
The Internal Revenue Agency said it was responding to an instance by the Grimaldi Group.
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
Singapore
Last year the container traffic handled by HPH Trust decreased by -7.3%
The decline in activity occurred in the second half of 2022
Awarded the proposal of project financing for the nautical to be discharged in the port of Cagliari
Cagliari
Work will be carried out in three years
CMA CGM and Port Authority of Barcelona have been allowed to acquire the Puerto Seco Azuqueca
Madrid
Green light of the Spanish antitrust watchman
The third race for maritime links with the smaller Sardas will also be deserted.
Cagliari
Trade unions urge to review the tender ban, particularly under the economic profile
SAILING LIST
Visual Sailing List
Departure ports
Arrival ports by:
- alphabetical order
- country
- geographical areas
In the port of Civitavecchia, an illicit trafficking of direct waste in Africa has been stopped
Cyvitavecchia
Seized three batches of merchandise for an overall weight of 32 tons
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Gruber Logistics opens two offices in Turkey
Time
The aim is to increase traffic to and from Europe through the port of Trieste
Last year, freight traffic in Spanish ports grew by 3.5% percent.
Madrid
Last year, freight traffic in Spanish ports è grew by 3.5% percent
Reduction of containerized transit traffic. In the fourth quarter, there was a decline of -1.1% percent.
DP World has been awarded the race to make a container terminal in the port of Deendayal (Kandla)
Gandhidham
Joint venture Drydocks World-Aker Solutions to modernize FPSO units
Marfret boosts frequency of direct line service Italy-Egypt
Genoa
Enter a second ship
Cargotec and Konecranes record new annual and quarterly revenue records
Helsinki / Hyvinkää
In 2022 the value of new orders acquired by the two groups increased by 9.8% and 23.7% respectively
In 2022 the value of new orders acquired by ABB grew by 6.7%
Zurich
Results of trading activity recorded a trimming quarter after quarter
Last year, naval traffic in the Bosphorus Strait decreased by -8.8%
Ankara
Last year ship traffic in the Strait of Bosphorus è decreased by -8.8%
In the last quarter of 2022, the reduction was -5.1%
PORTS
Italian Ports:
Ancona Genoa Ravenna
Augusta Gioia Tauro Salerno
Bari La Spezia Savona
Brindisi Leghorn Taranto
Cagliari Naples Trapani
Carrara Palermo Trieste
Civitavecchia Piombino Venice
Italian Interports: list World Ports: map
DATABASE
ShipownersShipbuilding and Shiprepairing Yards
ForwardersShip Suppliers
Shipping AgentsTruckers
MEETINGS
In Livorno a three days of Assoports to deepen the aspects of urban transformation in the port city
Livorno
You will meet two technical groups ...
On Thursday in Milan a conference of Fedespedi on "The logistics digitalization and the PNRR"
Milan
Since 2020 the Federation has made its contribution to the construction of the Plan
››› Meetings File
PRESS REVIEW
L'Algérie investit 500 millions d'euros au Cameroun
(L'Expression)
3rd oil tanker body found, 5 workers still missing
(Bangkok Post)
››› Press Review File
FORUM of Shipping
and Logistics
Relazione del presidente Daniele Rossi
Napoli, 30 settembre 2020
››› File
- Via Raffaele Paolucci 17r/19r - 16129 Genoa - ITALY
phone: +39.010.2462122, fax: +39.010.2516768, e-mail
VAT number: 03532950106
Press Reg.: nr 33/96 Genoa Court
Editor in chief: Bruno Bellio
No part may be reproduced without the express permission of the publisher
Search on inforMARE Presentation
Feed RSS Advertising spaces

inforMARE in Pdf
Mobile